Donne Obese più probabilmente per avere le complicazioni di gravidanza e sezioni caesarean che le donne di peso medio

Obeso e le donne obese sono morboso più probabili avere le complicazioni di gravidanza e sezioni caesarean che le donne di peso medio, secondo un nuovo studio dagli medico-scienziati al Centro Medico NewYork-Presbiteriano Columbia University/dell'Ospedale e pubblicato nel Giornale Americano di Aprile dell'Ostetricia e della Ginecologia. Lo studio controllato è mai uno dei più gran per esaminare l'obesità nella gravidanza, seguendo più di 16.000 donne incinte a 14 centri medici attraverso il paese.

Rispetto alle donne di peso normale, obese e le donne incinte obese erano morboso al maggior rischio per ipertensione gestazionale (2.5x e 3.2x, rispettivamente), preeclampsia (1.6x e 3.3x), il diabete gestazionale (2.6x e 4.0x), grammi del peso alla nascita fetale i maggiori di 4.000 (1.7x e 1.9x) ed il peso alla nascita fetale maggior di 4.500 grammi (2.0x e 2.4x), lo studio trova.

Ulteriormente, per le donne che ancora non avevano dato alla luce (nullipara), la tariffa cesarean della consegna era 20,7 per cento per il gruppo di controllo, rispetto a 33,8 per cento per le donne obese ed i tempi delle 47,4 percentuali-tre più probabile-per le donne morboso obese.

“Il rischio aumentato di sezione cesarean sta interessando perché le complicazioni relative a chirurgia sono più frequenti in donne obese,„ dice il Dott. Maria D'Alton, ginecologo e ostetrico-in-capo all'Ospedale NewYork-Presbiteriano/Colombia e presidenza dell'Ostetricia e Ginecologia e Direttore di Medicina Fetale Materna all'Istituto Universitario di Columbia University dei Medici & dei Chirurghi. “Come conseguenza di questo studio, obeso ed i pazienti obesi ora hanno morboso accesso ad informazioni più precise sui loro rischi sanitari durante la gravidanza„ dice il Dott. Fergal Malone, Direttore dell'Ultrasuono e professore associato nel Dipartimento di Ostetricia della Ginecologia all'Istituto Universitario di Columbia University dei Medici & dei Chirurghi.

I Rischi connessi con ipertensione e preeclampsia comprendono gli attacchi durante lavoro, spurgo intracranico, la rottura del fegato, lo spurgo, la crescita fetale difficile ed il feto nato morto. Il diabete Gestazionale è associato con il rischio di feto che è troppo grande per adattarsi facilmente con il canale di nascita, il rischio di feto che rimane incastrato durante la consegna (distocia della spalla) ed il rischio il neonato che lo zucchero di sangue molto basso (ipoglicemia) - che, se non riconosciuto, può piombo agli attacchi neonati. I maggiori di 4.000 grammi di una dimensione del feto è egualmente un rischio per la distocia della spalla.

I dati sono stati ottenuti dai pazienti durante un periodo ridotto period-1999 a 2002 e quindi rappresentano un'istantanea accurata dello stato di questa emissione nella pratica contemporanea, dicono il Dott. D'Alton. Lo studio, che ha seguito le donne si è iscritto al multi-center In Primo Luogo ed alla Seconda Valutazione di Acetonide della prova (PIÙ VELOCE) di Rischio, ha incluso 13.752 pazienti di referenza, 1.473 pazienti obesi e 877 morboso pazienti obesi. Gli Oggetti sono stati divisi in tre gruppi: indice di massa corporea (BMI) di meno di 30 (controllo), 30 - 34,9 (obeso) e 35 o maggiori (morboso) - criteri obesi definiti dall'Istituto di Medicina. I Gruppi sono stati confrontati facendo uso delle analisi di regressione logistiche monovarianti ed a più variabili.

Dal 1991, ci sono stati i 50 per cento - 70 per cento di aumento nella tariffa dell'obesità in adulti dell'età riproduttiva. Circa un quarto - un terzo della popolazione degli Stati Uniti sono obesi. L'Obesità ha implicazioni a lungo termine di salubrità quali cancro, i diabeti melliti e la malattia di cuore uterini.

L'autore principale, il Dott. Joshua Weiss era un collega nella Divisione di Medicina Fetale Materna all'Ospedale NewYork-Presbiteriano/Colombia e corrente esercita la professione medica fetale materna a Dallas, il Texas.  Oltre al Dott. Weiss, lo studio NewYork-Presbiteriano Colombia/dell'Ospedale è stato creato dal Dott. D'Alton; Dott. Malone;. Dott. Robert H. Ball; Dott. David A. Nyberg; Dott. Christine H. Comstock; Dott. George Saade; Dott. Keith Eddleman; Dott. Sabrina D. Craigo; Dott. Stephen R. Carr; Danielle Emig, MPH; e Suzanne M. Carter, SIG.RA.

La prova PIÙ VELOCE, promossa dall'Istituto Nazionale della Salute dei bambini e dello Sviluppo Umano (NICHD), è un'indagine multicentrata futura sulle gravidanze di unico nato da una popolazione ostetrica non selezionata.

il 9 Febbraio 2004, alla riunione annuale della Società per Medicina Materno-Fetale, DRS. Maria D'Alton e Fergal Malone hanno presentato i primi risultati dalla prova PIÙ VELOCE, dimostrante che la misurazione agli ultrasuoni di spessore del fetale-collo-popolare, insieme ad una misura degli indicatori biochimici, è un'efficace prova per Sindrome di Down nel primo acetonide. http://www.cumc.columbia.edu