Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Il Composto trovato nelle scorze di agrumi può potenzialmente abbassare il colesterolo più efficacemente dei farmaci da vendere su ricetta medica

Un composto trovato nelle scorze di agrumi ha il potenziale di abbassare il colesterolo più efficacemente di alcuni farmaci da vendere su ricetta medica e senza effetti secondari, secondo uno studio dagli Stati Uniti e dai ricercatori Canadesi.

Uno studio unito dal Ministero Dell'Agricoltura degli Stati Uniti E KGK Potenziano, una società nutraceutical Canadese, una classe A identificata di composti isolati dall'arancia e le pelli del mandarino che mostra la promessa negli studi sugli animali come alternativa potente e naturale per l'abbassamento del colesterolo di LDL (cattivo colesterolo), senza gli effetti secondari possibili, quale la debolezza di affezione epatica e di muscolo, delle droghe d'abbassamento convenzionali.

I risultati saranno descritti nell'edizione della stampa del 12 maggio del Giornale della Chimica Agricola ed Alimentare, una pubblicazione pari-esaminata della Società di Prodotto Chimico Americano, la più grande società scientifica del mondo.

I composti, chiamati flavoni polymethoxylated (PMFs), sono simili ad altri pigmenti dell'impianto trovati in agrumi che sempre più sono stati collegati alle indennità-malattia, compreso la protezione contro cancro, la malattia di cuore e l'infiammazione. Lo studio è creduto per essere il primo alla manifestazione che PMFs possa abbassare il colesterolo, i ricercatori dice.
 
“Il Nostro studio ha indicato che PMFs ha l'effetto d'abbassamento più potente di qualunque altro flavonoide dell'agrume,„ dice che Elzbieta Kurowska, Ph.D., principale inquirente dello studio e vice presidente della ricerca a KGK Potenzia in Ontario, Canada. “Crediamo che PMFs abbia il potenziale di rivaleggiare con e perfino battere l'effetto d'abbassamento di alcuni farmaci da vendere su ricetta medica, senza il rischio di effetti secondari.„

PMFs è trovato in vari agrumi. L'agrume più comune PMFs, il tangeretin e il nobiletin, sono trovati nelle pelli dei mandarini e delle arance. Egualmente sono trovati nei più piccoli importi nei succhi di questa frutta.

Facendo Uso del criceto modella con da ricco in colesterolo indotto da dieta, i ricercatori ha indicato che alimentare loro l'alimento che contenente 1 per cento PMFs ha abbassato i livelli di colesterolo di LDL da 32 - 40 per cento. 

Gli studi sugli animali Precedenti da altri hanno indicato che i simili flavonoidi, specialmente l'esperidina dalle arance ed il naringin dal pompelmo, anche possono avere la capacità di abbassare il colesterolo, sebbene efficacemente quanto PMFs, secondo Kurowska.

Il Trattamento con PMFs non è sembrato avere alcun effetto sui livelli di colesterolo di HDL, o il buon colesterolo, il ricercatore dice. Nessun effetto secondario negativo è stato veduto negli animali che sono stati alimentati i composti, lei aggiunge.
 
I ricercatori corrente stanno esplorando il meccanismo del composto di atto sul metabolismo del colesterolo. Ora sospettano, in base ai risultati iniziali negli studi sugli animali e del cellula, che funziona inibendo la sintesi di colesterolo e di trigliceridi dentro il fegato.

Uno studio umano a lungo termine sull'effetto di PMFs sull'alto colesterolo di LDL ora è in corso. Mentre bere gli agrumi è pieno delle indennità-malattia, catturare i supplementi di PMF potrebbe essere un modo più facile abbassare il colesterolo, poiché una persona avrebbe dovuto bere 20 o più foggia a coppa un giorno del succo del mandarino o dell'arancia per avere un effetto terapeutico, preventivi di Kurowska.

KGK Potenziano già hanno sviluppato un supplemento di nutrizione che contiene PMFs combinato con un modulo della vitamina E che sembra migliorare l'effetto del composto, secondo Kurowska. Di Marketing come agente d'abbassamento nell'ambito della denominazione commerciale SytrinolTM, il supplemento recentemente è diventato disponibile negli STATI UNITI.

L'Agrume dell'USDA ed il Laboratorio Subtropicale dei Prodotti nell'Winter Haven, Fla. e KGK i Synergize Inc. hanno fornito il finanziamento per questo studio. http://www.acs.org/