Gli studi suggeriscono che la guida bianca del tè impedisca lo stafilococco e lo streptococco infezioni

I nuovi studi intrapresi all'università di passo, hanno indicato che l'estratto bianco del tè (WTE) può avere applicazioni profilattiche nel ritardo della crescita dei batteri che causano le infezioni dello stafilococco, lo streptococco infezioni, la polmonite e la carie dentaria.

L'effetto di WTE è stato determinato osservando le zone di inibizione di batteri sviluppati sull'agar di Mueller Hinton II (tecnica di Kirby-Bauer). Riguardo ad inattivazione batterica del virus, il tè bianco era più efficace del tè verde. Risultati ottenuti con il virus batterico, un sistema-modello; suggerisca che WTE possa avere un effetto antivirale sui virus patogeni umani. L'aggiunta dell'estratto bianco del tè ai vari dentifrici in pasta ha migliorato l'effetto antimicrobico di questi agenti orali.

Gli studi egualmente hanno indicato che WTE ha un effetto antifungoso sul chrysogenum e sul saccharomyces cerevisiae del penicillium. In presenza di WTE, le spore del penicillium e celle di lievito di saccharomyces cerevisiae completamente sono stati inattivati. È suggerito che WTE possa avere un effetto antifungoso sui funghi patogeni.

“Gli studi di esperienza hanno indicato che il tè verde stimola il sistema immunitario combattere la malattia,„ dice Milton Schiffenbauer, Ph.D., un microbiologo e professore nel dipartimento di biologia all'istituto universitario del Dyson dell'università di passo delle arti & delle scienze ed all'autore primario della ricerca. “Il nostro estratto bianco del tè di manifestazioni della ricerca può realmente distruggere in vitro gli organismi che causano la malattia. Studio dopo che lo studio con l'estratto del tè prova che ha molti beni curativi. Ciò non è un vecchio racconto delle mogli, è un fatto.„

Parecchi risultati nel nuovo studio sono di interesse particolare:

  • L'effetto antivirale ed antibatterico di tè bianco (metta in serbo e Templar) è maggior di quello di tè verde.
  • L'effetto antivirale ed antibatterico di parecchi dentifrici in pasta compreso, dello scopo, di Aquafresh, di Colgate, cresta e di Orajel è stato migliorato tramite l'aggiunta dell'estratto bianco del tè.
  • L'estratto bianco del tè ha esibito un effetto antifungoso sia sul chrysogenum che sul saccharomyces cerevisiae del penicillium.
  • L'estratto bianco del tè può avere applicazione nell'inattivazione dei microbi umani patogeni, cioè, batteri, virus e funghi.

I risultati di questo studio saranno presentati alla 104th assemblea generale della società americana per microbiologia il 23 maggio, New Orleans, Luisiana.