L'impianto di Khat può creare la droga di meraviglia della fertilità degli uomini seguenti

Finora ci sono stati rapporti in contraddizione degli effetti di PPAs su fertilità maschio. Fra la gente che mastica le foglie del khat c'è una credenza che migliora l'impulso sessuale e la capacità di un uomo di mantenere una costruzione, ma c'è un punto interrogativo più se l'uso prolungato potrebbe pregiudicare avversamente il sistema riproduttivo maschio, possibilmente causando le anomalie nello sperma.

Ora, i ricercatori al centro per la riproduzione, l'endocrinologia ed il diabete all'College Londra, Regno Unito di re, hanno studiato gli effetti di PPAs sullo sperma dell'essere umano e del mouse ed hanno trovato la prima prova che stimolano lo stadio finale di maturazione dello sperma (abilità) quando lo sperma sviluppa la capacità di fertilizzare un uovo. Poi mantengono lo sperma in uno stato potenzialmente di fertilizzazione per più lungamente, concedendo loro più tempo di raggiungere un uovo.

Lynn Fraser, professore di biologia riproduttiva all'College Londra di re, crede che questi risultati preliminari potrebbero piombo ai prodotti non quotati in borsa che le coppie potrebbero comprare per amplificare la loro fertilità durante i tentativi di concezione naturale come pure fornire un altro modo aiutare le coppie infertili durante il trattamento di IVF.

“Una serie di PPAs relativo ai composti che abbiamo studiato corrente è utilizzato nella prescrizione e prodotti non quotati in borsa, quali i supplementi dietetici di erbe usati per perdita di peso ed il trattamento di asma,„ ha detto prof. Fraser. “Prevediamo lo sviluppo dei prodotti che potrebbero essere catturati dalle persone, di qualsiasi coppie che potrebbero avere difficoltà concepire o persino di coloro che ha deciso appena di provare a concepire e che non hanno problemi ovvi. PPAs ha potuto anche essere utilizzato nelle cliniche di IVF come additivi a sperma per IVF o inseminazione artificiale.„

Il Dott. Susan Adeoya-Osiguwa, un socio di ricerca post-dottorato senior all'College Londra di re e prof. Fraser ha incubato lo sperma dell'essere umano e del mouse con il cathine e poi ha esaminato lo sperma per vedere che effetto là era stato su abilità e sulla reazione acrosomiale, che è la fase finale di abilità quando il presente (acrosomiale) del cappuccio nella testa dello sperma rompe e rilascia gli enzimi che permettono allo sperma di entrare nell'uovo. Lo sperma del mouse egualmente è stato esaminato a loro risposte al norephedrine.

Hanno trovato che il cathine e il norephedrine hanno stimolato significativamente l'abilità nello sperma del mouse, mentre impedendo la reazione acrosomiale. Cathine ha avuto un simile effetto su sperma umano. Cathine egualmente ha stimolato la produzione del campo (AMP ciclico - un messaggero chimico all'interno delle celle) in sperma uncapacitated mentre inibendolo in sperma qualificato.

Prof. Fraser ha spiegato: “Sappiamo che il campo stimola la motilità dello sperma e che svolge un ruolo importante nella fosforilazione di molte proteine, alcune di cui permettono lo sperma all'opzione del `' ed acquistano il potenziale di fertilizzazione. Questa ricerca fornisce la prima prova che il cathine può regolamentare la disponibilità del campo, in primo luogo stimolante e poi inibente la sua produzione; e quell'inibizione di campo in celle qualificate sembra essere la base molecolare per impedire la reazione acrosomiale. Se lo sperma continua a produrre il campo in un modo non regolato, quindi alcuni subiranno le reazioni acrosomiali spontanee ed in modo dal ` brucia' prima del raggiungimento dell'uovo. Anche se sono ancora mobili, non potranno fertilizzare un uovo perché lo sperma acrosomiale-intatto ha molecole speciali di aggancio che svolgono un ruolo vitale quando uova unfertilised del contatto dello sperma. Nessun molecole di aggancio, nessuna fertilizzazione!

“Questo studio ha indicato per la prima volta che PPAs ha un effetto diretto su sperma, inizialmente stimolante il trattamento di maturazione definitivo e poi impedente le reazioni acrosomiali spontanee in sperma maturo, così il mantenimento loro in uno state* potenzialmente di fertilizzazione. Quando lo sperma del mouse ha trattato con il cathine erano miste con le uova unfertilised, potevano fertilizzare molto più rapidamente dello sperma non trattato di controllo; ciò indica che PPAs non interferisce con la reazione acrosomiale indotta nello sperma di fertilizzazione dall'uovo. Questi dati preliminari suggeriscono che PPAs, alle dosi appropriate, potrebbe fornire un nuovo approccio per il miglioramento della fertilità naturale.„

La più ricerca deve essere effettuata in animali vivi, amministranti PPAs e poi valutanti gli effetti sulle ovaie, sui testicoli e sullo sperma, prima che questo lavoro possa essere tradotto in trattamenti per la gente. Per esempio, prof. Fraser ed il Dott. Adeoya-Osiguwa vorrebbero confermare i risultati di un altro studio che hanno indicato che lo sperma che la produzione in conigli è stata stimolata quando i conigli sono stati alimentati contenere di dieta secchi, khat al suolo va. Tuttavia, ha detto: “Il fatto che l'altro PPAs già è stato approvato per uso nei preparati catturati dagli esseri umani dovrebbe rendere lo sviluppo di tutto il prodotto più facile di se uno dovesse cominciare da zero; la prova della tossicità sarà stata effettuata già per i composti relativi.„