Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

A bassa percentuale di grassi/sulla pianificazione del cibo del carburatore non è cattiva per buon colesterolo

Una leggera caduta nei livelli di sangue di colesterolo di HDL (“buon ") negli uomini dovuto un a bassa percentuale di grassi, la pianificazione del cibo del alto-carboidrato non può essere un problema, ricercatori riferiti oggi alla conferenza annuale dell'associazione americana 5th del cuore su arteriosclerosi, trombosi e biologia vascolare.

Invece, i ricercatori hanno detto che i livelli più bassi del colesterolo della lipoproteina (HDL) ad alta densità possono essere un risultato dei livelli più bassi della lipoproteina a bassa densità (LDL o “cattivo„ colesterolo).

“Anche se una pianificazione del alto-carboidrato/a bassa percentuale di grassi cibo piombo ad una leggera riduzione del livello di HDL nel sangue, il camice questo non può riflettere i cambiamenti indesiderabili da un punto di vista cardiovascolare di rischio,„ ha detto Sophie Desroches, M.Sc., R.D., candidato di laurea in nutrizione all'istituto su Nutraceuticals ed alimenti funzionali all'università di Laval a Québec, Canada.

I livelli di HDL cadono normalmente in risposta ad un alto carboidrato, grasso saturato di minimo/pianificazione grassa cibo di totale anche quando il peso corporeo resta lo stessi o è diminuito.

“Questo ha creato una controversia fra gli scienziati, perché il colesterolo di HDL ha un effetto benefico sul rischio della coronaropatia,„ Desroches ha detto.  “Tuttavia, il peso corporeo è egualmente un determinante importante delle concentrazioni nel colesterolo del plasma HDL e le diete alto-carboidrato/a bassa percentuale di grassi sono associate con perdita di peso.„

Per fornire informazioni sugli effetti del cibo delle pianificazioni che possono contribuire a gestire il peso ed il rischio cardiovascolare, lo studio ha esaminato il metabolismo di HDL nelle circostanze realistiche in cui i partecipanti hanno scelto quanto hanno mangiato e non sono stati impediti la perdita o il guadagno del peso.

I ricercatori hanno studiato 65 uomini, età media 37,5, che ha mangiato secondo uno di due definiti a caso il cibo delle pianificazioni per sei - sette settimane. 

La metà degli uomini ha mangiato un minimo dell'alimento in grasso saturato ed il totale grasso ed alto in carboidrati simili alla pianificazione l'associazione americana del cuore ed il programma educativo nazionale del colesterolo (AHA/NCEP) raccomanda per la diminuzione del colesterolo ed impedire la coronaropatia.   Questa pianificazione ha avuta 58 per cento delle sue calorie dai carboidrati, 26 per cento da grasso (meno di 7 per cento da grasso saturato) e 16 per cento da proteina. 

L'altra pianificazione era alta in acidi grassi mono-insaturi (MUFA) ed ha somigliato ad una dieta stile Mediterraneo.   Nella pianificazione di MUFA, 40 per cento delle calorie sono venuto da grasso (con più della metà del grasso da olio di oliva e dall'altro MUFAs), da 45 per cento dai carboidrati e da 15 per cento da proteina. 

All'inizio ed alla fine dello studio, i ricercatori hanno misurato il peso degli uomini, il LDL, il HDL ed il colesterolo totale ed i livelli di apolipoprotein il A-I (apoA-I), una delle componenti proteiche di HDL.  La produzione e la ripartizione di ApoA-I sono elementi chiave del metabolismo di HDL.

Entrambe le pianificazioni del cibo hanno diminuito il colesterolo del LDL degli uomini ed il rapporto del colesterolo di total/HDL.  I livelli di colesterolo di HDL sono caduto 10 per cento nella pianificazione di AHA/NCEP e 3 per cento nella pianificazione di MUFA.

Per esaminare come le pianificazioni del cibo hanno influenzato il metabolismo del colesterolo di HDL, 18 degli uomini hanno subito gli studi dettagliati sulla produzione e sulla ripartizione di apoA-I.  Gli uomini sulla pianificazione di AHA/NCEP avevano fatto diminuire la produzione di apoA-I, che è stato collegato ai livelli più bassi di LDL.  Gli uomini sull'alta dieta di MUFA non hanno avuti cambiamenti nella produzione o nella ripartizione del apoA-I.

“Con questi informazioni sul metabolismo di HDL, crediamo che la riduzione di plasma HDL-C non dovrebbe suscitare inquietudini circa salubrità cardiovascolare,„ Desroches abbiamo detto.   “Crediamo che HDL più basso probabilmente significhi che meno HDL è necessario eliminare il colesterolo dai tessuti periferici.

“A questo punto, la gente può essere confusa a causa di grande selezione delle diete che stanno proponende.  Ma c'è una ricchezza di prova per supportare un'assunzione bassa del saturato di e trans-grassi, un'assunzione moderata di buoni grassi (mono e grassi poli-insaturi dalle verdure, dal pesce, dai legumi e dalle noci) e un'alta assunzione di fibra dalle frutta, dalle verdure e dai granuli.„