Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Bambini in sovrappeso e obesi adulti rimane un grave problema di salute pubblica

Gli alti livelli di sovrappeso e obesità tra i bambini tra gli adulti rimangono una delle principali preoccupazioni di salute pubblica, secondo un rapporto sul numero del 16 di giugno del Journal of American Medical Association (JAMA) .

Secondo informazioni di base nell'articolo, "La prevalenza di sovrappeso e obesità è considerata un importante problema di salute pubblica negli Stati Uniti. Healthy People 2010 identificato sovrappeso e l'obesità come uno dei 10 principali indicatori di salute".

Allison A. Hedley, Ph.D., dal Centers for Disease Control and Prevention, Atlanta, e colleghi hanno aggiornato le stime di prevalenza degli Stati Uniti del sovrappeso nei bambini e negli adulti l'obesità utilizzando i dati più recenti nazionale di altezza e misurazioni di peso. I ricercatori hanno analizzato i dati del National Health and Nutrition Examination Survey (NHANES), un campione probabilistico della non-istituzionalizzati popolazione statunitense civili. Altezza e misurazioni di peso sono state ottenute da 4.115 adulti e 4.018 bambini nel 1999 - 2000 e da 4.390 adulti e 4.258 bambini nel 2001-2002.

"Per gli adulti, il sovrappeso, l'obesità e l'obesità estrema, sono stati definiti come indice di massa corporea (BMI, calcolato come peso in chilogrammi diviso per il quadrato dell'altezza in metri) di 25,0-29,9, 30,0 o più, e 40,0 o più, rispettivamente . " Per i bambini, "a rischio per il sovrappeso è stata definita come pari o superiore al 85 ° percentile, ma inferiore al 95 ° percentile del sesso-specifico BMI per età", come definito dalla grafici di crescita CDC. "Il sovrappeso è stata definita come pari o superiore al 95 ° percentile del sesso-specifico BMI per età curva di crescita".

"Tra il 1999 - 2000 e 2001 - 2002, non ci sono stati cambiamenti significativi tra gli adulti della prevalenza di sovrappeso o obesità (64,5 per cento contro 65,7 per cento), obesità (30,5 per cento contro 30,6 per cento), o di obesità estrema (4,7 per cento vs . 5,1 per cento), o tra bambini di età compresa da 6 a 19 anni la prevalenza di sovrappeso a rischio o in sovrappeso (29,9 per cento contro 31,5 per cento) o in sovrappeso (15,0 per cento contro 16,5 per cento), "gli autori hanno trovato. "Nel complesso, tra gli adulti di età compresa tra almeno 20 anni nel 1999 - 2002, 65,1 per cento erano in sovrappeso o obesi, 30,4 per cento erano obesi, e del 4,9 per cento erano estremamente obesi tra i bambini dai 6 a 19 anni nel 1999 -. 2002, 31 per cento erano a rischio per cento sovrappeso o in sovrappeso e 16 sono stati in sovrappeso ".

"La prevalenza di obesità per età, sesso e gruppo etnico / razziale variava dal 22,9 per cento degli uomini bianchi non ispanici di età compresa tra 20 a 39 anni al 50,6 per cento delle donne nere non ispanici di età compresa tra 40 e 59 anni. Tra le donne, non- ispanico donne nere erano il massimo livello di obesità estrema (13,5 per cento) rispetto al 5,5 per cento e 5,7 per cento delle donne bianche e messicani non ispanici americani, rispettivamente. Non vi erano differenze significative nella prevalenza dell'obesità tra gli uomini attraverso razziale / etnica categorie per tutte le età. Tra le donne di età compresa tra almeno 20 anni, la prevalenza di obesità differiva significativamente tra i gruppi razziali / etniche, con le donne bianche non ispaniche hanno la prevalenza più bassa (30,7 per cento), le donne nere non ispanici con il più alto (49,0 per cento), e la prevalenza tra le donne americane messicane stanno in mezzo (38,4 per cento). La prevalenza di obesità era significativamente più alta tra le donne rispetto agli uomini. "

In conclusione, scrivono gli autori, "progressi sostanziali dovranno essere fatte negli sforzi per ridurre la prevalenza di sovrappeso e obesità, se gli obiettivi di Healthy People 2010 devono essere raggiunti".

JAMA: Il Journal of American Medical Association