Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Gli amici della terra critica l'UE affinchè non riuscire proteggano l'ambiente e le sanità

Gli amici della terra, dell'ufficio ambientale europeo e di Greenpeace oggi hanno criticato la mancanza dell'UE di direzione alla conferenza regionale europea del WHO a Budapest.

Le organizzazioni hanno colpito fuori alla Commissione Europea affinchè non riuscire catturino una forte posizione prefiggendo i chiari obiettivi misurabili per la protezione l'ambiente e delle sanità.

La quarta conferenza dei ministri sull'ambiente e sulla salubrità, “il futuro per i nostri bambini„, fuochi sull'assicurazione dell'ambiente più sano per i bambini. I fuochi di conferenza al contatto dei prodotti chimici pericolosi accanto ad altri argomenti quali acqua e risanamento, trasporto ed inquinamento atmosferico. Due documenti di polizza sono stati redatti per approvazione - la dichiarazione ministeriale ed il piano d'azione dell'ambiente e della salubrità dei bambini per Europa (CEHAPE), ma essi sono a corto di obiettivi ambiziosi per proteggere questo gruppo vulnerabile nella società. La settimana scorsa un rapporto nella lancetta ha rivelato che uno in tre morti di bambino in Europa è dovuto i fattori ambientali.

I gruppi ambientali sono delusi dall'input molto debole della Commissione Europea nel testo definitivo. Il piano d'azione europeo proposto di salubrità & dell'ambiente 2004-2010 non prevede alcun atto legislativo e non manca l'opportunità di supportare la legislazione europea imminente (regolamento di SBRACCIO) sui prodotti chimici fornendo il video comune e gli indicatori finora dei prodotti chimici non regolati o capiti male che si accumulano negli organismi dei bambini o potenzialmente pregiudicano il loro sviluppo.

Gli amici del sostenitore Karine Pellaumail dei prodotti chimici della terra hanno detto: “I bambini europei hanno bisogno dell'atto costante proteggere la loro salubrità, la non più ricerca. Queste proposte faranno piccolo per affrontare l'esposizione continuata ai prodotti chimici pericolosi in prodotti di ogni giorno, malgrado le preoccupazioni di montaggio circa l'effetto che possono avere sui membri più vulnerabili della società. La Commissione deve mettere la salubrità dei nostri bambini sopra gli interessi dell'industria e portare nei nuovi regolamenti duri sull'uso dei prodotti chimici.„

“La strategia europea di salubrità e dell'ambiente potrebbe essere un posto eccellente per collocare gli indicatori ed il video affinchè i prodotti chimici di priorità fosse gestito nell'ambito dello SBRACCIO, il regolamento„ Stefan Scheuer dei prodotti chimici di futuro UE dall'ufficio ambientale europeo ha commentato. “Ma, invece, la Commissione Europea preferisce ascoltare le storie interessate dall'industria di prodotti chimici piuttosto che proporre l'atto proteggere i bambini da contaminazione chimica.„

“La strategia europea di salubrità e dell'ambiente potenzialmente insidia i principi importanti sullo spostamento dell'onere della prova all'industria come stabilito dalle proposte di regolamento dello SBRACCIO della Commissione„ 'ha detto Nadia Haiama-Neurohr di Greenpeace.

La diminuzione del rischio di malattia e di inabilità in seguito all'esposizione ai prodotti chimici pericolosi era uno dei quattro obiettivi di priorità definiti nella dichiarazione di riunione ministeriale di Budapest. Anja Leetz, sostenitore della reazione chimica ha commentato: “I ministri della sanità e l'ambiente di UE dovrebbero inviare un forte segnale ai responsabili della politica all'interno dell'UE e dell'organizzazione mondiale della sanità. Se realmente vogliamo raggiungere un ambiente sicuro e sano per i nostri bambini che è cruciale rinforzare lo SBRACCIO, legislazione proposta dei prodotti chimici dell'UE la nuova. '

Il rafforzamento della legislazione europea sui prodotti chimici è cruciale, ma ci sono egualmente le misure che i rivenditori dovrebbero adottare davanti alla loro introduzione per diminuire l'esposizione chimica dei bambini. Più presto questo mese, amici della terra ha rilasciato un'estesa indagine di 28 rivenditori importanti della via principale sui prodotti chimici in prodotti di ogni giorno che hanno mostrato quali rivenditori avevano intrapreso le azione positive per affrontare il problema.