WHO per affrontare malattia di cuore, diabete, i cancri, sicurezza stradale come pure le malattie

L'Assemblea di Salubrità di Mondo, l'organo decisionale supremo dell'Organizzazione mondiale della sanità, ha sollevato la salute pubblica globale ad un nuovo livello, risolvendo prendere più provvedimenti impedire la morte e la malattia derivando dalla malattia di cuore, dal diabete, dai cancri, dalla sicurezza stradale e dalla mancanza di accesso ai servizi sanitari come pure dalle malattie sparse dai virus, dai batteri e da altri microbi pericolosi.

“Questa Assemblea di Salubrità di Mondo ha sollevato chiaramente la barra per il miglioramento della salute pubblica di tutta la gente. L'Assemblea ha acconsentito per affrontare le malattie che possono spargersi dall'ambiente, o da personale ed anche da quelli collegati agli alimenti che mangiamo, l'importo ci esercitiamo e la sicurezza delle nostre strade.„ Dott. detto Lee Jong-wook, Direttore Generale dell'Organizzazione mondiale della sanità. “Egualmente accolgo favorevolmente la risoluzione per agire migliorare la salute riproduttiva delle donne e degli uomini.„

La cinquantasettesima Assemblea di Salubrità di Mondo, che si è incontrata dal 17-22 maggio 2004, ha attirato più di 2.000 delegati dal WHO è 192 Stati Membri come pure quelli Dagli osservatori ufficiali e dalle organizzazioni non governative. Gli altoparlanti Invitati hanno incluso gli ex presidenti ed i vincitori di Premio Nobel Per La Pace Kim Dae Jung della Repubblica Coreana e Jimmy Carter degli Stati Uniti d'America, che entrambe ha parlato delle sfide ha presentato dalla differenza crescente fra i ricchi del mondo ed il povero. Sig.ra Anastasia Karmylk, della Bielorussia, egualmente ha parlato appassionato della necessità di fare più per impedire e trattare il HIV/AIDS, compreso il superamento il marchio di infamia e della distinzione affrontati dalla gente che vive con il HIV/AIDS. Questo comunicato stampa riassume le decisioni prese alla cinquantasettesima Assemblea di Salubrità di Mondo, compreso parecchie risoluzioni come pure il riconoscimento per progressi realizzati in parecchi settori sanitari importanti. Noti Prego che i testi integrali di tutti i documenti e decisioni presi sono disponibili a www.who.int/gb.

La Strategia Globale del WHO sulla Dieta, sull'Attività Fisica e sulla Salubrità è stata firmata all'unanimità dagli Stati Membri. La strategia indirizza due dei fattori di rischio principali responsabili del carico pesante e crescente delle malattie noncommunicable (NCDs), che ora rappresentano circa il 60% delle morti e quasi della metà globali (47%) del carico globale della malattia. NCDs comprende la malattia cardiovascolare, il diabete di tipo 2, i cancri e le circostanze in relazione con l'obesità.

La strategia sottolinea la necessità di limitare il consumo di grassi ed acidi grassi saturati del trasporto, sale e gli zuccheri e di aumentare il consumo di frutta e verdure e livelli di attività fisica. Egualmente indirizza il ruolo della prevenzione nei servizi sanitari; alimento e criteri di agricoltura; politiche finanziarie; sistemi di sorveglianza; criteri regolatori; educazione dei consumatori e comunicazione compreso l'introduzione sul mercato, i reclami di salubrità e l'etichettatura nutrizionale; e criteri del banco come pregiudicano l'alimento e le scelte di attività fisica.

Riconoscendo che la promozione della salute è importante per il raggiungimento degli Scopi correlati con la salute dello Sviluppo di Millennio delle Nazioni Unite, l'Assemblea di Salubrità di Mondo ha adottato una risoluzione che incoraggia tutti gli Stati Membri A rinforzare i criteri attuali ed i programmi si sono riferiti alla promozione della salute ed agli stili di vita sani. Le richieste di risoluzione per i paesi per dare prioritario a promuovere gli stili di vita sani per i bambini ed i giovani, per mettere a fuoco su povero e sui gruppi marginalizzati e per prestare attenzione alla prevenzione di danno in relazione con l'alcool.

L'Assemblea ha adottato il WHO è prima strategia sulla salute riproduttiva, progettata per aiutare i paesi per staccare le ripercussioni dal gambo serie di cattiva salute riproduttiva e sessuale, che rappresenta 20% del carico globale di cattiva salute per le donne e 14% per gli uomini. La strategia mira a cinque aspetti di priorità di salubrità riproduttiva e sessuale: migliorare cura prenatale, di consegna, successiva al parto e neonata; fornendo i servizi di alta qualità per la pianificazione familiare, compreso i servizi di sterilità; eliminazione dell'aborto pericoloso; combattendo sessualmente - le infezioni trasmesse, compresi il HIV, infezioni del tratto riproduttivo, cancro cervicale e l'altre malattia e malattia ginecologiche; e promuovendo salubrità sessuale. L'Assemblea egualmente ha adottato una risoluzione sulla famiglia e la salubrità nel contesto del decimo anniversario dell'Anno Internazionale della Famiglia.

