Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

La Commissione Europea ha approvato l'uso Herceptin® (trastuzumab) congiuntamente a Taxotere®

Roche ha annunciato oggi che la Commissione Europea Ha approvato l'uso Herceptin® (trastuzumab) congiuntamente a Taxotere® (docetaxel) nell'Unione Europea come terapia prima linea nei pazienti di cancro al seno metastatici di HER2-positive che ancora non hanno ricevuto la chemioterapia per la loro malattia.

I pazienti di cancro al seno di HER2-positive soffrono da un modulo particolarmente aggressivo di cancro al seno che ha tradizionalmente una prognosi difficile.

L'approvazione è basata sui risultati di studio che hanno indicato che per le donne con il cancro al seno di HER2-positive, la combinazione di Herceptin e di Taxotere ha migliorato significativamente la speranza di vita mediana da più di un terzo (31 mese con Herceptin più Taxotere contro 22 mesi per Taxotere da solo). Lo studio egualmente ha indicato che 61% dei pazienti ha trattato con la combinazione ha reagito al trattamento, confrontato a 34% dei pazienti che hanno ricevuto Taxotere da solo.

“L'uso a breve termine di questa nuova terapia di combinazione rappresenta un'opzione d'estensione vitale del trattamento per i pazienti ed evidenzia l'importanza critica di verifica dello stato HER2 sopra la diagnosi di cancro al seno,„ ha detto William M. Burns, Direttore di Divisione dei Prodotti Farmaceutici di Roche. “Ora che questa terapia di combinazione sarà messa a disposizione delle donne attraverso Europa, questo ulteriore consolida la posizione di Herceptin come le fondamenta di cura nel cancro al seno metastatico di HER2-positive.„

In una prova più iniziale, Herceptin egualmente ha mostrato un vantaggio di sopravvivenza una volta usato come terapia prima linea congiuntamente a Taxol® (paclitaxel). Sia Taxol che Taxotere appartengono alla classe più comunemente usata di agenti della chemioterapia per cancro al seno metastatico in Europa, conosciuti come “i taxani. Questa prova con Herceptin e Taxotere stabilisce saldamente Herceptin congiuntamente ai taxani come le fondamenta di cura per le donne con il cancro al seno metastatico di HER2-positive.

La natura aggressiva del cancro al seno di HER2-positive rende sia la sopravvivenza che i tassi di risposta altamente significativi. Nel cancro al seno di HER2-positive, quantità aumentate del HER2 (proteina Umana del Recettore Del Fattore Di Crescita Dell'epidermide 2) è presente sulla superficie delle cellule tumorali. Ciò è conosciuta come “sovraespressione HER2„. Gli Alti livelli di sovraespressione HER2 sono presenti in un modulo particolarmente aggressivo della malattia che risponde male alla chemioterapia. La Ricerca indica che la sovraespressione HER2 pregiudica circa 20-30% delle donne con cancro al seno.

Visita HER2status.com e heratrial.com per ulteriori informazioni su Herceptin.