Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Adrenaline imballa un punzone potente nell'uso di antidepressivi

I ricercatori della University of Pennsylvania School of Medicine ha scoperto che la noradrenalina (adrenalina) svolge un ruolo importante negli animali nel determinare effetti sul comportamento in alcuni degli antidepressivi più comunemente prescritti, indipendentemente dal percorso biochimico la droga usa per alleviare i sintomi della depressione. Questa scoperta - pubblicata nel maggio del 2004 Proceedings della National Academy of Sciences - dovrebbe aiutare gli scienziati a progettare farmaci più efficaci per i pazienti.

Utilizzando topi incapaci di produrre noradrenalina geneticamente modificati, hanno testato cambiamenti comportamentali causata da due diverse classi antidepressivo. Con l'eccezione di un farmaco, hanno trovato che quelli della noradrenalina manca non ha risposto ai farmaci. "Milioni di americani soffrono di disturbo depressivo maggiore e questo studio ci aiuta a capire come i farmaci antidepressivi sono trattati per produrre effetti clinici terapeutici. Ci aiuta a capire come riprogettare meglio farmaci e trattamenti che funzionano meglio per i quali i pazienti, "dice l'autore principale dello studio, Irwin Lucki, PhD, Professore di Psichiatria e Farmacologia e Direttore del laboratorio di Psicofarmacologia del comportamento presso la Penn.

Ci sono attualmente due principali classi di antidepressivi usati per curare la depressione: gli inibitori della ricaptazione della noradrenalina (che lavoro, aumentando l'activty sinaptica di adrenalina nel cervello) e gli inibitori selettivi del reuptake della serotonina (che provocano i loro effetti, aumentando l'attività di serotnin nel cervello ). In precedenza, si credeva che gli SSRI - il cui over-the-counter nomi includono il Prozac, Zoloft, Paxil, e Celexia - effetti prodotti sul sistema serotoninergico solo, ma i risultati i ricercatori Penn 'dimostrato che gli effetti della maggior parte dei farmaci SSRI può anche dipendere le risposte del sistema noradrenergico. "Questo studio è il primo ad utilizzare questo modello unico animale per verificare se i farmaci sono ancora efficaci negli animali che la mancanza della norepinefrina, un neurotrasmettitore chiave del cervello", Lucki aggiunge.

I ricercatori hanno testato otto farmaci comunemente prescritti antidepressivi, tra cui quattro SSRI. I farmaci SSRI sono stati testati fluoxetina (Prozac), Sertralina (Zoloft), Paroxetina (Paxil) e citalopram (Celexia). Nei modelli animali, quelli in grado di produrre noradrenalina sperimentato cambiamenti comportamentali se somministrati gli antidepressivi. Ma tutti gli antidepressivi, ad eccezione di citalopram, non è riuscito a lavorare nei modelli privi noradrenalina. Questi risultati forniscono la prova evidente che la noradrenalina svolge un ruolo fondamentale per la creazione di effetti sul comportamento desiderato di più classi di composti antidepressivi compresi i SSRI.

Ricercatori Penn contribuisce altresì a questo studio sono: John F. Cryan, Olivia F. O'Leary, Sung-Ha Jin, Julie C. Friedland, Ming Ouyang, Bradford R. Hirsch, Michelle E. Page, Ashutosh Dalvi, e Steven A . Thomas.

Lo studio è stato finanziato da sovvenzioni da parte del Servizio States Public Health, l'Istituto Nazionale di Salute Mentale, l'Istituto nazionale dei disordini neurologici e colpo, e un premio Young Investigator da Alleanza Nazionale per la Ricerca sulla Schizofrenia e Depressione.

http://www.uphs.upenn.edu