Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Ricerchi sul lanciare la terapia di geni dall'università di Leeds

Le proprie difese dell'organismo potrebbero essere programmate per attaccare la malattia per ordinare se due scienziati di Leeds riescono a provare la loro teoria innovatrice.

Il cuoco di Graham ed Erica de Wynter di medicina molecolare hanno garantito £125,000 per studiare il modo unico i geni dell'anticorpo che sono montati e come possono essere sfruttati per combattere la malattia.

Gli scienziati non ottengono spesso il finanziamento per la ricerca dove non ci sono dati preliminari o informazioni di base ma le paia sono state costituite un fondo per dallo schema della vetrina della fiducia di Wellcome per ricercare i nuovi modi riparare i sistemi immunitari nocivi.

La loro ricerca su ` che lancia la terapia di geni' ha risposto al criterio della fiducia di essere ` speculativo, novello, avventuroso, innovatore'.

Il Dott. Cook ha detto che gli anticorpi possono essere fatti per rispondere ad ogni genere di agente patogeno. “Gli anticorpi sono creati catturando i bit dei geni e riunendoli nelle combinazioni differenti, come un insieme gigante di Lego. Se possiamo capire il meccanismo da cui i geni sono ` lanciato' in questo modo, possiamo inserire i geni affinchè l'organismo riorganizziamo naturalmente, consegnanti i trattamenti direttamente al sistema immunitario.„

Se la loro idea funziona, potrebbe aprire la porta alle nuove terapie per il trattamento dei disordini di immunodeficienza e perfino fornire un trattamento per i cancri del sistema immunitario, aggiungendo i geni per incitare le celle cancerogene a morire.

“Il vantaggio di questo genere di trattamento è che userebbe il meccanismo naturale delle cellule per contribuire a combattere la malattia,„ ha detto il Dott. de Wynter. “Il nostro organismo usa questo sistema per produrre la diversità, un sistema di assicurazione contro gli agenti patogeni che cangianti deve combattere. Il nostro problema è noi vuole specificare il meccanismo per creare appena un anticorpo e mentre crediamo può lavorare, noi ora ha ottenuto di provarlo. Pensiamo possiamo risultare che la nostra idea è possibile durante i due anni futuri.„