L'Assemblea ha accolto favorevolmente i 3 del Direttore Generale “da strategia 5„ per supportare i paesi in via di sviluppo nella loro risposta al HIV/AIDS aumentando l'accesso alla prevenzione, alla cura ed al trattamento ed assicurando l'accesso al trattamento del antiretroviral per tre milione di persone che vivono con il HIV/AIDS da ora alla fine del 2005. L'Assemblea ha confermato il WHO è ruolo di primo piano in paesi supportanti nella consegna la prevenzione, la cura, il contributo e del trattamento al HIV/AIDS all'interno dei sistemi nazionali rinforzati di salubrità. Gli Stati Membri hanno invitato il Direttore Generale a migliorare l'accesso dei paesi in via di sviluppo alle medicine del antiretroviral e di altri prodotti utilizzati nella diagnosi, nel trattamento e nella cura del HIV/AIDS, includenti rinforzando il progetto di prequalificazione del WHO. Il WHO dovrebbe anche aiutare i paesi a rinforzare il loro supply chain management ed acquisizione dei prodotti di buona qualità. La risoluzione egualmente ha incoraggiato i paesi che prendparteono agli accordi commerciali bilaterali considerare le flessibilità per quanto riguarda la salute pubblica come indicato nell'accordo di SCATTI dell'Organizzazione Mondiale del Commercio E nella Dichiarazione Ministeriale di Doha sugli SCATTI Accordo e Salute pubblica. La cinquantasettesima Assemblea di Salubrità di Mondo egualmente ha approvato all'unanimità una risoluzione su sicurezza e salubrità della strada. La risoluzione cerca di indirizzare annualmente la mancanza di sicurezza sulle strade del mondo, responsabile di 1,2 milione morti ed altrettanto come 50 milione lesioni. La risoluzione segue il Giorno di Salubrità di Mondo ampiamente celebrato 2004, dedicato a sicurezza stradale. Come invitato tramite l'Assemblea Generale delle Nazioni Unite con la sua risoluzione sul miglioramento della sicurezza stradale globale, pubblicata durante la seduta plenaria storica sull'argomento il 14 aprile 2004, la risoluzione dell'Assemblea di Salubrità di Mondo egualmente accetta l'invito affinchè il WHO servisca da coordinatore sulle emissioni di sicurezza stradale all'interno del sistema delle Nazioni Unite.

Il WHA ha imparato che lo sforzo globale per sradicare la polio è sulla pista in Asia e l'Africa del Nord, con l'India, il Pakistan, l'Egitto e Afghanistan riferenti a soltanto 22 casi di polio fin qui questo anno. Allo stesso tempo, i Ministri del Sindacato Africano hanno riferito il loro allarme che nel 2004 il numero dei casi nell'ovest ed in Africa centrale era già cinque volte che per lo stesso periodo nel 2003, dovuto lo scoppio continuo che proviene da Kano, Nigeria. Il WHO ha annunciato che avrebbe lanciato un appello di emergenza per le risorse per una campagna massiccia di immunizzazione attraverso l'ovest e l'Africa centrale. La Dracunculiasi, o la malattia del Guinea-verme, rimane endemiche in 12 paesi, tutti in Africa Subsahariana. Allo scopo di completare l'estirpazione, l'Assemblea di Salubrità di Mondo ha passato una risoluzione che invita i paesi endemici ad intensificare gli sforzi dell'estirpazione ed affinchè la comunità globale continuassero il suo impegno, la collaborazione e la cooperazione per assicurare le risorse sono mobilizzate per questi sforzi.

L'Assemblea di Salubrità di Mondo ha adottato una risoluzione su sorveglianza e su controllo aumentanti dell'ulcera di Buruli, una malattia capita male che può pregiudicare severamente l'interfaccia e causare le inabilità serie. La risoluzione invita tutti gli Stati Membri Per intensificare la ricerca per sviluppare gli strumenti per diagnosticare, trattare ed impedire la malattia ed incoraggia la partecipazione attiva a WHO è Iniziativa Globale dell'Ulcera di Buruli.

La tripanosomiasi Africana Umana, anche conosciuta come “la malattia del sonno„, rimane un problema sanitario di salute pubblica importante, dovuto il suo potenziale epidemico ed il suo tasso di mortalità 100% se non trattata. I Delegati hanno approvato all'unanimità una risoluzione rendere al controllo di questa malattia una priorità e dirigere più risorse verso le aree endemiche.

