Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Depressione, regime insulinico legati al controllo del diabete poveri

Nel più grande studio del diabete e depressione condotto fino ad oggi, i ricercatori della Duke University Medical Center hanno scoperto un legame chiaro tra la complessità della cura di sé regimi terapeutici nei pazienti con diabete e gli effetti di depressione sul controllo del diabete. Hanno detto che i risultati potrebbero aiutare a risolvere una lunga discussione tra i medici sulla possibilità che un legame tra la depressione e il controllo del diabete esiste.

Secondo i ricercatori, depresso i pazienti diabetici che assumono tre o più iniezioni di insulina al giorno sono a rischio maggiore di essere in scarso controllo metabolico che sono pazienti depressi che non necessitano di insulina o meno insulina. Mentre la depressione riguarda solo il controllo del diabete in alcuni pazienti, quelli che richiedono una maggiore quantità di insulina deve prestare attenzione più rigorosa ai sintomi della depressione, hanno aggiunto.

"Sappiamo che i pazienti che hanno bisogno di più insulina ogni giorno hanno un'attività meno residui del pancreas e un tempo più difficile regolare la propria glicemia", ha detto Richard Surwit, Ph.D., vice-presidente della ricerca nel dipartimento di psichiatria e comportamento medicina presso la Duke. "Il loro controllo metabolico sta andando essere più vulnerabili alle interruzioni da fattori comportamentali e neuroendocrini. Ciò significa che, a qualsiasi livello di depressione, i diabetici che soffrono di più delle difficoltà nel regolare i loro livelli di glucosio sono più probabilità di avere gettato l'equilibrio anche più lontano dalla depressione".

Surwit preparato i risultati del suo gruppo per la presentazione 5 giugno 2004, al 64 sessioni scientifiche annuali della American Diabetes Association .

Più di 1.000 adulti dai 18 anni di età affetti da diabete sono stati reclutati per partecipare allo studio. I partecipanti sono stati tutti i membri di un'organizzazione locale mantenimento della salute (HMO) a Durham, Carolina del Nord L'HMO contattato tutti i pazienti diabetici servivano e li ha invitati a partecipare. Dei 1.034 pazienti che hanno accettato, al loro esame di routine dopo tutto è stata somministrata una emoglobina A1c (HbA1c), test per misurare i loro livelli di glucosio. In seguito, i pazienti è stato inviato un modulo di valutazione della depressione, chiamato Beck Depression Inventory.

Gruppo di ricerca Surwit in confronto la relazione tra depressione per controllare il diabete tra i partecipanti basata su regimi di trattamento. I pazienti cadde in raggruppamenti naturali in base alla loro programmi di trattamento:

  • dieta e all'esercizio fisico solo
  • farmaci per via orale solo
  • farmaci per via orale ed insulina
  • 1-2 iniezioni giornaliere di insulina
  • tre o più iniezioni giornaliere di insulina

I ricercatori hanno trovato alcuna correlazione tra sintomi depressivi e il controllo glicemico nei pazienti che assumevano meno di tre iniezioni di insulina al giorno, indipendentemente dal tipo di diabete. Tuttavia, non vi era una forte correlazione tra sintomi depressivi e il controllo glicemico nei pazienti con il regime più complesso di prendere tre o più iniezioni di insulina al giorno.

"I pazienti che hanno più complessa la cura di sé regimi, in particolare quelli che prendono tre o più iniezioni di insulina al giorno dovrebbero prestare particolare attenzione ai cambiamenti di umore", Surwit aggiunto. "E i medici che hanno in cura le persone che rientrano in questa categoria dovrebbe essere regolarmente monitoraggio per segni di depressione. Depressione è curabile, ma non trattata la maggiore vulnerabilità del paziente alle fluttuazioni del glucosio estreme".

Secondo i 2002 statistiche fornite dal National Institute of Diabetes & Malattie Digestive e reni , circa 18,2 milioni persone negli Stati Uniti hanno il diabete, per un costo totale diretto e indiretto di 132 miliardi dollari all'anno. Complicanze del diabete sono malattie cardiache e ictus, pressione alta, la cecità e le malattie renali. Precedenti ricerche hanno dimostrato che circa il 30 per cento dei pazienti adulti con diabete di report di sintomi depressivi clinicamente significativi. I sintomi depressivi in ​​questi pazienti sono associati ad una ridotta qualità della vita, la compromissione della funzionalità fisica, aumento della complicanze del diabete e un aumento delle spese mediche.

Finanziamento della ricerca è stato fornito attraverso un contributo educazionale di Pfizer, Inc. ma la concessione non è stato utilizzato per esaminare qualsiasi prodotto o servizio Pfizer.

Altri autori dello studio includono Miranda AL Van Tilburg, Ph.D.; Priti I. Parekh, Ph.D., James D. Lane, Ph.D. e Mark Feinglos, MD. Surwit possiede azioni in Pfizer, Inc.

Surwit è autore di "The Mind-Body Revolution Diabete: Un programma collaudato nuovo per il controllo del sangue Meglio Zucchero", pubblicato nel 2004 dalla Free Press, società controllata da Simon & Schuster, Inc.