Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Virus del Nilo Occidentale trovato nella Contea di Champaign

Il Dott. Eric E. Whitaker, Direttore di salute pubblica dello stato, oggi ha riferito che un corvo morto raccolto in Rantoul nella Contea di Champaign ha verificato il positivo a Virus del Nilo Occidentale.

Ciò è il terzo uccello nell'Illinois per verificare il positivo a Virus del Nilo Occidentale da quando la sorveglianza dello stato per la malattia trasmessa dalle zanzare ha cominciato il 1° maggio. Altri uccelli positivi sono stati riferiti nella Contea di DuPage (12 maggio) e nella Contea di Adams (20 maggio). Inoltre, due raggruppamenti della zanzara nella Contea di DuPage egualmente sono stati positivo confermato per il Nilo Occidentale.

Il corvo trovato in Rantoul è stato presentato per le prove dal Distretto di Salute pubblica diChampagne-Urbana ed ha confermato il positivo oggi dal Laboratorio del Banco Veterinario dell'Università dell'Illinois in Urbana-Champagne.

Nel 2003, 75 delle contee dello stato 102 hanno avuti un uccello, una zanzara, un cavallo o un essere umano positivo del Nilo Occidentale. Complessivamente 54 casi umani della malattia del Nilo Occidentale, compreso l'una fatalità, sono stati riferiti l'anno scorso nell'Illinois. Nel 2002, lo stato piombo la nazione con 884 casi umani, compreso 66 morti e l'attività del Nilo Occidentale è stata riferita in 100 di 102 contee.

La Sorveglianza per il Virus del Nilo Occidentale comprende la raccolta i corvi e delle cyanocitte cristate morti. I Cittadini che osservano un malato o un corvo o una cyanocitta cristata di morte dovrebbero contattare il loro dipartimento locale di salubrità, che determinerà se l'uccello deve essere preso per provare.

WNV è trasmesso attraverso il morso di una zanzara che ha preso il virus alimentandosi un uccello infettato. La Maggior Parte della gente con il virus non ha sintomi clinici della malattia, ma alcuni possono trasformarsi nei tre - 14 giorni malati dopo il morso di una zanzara infettata.

Le infezioni del Nilo Occidentale possono essere delicate e comprendere i dolori di febbre, di emicrania e dell'organismo, o possono essere severe e contrassegnate dall'emicrania, dall'alta febbre, dalla rigidezza del collo, dallo stupore, dalle convulsioni, dalla debolezza di muscolo, dalla paralisi e, raramente, dalla morte. La malattia Seria del Virus del Nilo Occidentale è il più spesso presente in persone 50 anni o più vecchi.

Il Dott. Whitaker ha detto che le persone possono diminuire il loro rischio di malattia del Nilo Occidentale e di altre malattie trasmesse dalle zanzare catturando queste precauzioni:

  • Eviti di essere all'aperto quando le zanzare sono la maggior parte del attivo, particolarmente fra il crepuscolo e l'alba.
  • Quando all'aperto, indossi le scarpe e calzini, pantaloni lunghi e una camicia a maniche lunghe ed applichi la cosa repellente di insetto che include DEET secondo le istruzioni del contrassegno.
  • Consulti un medico prima di usando le cose repellenti sui bambini piccoli. Assicuri le porte e le finestre per avere schermi aderenti. Ripari o sostituisca gli schermi che hanno gli strappi o altre aperture.
  • Elimini tutte le sorgenti di acqua stagnante che possono supportare l'allevamento della zanzara, compreso l'acqua nei bagni dell'uccello, in stagni, in vasi da fiori, in raggruppamenti guadanti, in vecchie gomme ed in tutti i altri recipienti.

L'Ulteriore informazione circa il Virus del Nilo Occidentale può essere trovata sul Sito Web del Dipartimento: www.idph.state.il.us/envhealth/wnv.htm.