Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

L'ormone di sangue può essere chiave a soppressione di appetito ed a controllo dell'obesità

Come l'organismo regolamenta naturalmente l'appetito con la presenza di ormone di sangue può offrire la prospettiva di un metodo più sicuro e più efficace di controllo del peso, secondo il Dott. Leonard Firestone dei prodotti farmaceutici di Manhattan.

Gli scienziati di Manhattan hanno osservato che i livelli della molecola di segnalazione, estrone di oleoyl (OE), che sembra svolgere un ruolo chiave nei livelli di comunicazione di grasso corporeo memorizzato al cervello, sono significativamente più bassi in pazienti obesi di quanto preveduti in base al peso corporeo. Ciò piombo alla possibilità che sollevare i livelli di OE nell'obeso sopprimerà l'appetito e causerà la perdita di peso.

“I nostri studi sugli animali ora hanno reso l'appoggio importante per la nostra previsione„ osserva il Dott. Firestone, “con le riduzioni del peso corporeo di 20% e le riduzioni quotidiane dell'apporto calorico di 40% o più durante il trattamento di OE. Ecco perché siamo così ottimisti circa il potenziale di OE di aiutare i pazienti obesi in un futuro molto prossimo.„

Con 30,6 per cento della popolazione degli Stati Uniti dell'adulto che soffre dall'obesità, il Dott. Firestone ritiene che questi risultati iniziali siano importanti, perché ci sono ancora soltanto due prodotti farmaceutici che sono approvati dalla FDA per il trattamento a lungo termine dell'obesità e nessuni sollievo drammatico di offerta specialmente.

“Un altro problema principale che pone ai pazienti obesi ora, è che il trattamento con la generazione corrente di droghe dell'obesità può essere peggiore della malattia,„ il Dott. Firestone dice. Medici dell'obesità hanno notato le incidenze relativamente alte degli effetti secondari sgradevoli da queste droghe, quali l'incontinenza, diarrea, carenza della vitamina e di rigonfiamento e perfino determinati effetti secondari pericolosi compreso le perturbazioni e l'ipertensione del ritmo del cuore.

“Molti dei miei colleghi medici ritengono che questo sia un prezzo semplicemente troppo elevato da pagare un paziente da 300 libbre perdere 20 circa le libbre,„ il Dott. Firestone dicono “così, di soddisfare le esigenze di questi pazienti, la generazione seguente terapeutica deve essere molto più efficace ed ha ben meno effetti secondari.„