Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Restare lo sforzo nei vostri anni venti diminuisce liberamente in seguito il rischio di ipertensione

La prevenzione dello sforzo nei vostri anni 20 ha potuto diminuire il rischio di sviluppare l'ipertensione nel medio evo, secondo un rapporto nell'odierna emissione di circolazione: Giornale dell'associazione americana del cuore.

Venti qualcosa che reagiscano allo stress psicologico con le punte nella pressione sanguigna sono più probabili avere ipertensione quando sono nel loro 40s. La valutazione dei cambiamenti di pressione sanguigna in risposta allo sforzo può essere uno strumento supplementare utile per la determinazione del rischio futuro di una persona di ipertensione, ha detto il ricercatore Karen A. Matthews, Ph.D., un professore del cavo della psichiatria all'università di Pittsburgh.

L'ipertensione rende il lavoro del cuore più duro del normale che a sua volta aumenta il rischio di attacchi di cuore, di colpi e di insufficienza renale.

“Generalmente le persone che hanno avute più grandi risposte di pressione sanguigna allo sforzo, hanno avute un maggior rischio per sviluppare l'ipertensione,„ Matthews ha detto. “Questo rischio era indipendente da altri fattori di rischio conosciuti quali la corsa, il genere, la formazione, l'età e l'indice di massa corporea (BMI).„

I risultati sono basati sui dati raccolti nello studio di CARDIAS, che è uno studio prospettivo in corso che tiene la carreggiata la storia naturale della malattia cardiovascolare. Dal 1985 al 1986, lo studio ha iscritto 5.115 uomini e donne, le età 18 - 30. I pazienti sono stati riesaminati ad intervalli di 2, 5, 7, 10 e 15 anni.

All'esame di due anni, 4.202 partecipanti hanno completato la prova di sforzo. Questi partecipanti hanno avuti pressione sanguigna normale a questo esame, significante una pressione sistolica di meno di 140 mmHg e la pressione diastolica di meno di 90 mmHg. I partecipanti sono stati considerati di avere ipertensione se la loro pressione fosse di 140/90 mmHg o di più alto durante la visita di seguito o se stessero catturando i farmaci a pressione sanguigna di controllo.

I partecipanti hanno catturato tre prove di sforzo differenti ed i ricercatori hanno misurato il cambiamento nella loro pressione sanguigna. Nella prova pressoria fredda, i partecipanti hanno immerso una mano in acqua ghiacciata e la hanno tenuta sommersa per 45 secondi. Un'altra prova, tracciato della stella, ha richiesto che i partecipanti rintracciassero una stella con uno stilo con un'immagine di specchio della stella.

E per concludere, i partecipanti hanno giocato un video gioco, ma Matthews ha notato che poiché le prove sono state effettuate verso la fine degli anni 80, i video giochi erano più novelli di ora.

“Generalmente i partecipanti che hanno avuti la più grande pressione sanguigna aumenta durante le tutte e tre le mansioni hanno avuti l'elevato rischio per ipertensione successiva,„ ha detto il co-author Maria A. Whooley, M.D., assistente universitario nei dipartimenti di medicina e l'epidemiologia e la biostatistica all'università di California, San Francisco.

Più maggior la pressione sanguigna cambia in tutte e tre le mansioni, più in anticipo l'inizio di ipertensione.

“Catturi, per esempio, due donne simili con le caratteristiche quali l'età, la formazione e BMI,„ ha detto. “Una delle donne è nel quarto superiore di cambiamento nella pressione sanguigna dovuta sollecitare mentre l'altra è nel quarto più basso. La donna che era molto reattiva era egualmente fra coloro che ha sviluppato l'ipertensione il più presto.„

Ogni aumento dell'unità nel cambiamento di pressione sanguigna è stato associato con i 9 per cento - 12 per cento di diminuzione a tempo ad ipertensione sistolica e i 12 per cento - 18 per cento di diminuzione a tempo ad ipertensione diastolica.

Alcune mansioni erano più sensibili come preannunciatori per i sottogruppi, i ricercatori hanno detto. I cambiamenti nella pressione sanguigna diastolica durante il video gioco erano un migliore preannunciatore per gli uomini. I cambiamenti nella pressione sistolica durante la prova pressoria fredda erano più premonitori per le donne ed i bianchi. Lo studio non ha valutato i modi diminuire le punte di pressione sanguigna causate dallo sforzo, ma Matthews ha detto quello uno plausibile--sebbene infondato--il modo diminuire il rischio di sforzo è dall'esercizio. “La gente che è attiva e fisicamente si adatta può avere più piccole risposte di sforzo o la loro pressione sanguigna può restituire più rapidamente al normale,„ ha detto.

Dopo 13 anni di seguito, 353 partecipanti hanno sviluppato l'ipertensione.

“Questo studio conferma il lavoro precedente che dimostra un'associazione fra la risposta di pressione sanguigna ai vari fattori di sforzo e lo sviluppo futuro di ipertensione,„ ha detto il portavoce americano Daniel W. Jones di associazione del cuore, M.D. “è ancora poco chiaro se l'esposizione allo sforzo è una parte della causa di ipertensione qualche gente o se queste prove che misurano la risposta allo sforzo sono indicatori semplicemente buoni per lo sviluppo futuro di ipertensione. Ulteriore ricerca in questa area è necessaria capire il ruolo dello sforzo nello sviluppo di ipertensione e degli strumenti di gestione possibili per la diminuzione del quel rischio.„