Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Aggetti mettere a punto il sistema di gestione di qualità dell'aria per un ambiente sano, comodo e sicuro del in-veicolo

Ad un progetto fondato a UE sta mettendo a punto un sistema di gestione innovatore di qualità dell'aria per un ambiente sano, comodo e sicuro del in-veicolo.

Mentre moltissimo è stato messo in evidenza gli effetti contrari di inquinamento all'aperto, l'inquinamento atmosferico interno - dall'ambiente all'aperto, dai materiali interni, dalle attività umane e dai sistemi di condizionamento d'aria - rimane un elemento importante che pregiudica i driver ed i passeggeri.

Secondo Frédéric Ladrech del fornitore automobilistico Francese Valeo, il progetto del ` il CLEANRCAB' sta mettendo a punto un sistema basato sulla distruzione dei gas inquinanti e della rimozione delle particelle fini dell'aerosol. “Un prototipo compatto del condizionamento d'aria per i veicoli sarà fornito di un sistema avanzato del monitoraggio dell'aria ed interfacce migliorate veicolo/del driver,„ dice.

Il consorzio di CLEANRCAB include otto partner pluridisciplinari, comprendenti i gruppi, le PMI, le università ed i centri di ricerca industriali. Le Specializzazioni comprendono la fabbricazione automobilistica, il controllo di clima dell'aria, le tecnologie dei sensori alta tecnologie, l'ergonomia ambientale e l'igiene umana.

I Partner hanno assolto una serie di compiti specifici:

  • Definizione dei criteri qualitativi di qualità dell'aria del in-veicolo per comodità, sanità e sicurezza;
  • Sviluppo delle tecnologie avanzate per il bloccaggio efficiente delle particelle fini dell'aerosol;
  • Sviluppo di un trattamento originale per la decomposizione dei gas inquinanti;
  • Sviluppo di un sistema di controllo astuto basato sui sensori avanzati capaci di individuare e quantificare gli inquinanti atmosferici;
  • Sviluppo di un sistema di condizionamento d'aria efficiente, modulare ed integrato del prototipo, capace di individuare inquinamento atmosferico nella cabina e di eliminare i gas nocivi, le particelle fini, gli allergeni e gli agenti inquinanti microbiologici;
  • Sviluppo delle interfacce a bordo avanzate veicolo/del passeggero per consapevolezza di qualità dell'aria e manutenzione preventiva migliorate; e
  • Valutazione tecnologica via le prove a bordo.

Secondo Ladrech, il Giappone ha sorpassato negli ultimi anni Europa in questa area. “Il Nostro nuovo sistema,„ dice, “permetterà che noi consolidiamo la nostra posizione non Xerox in Europa. E questo stesso approccio tecnologico è probabile essere applicabile ad altri tipi di cabine mobili, come nelle cabine dei bus, dei camion, dei vagonetti e di aerei.„

Lanciato nel 2002, nel quadro del Quinto Programma Quadro Della Commissione Europea Per R & S, CLEANRCAB ha completato la sua prima fase di lavoro, che ha comportato l'elaborazione delle specifiche come pure ricerca e lo sviluppo di nuove tecnologie di depurazione. Le caratteristiche Tecniche sono state basate su uno studio priore su qualità dell'aria della in-cabina e sulle raccomandazioni di salubrità per la particella ed i gas inquinanti.

La prestazione ad aria purificata delle tecnologie scelte ora è stata dimostrata. In particolare, l'alta efficienza è stata raggiunta nella rimozione della particella, anche per le particelle di diametro basso (<1µm). “I Partner ora stanno entrando sopra verso il compito provocatorio delle tecnologie d'integrazione nel sistema di condizionamento d'aria„, dice Ladrech. I Primi risultati del veicolo-disgaggio sono preveduti all'inizio del 2005. http://europa.eu.int