Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Microchip per tenere traccia firma genetica del cancro e di tessuto normale

I microRNA (miRNA), piccoli pezzi di materiale genetico che può servire come segnali di stop per l'espressione genica e la sintesi proteica, sono ritenuti importanti nello sviluppo del cancro.

Ora, i ricercatori del Jefferson Medical College e del Kimmel Cancer Center della Thomas Jefferson University a Filadelfia hanno sviluppato una tecnica che permette loro di trovare miRNA che i geni sono espressi - e come - sia in tessuti normali e tumorali.

Gli scienziati, guidati da Carlo Croce, MD, direttore del Jefferson Kimmel Cancer Center e professore di microbiologia e immunologia del Jefferson Medical College, hanno sviluppato un chip di microarray su cui erano in grado di mettere tutti i geni miRNA conosciuti sia umano e del mouse. Essi hanno scoperto che ogni tessuto che aveva testato il proprio modello di espressione caratteristica miRNA genica.

Il lavoro potrebbe consentire agli scienziati di ottenere una migliore comprensione del ruolo dei miRNA nel cancro e forniscono gli obiettivi per lo sviluppo di farmaci futuro. Essi hanno riportato i loro risultati 21 giugno 2004 in linea negli Atti della National Academy of Sciences.

Dr. Croce spiega che miRNA si pensa di svolgere un ruolo importante nella regolazione dell'espressione genica durante lo sviluppo e la differenziazione cellulare. MiRNA inibire la funzione dei loro obiettivi, tipicamente RNA messaggero, che è coinvolto nella espressione genica. Essi o degradano l'RNA messaggero o bloccare la sua traduzione. Cellule negli organismi dal lievito ai mammiferi fare RNA interferenti per spegnere l'espressione genica nello sviluppo.

Dr. Croce ei suoi colleghi avevano precedentemente dimostrato che le eliminazioni dei geni miRNA sono stati coinvolti in cellule B della leucemia linfocitica cronica (CLL), la leucemia negli adulti più comuni nel mondo occidentale. Avevano anche riferito che i geni miRNA umani sono spesso situate in "fragili" le zone del genoma che sono vulnerabili alla mutazione. "Pensiamo che i geni miRNA sono infatti coinvolti in molti tumori umani," dice.

"Come risultato, abbiamo un numero di marcatori che ci permettono di caratterizzare i tessuti specifici in cellule specifiche," il Dott. Croce dice. "Ora il chip ci permette di confrontare il tessuto normale tessuto maligno.

"Questo tipo di approccio ci fornirà indizi importanti circa la regolazione dei geni in un certo numero di cellule nei tessuti normali e tumorali," dice. "Si apre nuove strade per il trattamento in quanto questi geni miRNA sono così piccoli, possono entrare nelle cellule e possono essere usate come farmaci. Che caratterizzano i loro obiettivi possono aiutare nella comprensione fenotipi tumorali. "

Geni miRNA possono funzionare in modo diverso. Prendere miR-16, per esempio, che è uno dei geni miRNA Dott. Croce ha studiato nella LLC. Esso funziona come un soppressore del tumore, e probabilmente alcuni dei suoi bersagli sono oncogeni, dice. Geni oncosoppressori sono geni normali che proteggono contro lo sviluppo del cancro. Oncogeni, invece, promuovere la crescita eccessiva delle cellule, il segno distintivo di cancro.

"Se il miR è espressa ad alto livello, tuttavia, il livello di RNA dei traguardi potrebbe essere bassa e l'espressione del oncogene sarebbe bassa", dice. Al contrario, "buttare giù" il gene miR significherebbe l'espressione del oncogene sarebbe elevato.

"MiRNA sono un nuovo meccanismo coinvolto nella trasformazione maligna", dice. "Penso che si troverà ad essere un meccanismo molto generalizzato e forniscono un sacco di opportunità per il trattamento.

"Il chip è un modo semplice per verificare alterazioni miRNA," dice. "Quando si guarda a un cancro, il chip vi dirà che miRNA in realtà sono lì e che non sono. Quindi è possibile studiare gli obiettivi e capire il loro ruolo nel cancro.

"Il passo successivo è quello di continuare a scoprire in che modo questi geni sono regolati e ciò che essi regolano. - I loro obiettivi e il loro ruolo nei tumori"

http://www.jefferson.edu