Il progresso Eccezionale nella diminuzione delle morti del morbillo è stato riferito ai delegati dell'Assemblea. La mortalità Globale del morbillo è diminuito da un 30% stimato fra 1999 e 2002, con una riduzione ancora maggior (35%) in Africa. L'implementazione Continuata di una strategia completa di WHO/UNICEF può tenere gli Stati Membri Sulla pista per raggiungere l'obiettivo 2005 di diminuzione delle morti del morbillo dai livelli di metà dal 1999.

Genomica e salubrità del mondo

C'è stato avanzamenti notevoli nella scienza di genomica, o lo studio sui geni, sulle loro funzioni e sulle tecniche riferite. L'Assemblea di Salubrità di Mondo ha adottato una risoluzione indirizzare le preoccupazioni circa la sicurezza come pure le implicazioni etiche, legali ed economiche di questa relativamente nuova scienza.

L'Assemblea ha adottato una risoluzione su trapianto del tessuto e dell'organo umano incoraggiare lo sviluppo delle raccomandazioni e delle linee guida armonizzare le pratiche globali ed assicurare la pratica etica del trapianto del tessuto e dell'organo. I delegati hanno acconsentito per approntare le misure per proteggere i gruppi più difficili e vulnerabili “da turismo del trapianto„ e la vendita o il traffico dei tessuti e degli organi. La risoluzione egualmente ha risposto alla pratica del tessuto animale o degli organi di trapianto agli esseri umani ed all'esigenza di chiari regolamenti nazionali sulla pratica e di sorveglianza delle infezioni potenziali causate da questi trapianti.

Stati di salute di ed assistenza, alla popolazione Araba nei territori occupati, compreso la Palestina

L'Assemblea ha adottato una risoluzione che indirizza le preoccupazioni circa il deterioramento degli stati di salute e delle crisi umanitarie derivando dalle attività militari nei territori Arabi occupati, compreso la Palestina. Le richieste di risoluzione per l'Israele immediatamente per fermare le attività che pregiudicano gli stati di salute dei civili nell'ambito dell'occupazione ed egualmente invita il Direttore Generale del WHO a spedire un gruppo di inchiesta ai territori occupati ed a continuare a fornire l'assistenza tecnica per il miglioramento della salubrità.

Salute mentale - Una richiesta per atto

Nel suo indirizzo all'Assemblea, il Sig. Jimmy Carter, ex presidente degli Stati Uniti d'America, ha sollecitato che malgrado la disponibilità del trattamento, troppa gente non ha semplicemente accesso. Il messaggio è stato rinforzato durante l'istruzione tecnica sulla Salute mentale ed Abuso di Sostanza da una serie di paesi e da ex Prima Signora Rosalynn Carter, che è una guida per le emissioni di salute mentale e fondatore e presidente della Salute mentale Task Force di Carter Centrers.

L'Assemblea ha adottato una risoluzione destinata per indirizzare le preoccupazioni dei paesi circa la migrazione internazionale dei personali medico-sanitari. Questa risoluzione invita gli Stati Membri Per sviluppare le strategie per attenuare gli effetti contrari di migrazione degli ufficiali sanitari; per sviluppare i criteri che potrebbero fornire l'incentivo affinchè gli ufficiali sanitari rimangano nei loro paesi; e, tra altri emissioni, WHO di richieste per aiutare gli Stati Membri Ad installare i sistemi di informazione per riflettere il movimento delle risorse sanitarie per salubrità e per comprendere le risorse umane per sviluppo di salubrità come programma prioritario al WHO dal 2006-2015.

Una relazione sullo stato di avanzamento dettagliata è stata presentata sulla Convenzione Quadro su Controllo del Tabacco. Finora, 114 paesi e la Comunità Europea Hanno firmato e 16 paesi hanno ratificato la Convenzione. L'Assemblea egualmente ha ricevuto e dibattuto i rapporti dal WHO su progressi realizzati su una serie di emissioni di salubrità, includenti: ricerca sul virus del vaiolo che causa la vaiolo; la Commissione recentemente stabilita sui Diritti Di Proprietà Intellettuale, sull'Innovazione e sulla Salute pubblica, che ora presenteranno il suo rapporto al Consiglio Esecutivo nel gennaio 2006; la qualità e la sicurezza delle medicine e dei prodotti di sangue, su seguito agli scoppi di SAR nel 2003 e a 2004; sulle misure per proteggere la sicurezza dei pazienti; e sull'importanza di rafforzamento dei sistemi di salubrità, compreso la sanità primaria.

L'Assemblea di Salubrità di Mondo dell'Anno prossimo è preveduta riunirsi dal 16-25 maggio 2005.