Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

La Ricerca verificherà l'efficacia di nuovi trattamenti della droga a deficit conoscitivi della schizofrenia

L'Istituto della Salute mentale Nazionale (NIMH), degli Istituti della Sanità Nazionali (NIH), ha assegnato un quadriennale, il contratto $9 milioni all'Università di California, Los Angeles (UCLA) ed altri cinque centri medici accademici per creare una rete delle Unità di Cura per la Ricerca su Neurocognition e sulla Schizofrenia (GIRI). La ricerca verificherà l'efficacia di nuovi trattamenti della droga a deficit conoscitivi della schizofrenia. Il progetto sarà diretto da Stephen R. Marder, M.D., al UCLA con i ricercatori al Policlinico del Massachusetts di Harvard, Boston, l'Università di North Carolina, di Chapel Hill, dell'Università del Maryland, di Baltimora, Duke University, di Durham, di Università di Washington, di St. Louis e di Istituto di Nathan Klein, New York.

La Schizofrenia è una malattia di cervello cronica, severa e rendente non valida. Circa 1 per cento della popolazione sviluppa la schizofrenia durante la loro vita - più di 2 milione Americani soffrono dalla malattia durante un anno dato. Sebbene i farmaci disponibili siano ragionevolmente efficaci nel trattamento dei sintomi positivi della malattia quali le allucinazioni ed i delirii, la ricerca recente indica che i danni conoscitivi nelle aree come soluzione dei problemi dell'attenzione, di memoria e sono responsabili di gran parte dell'inabilità connessa con la malattia.

“Purtroppo, i farmaci attualmente disponibili fanno piccolo per rimediare a questo aspetto della malattia. Di Conseguenza, molti pazienti hanno sintomi residui seri e soltanto uno in cinque può recuperare sufficientemente per lavorare,„ ha detto Thomas R. Insel, M.D., Direttore di NIMH.

L'approccio di NIMH è sviluppato sul presupposto che progrediscono nello sviluppare i nuovi trattamenti richiederanno la collaborazione fra il migliore accademico, sul governo e sugli scienziati dell'industria. I GIRI è una componente di uno sforzo multipronged di NIMH per stimolare la ricerca accademica e l'industria patrocinata messa a fuoco sui deficit conoscitivi nella schizofrenia. Segue il completamento della Misura e della Ricerca del Trattamento per Cognizione nella Schizofrenia (MATRICS). Gli scopi di MATRICS sono di identificare le idee a carattere scientifico di promessa per quanto riguarda la base del neurochemical di questi deficit e di raggiungere un vasto accademico, un'industria e un accordo regolatore sul migliore modo misurare la cognizione nei test clinici.