Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Il nuovo studio potrebbe portare la speranza agli uomini che non reagiscono bene a terapia ormonale per carcinoma della prostata

Un nuovo studio al centro medico del UC potrebbe portare la speranza agli uomini che non reagiscono bene a terapia ormonale per carcinoma della prostata.

Più di 1 milione americani hanno carcinoma della prostata, il cancro principale dell'non interfaccia negli uomini negli Stati Uniti. L'anno scorso da solo circa 220.000 nuovi casi del carcinoma della prostata sono stati riferiti e 28.900 uomini sono morto di.

Lo studio del UC, intestato da R. Bruce Bracken, il MD, professore di chirurgia nella divisione dell'urologia, sta verificando l'efficacia di nuovo, vaccino sperimentale chiamato Provenge, destinato per avviare il proprio sistema immunitario di un paziente per cercare e distruggere le cellule tumorali. La prova di un anno determinerà se il vaccino rallenta la progressione di carcinoma della prostata e lo sviluppo di dolore in relazione con la malattia.

I partecipanti tutti di studio fanno conosciuto una circostanza avanzata come il carcinoma della prostata “dell'androgeno-indipendente„, significante i loro livelli maschii dell'ormone (androgeno) è stato diminuito da più presto, ma terapia ormonale infruttuosa.

Secondo la serietà del termine, i trattamenti standard per carcinoma della prostata comprendono la chirurgia, radiazione ed ormone e la chemioterapia.

Un approccio relativamente nuovo, vaccini è usato quando il trattamento localizzato, quale radiazione che semina, viene a mancare. I risultati dello studio del UC potrebbero contribuire a determinare se Provenge riceve l'approvazione (FDA) di Food and Drug Administration per uso generale.

Per partecipare allo studio, gli uomini devono avere carcinoma della prostata che “si è riprodotto per metastasi,„ o diffusione, durante la terapia ormonale. Devono anche avere un punteggio di Gleason, la misura standard della serietà di carcinoma della prostata, di 7 o abbassare ed avere dolore in relazione con il Cancro non corrente.

La sicurezza e l'efficacia di Provenge, il Dott. Bracken precisa, ancora completamente non sono stabilite. Non potrebbe avvantaggiare il paziente e potrebbe anche causare gli effetti secondari severi o persino pericolosi.