Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Farmacista condannato per distribuzione di pseudoefedrina per la fabbricazione di metanfetamine

Un farmacista che posseduta e gestita la farmacia San Jacinto in San Jacinto è stato condannato per distribuzione di pseudoefedrina con la conoscenza o ragionevole motivo di credere che esso sia usato per la fabbricazione di metanfetamine.

A seguito di una prova di tre settimane in tribunale distrettuale degli Stati Uniti in Riverside, Jae Gab Kim, 59, di Redlands, è stato trovato colpevole venerdì pomeriggio di tre conta di distribuire illegalmente la pseudoefedrina, con conoscenze o ragionevole motivo di credere che esso sia usato per la fabbricazione di metamfetamine, una violazione della legge federale narcotici.

Kim operato la farmacia San Jacinto per più di 20 anni fino al 2003, quando ha ceduto la sua licenza di farmacia di California e trasferito il business a suo figlio. Le prove al processo ha mostrato che Kim era stata consigliata da la California Board of Pharmacy negli anni novanta che c'era un problema significativo con pseudoefedrina essere deviato verso la fabbricazione illegale di metanfetamine. Kim se stesso aveva contattato i funzionari di polizia in una serie di occasioni negli anni novanta per segnalare gli individui credeva comprava pseudoefedrina dalla sua farmacia per fare metanfetamine.

All'inizio del 2000, una legge dello stato della California entrò in vigore che limitava le vendite di pseudoefedrina 9 grammi - o 150 mg. 60 pillole - per ogni transazione. Sebbene Kim aderì alla lettera del limite 9 grammi per transazione, le sue vendite di pseudoefedrina salito alle stelle più di 20 volte durante i primi sette mesi del 2000. Kim regolarmente venduti ai consumatori genericamente etichettati, conte di 100 bottiglie di 60 mg. pillole pseudoefedrina che in genere vengono utilizzati da farmacisti per riempire le prescrizioni. Sue vendite medie è salito a circa 24 di queste bottiglie al giorno. Cassiere ex di Kim ha testimoniato che circa la metà della gente acquisto una bottiglia sarebbe anche acquistare due caselle di 24-conte di 60 mg. compresse pseudoefedrina. La maggior parte di questi clienti che hanno acquistato una bottiglia e pacchetti di pseudoefedrina vorrei comprare poco altro, e alcuni clienti comprò pseudoefedrina ogni giorno o ogni altro giorno.

Le prove hanno dimostrato ulteriormente che Kim in media un profitto di $2,60 sulla sua vendita prescrizione media, ma ha fatto un profitto di $6 su ciascuna delle bottiglie di pseudoefedrina. Kim venduto circa 5.000 bottiglie di 60 mg. pseudoefedrina conte 100 nel 2000, e il profitto di $30.000 previsto non si riflette sul bilancio che ha offerto in sua difesa al processo. Un rappresentante del distributore all'ingrosso di Kim ha testimoniato che circa 15 altre farmacie nella regione avevano acquistato un totale di due bottiglie 60 mg. 100-Conte durante lo stesso periodo di tempo.

Kim è previsto per essere condannato il 2 agosto da Stati Uniti distretto giudice Robert j. Timlin. Alla condanna, Kim affronta una frase potenziale di 20 anni in prigione federale per ogni conteggio, che significa la che sua pena massima possibile è di 60 anni.

Il caso contro Kim è il risultato di un'indagine del gruppo di diversione Drug Enforcement Administration, California farmacia Board e alleate Riverside città narcotici Enforcement Team o ARCNET. http://www.usdoj.gov