Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Fibroma colpisce molte donne americane mancanza di una proteina chiave aiuta a tenere insieme i tessuti

Fibroma - le crescite a volte dolorose dell'utero colpisce molte donne americane - la mancanza di una proteina chiave che svolge un ruolo nel tenere tessuti insieme, secondo uno studio condotto da ricercatori dell'Università Uniformed Services di Scienze della Salute (USUHS) e il National Institute of Child Salute e lo Sviluppo Umano del National Institutes of Health.

"Questa scoperta è un passo importante nella comprensione della natura dei fibromi e può rivelarsi utile nel tentativo di elaborare trattamenti più efficaci per loro", ha detto Duane Alexander, MD, direttore del NICHD.

Lo studio è stato pubblicato on line sul http://www3.interscience.wiley.com/cgi-bin/jhome/38250 e apparirà nel numero di luglio 2004 di geni, cromosomi e il cancro.

In particolare, i ricercatori hanno scoperto che i fibromi hanno bassi livelli della proteina dermatopontin. La proteina è un componente chiave della matrice extracellulare - il reticolo elastiche di collagene e altre proteine ​​che mantiene le cellule in posizione. Inoltre, i ricercatori hanno scoperto che un altro tipo di crescita, cheloidi, anche la mancanza dermatopontin. Cheloidi sono una crescita eccessiva di tessuto cicatriziale che spesso si possono formare sulla pelle dopo una ferita da taglio o altre guarisce. Entrambi i cheloidi e fibromi colpiscono in modo sproporzionato gli afro-americani.

Fibromi, noto anche come leiomiomi, sono escrescenze non tumorali che si sviluppano nel myoemetrium, il tessuto muscolare liscio dell'utero, ha spiegato William Catherino, MD, Ph.D, di Branch Pediatrica e riproduttiva NICHD di Endocrinologia.

Le donne con fibromi possono dolorosa esperienza periodi mestruali, dolore durante i rapporti sessuali, infertilità, incontinenza urinaria e fecale, e l'ostruzione intestinale, il Dott. Catherino detto. Essi sono anche maggiori probabilità di andare in travaglio prematuramente e di sperimentare un aborto spontaneo.

Dr. Catherino ha aggiunto che è difficile sapere esattamente quante donne negli Stati Uniti hanno fibromi, perché in molti casi i fibromi non causano sintomi, ha detto. Alcuni studi usando gli ultrasuoni hanno indicato che il 70 al 80 per cento delle donne possono avere le crescite, ma non di problemi da loro. Circa uno su ogni 2 o 4 donne avranno sintomi da fibromi ad un certo punto durante i loro anni riproduttivi. Per le donne che soffrono di sintomi gravi, il trattamento spesso comporta un intervento chirurgico. In una forma di intervento chirurgico, miomectomia, i fibromi vengono rimossi dalla parete dell'utero. In molti casi, i fibromi ritorno dopo un intervento chirurgico o la loro rimozione risultati nella formazione di tessuto cicatriziale dolorosa.

In altri casi, il numero dei fibromi è così grande che l'isterectomia (asportazione dell'utero) deve essere eseguita. Secondo i Centers for Disease Control and Prevention, fibromi sono la ragione maggiore per l'isterectomia, pari al 27 per cento del 650,000-675,000 isterectomie eseguite negli Stati Uniti ogni anno.

Nello studio, i ricercatori hanno utilizzato una tecnica nota come analisi di microarray per determinare i livelli di attività dei geni in fibromi. Hanno esaminato sia il tessuto fibroso e normale tessuto uterino da 11 donne sottoposte a isterectomia come trattamento per i sintomi dei fibromi. Hanno inoltre esaminato campioni di tessuto cheloide fornito da un altro laboratorio.

I ricercatori hanno scoperto che il tessuto fibroma avevano livelli più bassi di dermatopontin che ha fatto il normale tessuto uterino. Hanno inoltre scoperto che il tessuto cheloide avevano bassi livelli di dermatopontin. Sia il tessuto fibroma e del tessuto cheloide contenute disorganizzato, fili non strutturati di collagene, il Dott. Catherino detto. Nei tessuti normali, collagene forme fili discreti.

Dr. Catherino ei suoi colleghi sospettano che fibromi hanno una base genetica. Inoltre, gli stessi fattori genetici che possono predisporre donne afro-americane di sviluppare fibromi possono giocare un ruolo nella predisposizione verso cheloidi afro-americani '. Lui ei suoi coautori ha scritto che le donne afro-americane sono 3,3 volte più probabilità di sviluppare fibromi che sono caucasica donne americane e 3 volte più probabilità di sviluppare cheloidi che sono caucasica donne americane.

Altre prove evidenzia anche una base genetica per fibromi. Donne le cui madri, sorelle o figlie soffrono di fibromi sono più probabilità di avere fibromi stessi. Allo stesso modo, le donne con la sindrome di malattie genetiche e la sindrome di Alport Reed sono più probabili di altre donne di avere fibromi.

Dr. Catherino ipotizza che dermatopontin gioca un ruolo nella prevenzione delle cellule muscolari dell'utero - conosciute come cellule miometriale - di sviluppare in un altro tipo di cellula. Dermatopontin sembra reagire con il recettore integrina sulle cellule miometriale. Come una chiave si inserisce in una serratura, le molecole interagiscono con i recettori cellulari per ottenere cambiamenti nella cella. Il recettore delle integrine e molecole sembrano essere importanti per influenzare il tipo di cellula che una cellula diventerà.

Dr. Catherino sospetta che un fallimento di dermatopontin di interagire con i risultati del recettore l'integrina nella cella perdere la sua funzione come una cellula miometriale e diventando più simile a un fibroblasto - un tipo di cellule della pelle che produce collagene. In realtà, le singole celle fibromi sono indicati come miofibroblasti, perché hanno caratteristiche di entrambe le cellule miometriale e fibroblasti.

Ulteriori informazioni sui fibromi è disponibile dalla pubblicazione NICHD, fibromi uterini. Questa pubblicazione, insieme ad altre pubblicazioni NICHD, è disponibile sul sito Web NICHD, http://www.nichd.nih.gov , o dal Centro risorse NICHD informazioni, 1-800-370-2943, e-mail NICHDInformationResourceCenter @ mail.nih.gov .