Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Il modo affinchè i diabetici regolamenti il loro sangue-zucchero livella mentre evitando l'obesità

Tipo - 2 diabetici che catturano due droghe congiuntamente ad insulina possono efficacemente regolamentare i loro livelli dello sangue-zucchero senza l'effetto secondario comune di obesità, secondo un nuovo studio dai ricercatori al centro medico sudoccidentale di UT a Dallas.

I loro risultati compaiono nell'emissione di luglio di cura del diabete. È il primo studio per analizzare la sicurezza e l'efficacia della terapia tripla facendo uso di insulina, di metformina e di una droga nella famiglia di tiazolidinedione.

“Abbiamo indicato il controllo spettacolare delle glicemie in assenza di obesità, un effetto secondario comune delle terapie farmacologiche per il diabete di tipo 2,„ ha detto il Dott. Philip Raskin, professore di medicina interna ed autore senior dello studio. “E possiamo tenere lo zucchero di sangue sotto controllo con facilità relativa. Ciò è un punto nella giusta direzione per efficacemente il trattamento del diabete di tipo 2.„

Tipo - 2 diabetici che usano tipicamente la terapia farmacologica catturano l'insulina e soltanto una delle droghe. Quei pazienti diminuiscono spesso il loro zucchero di sangue, o HbAlc, sotto il limite di 7 per cento suggerito dall'associazione americana del diabete. Ma egualmente tendono a guadagnare il peso e devono spesso aumentare le loro dosi dell'insulina, ha detto il Dott. Raskin.

Nello studio sudoccidentale di UT, tuttavia, tutti e 28 i pazienti che hanno usato la terapia tripla hanno diminuito i loro livelli dello sangue-zucchero inferiore a 7 per cento senza insulina aumentante. I pazienti che hanno catturato la terapia in un ordine particolare, con il tiazolidinedione amministrato dopo un periodo di uso della metformina e dell'insulina, realmente hanno mostrato una leggera diminuzione nel peso, con l'abbassamento dello zucchero di sangue. Quasi 60 per cento di tutti i pazienti, indipendentemente dai che ordine le droghe sono state catturate, hanno diminuito i livelli di HbAlc inferiore a 6 per cento.

La conservazione dello sangue-zucchero livella al di sotto di 6 per cento o 7 per cento diminuiscono enorme il rischio di sviluppare la malattia dell'occhio, malattia renale e le amputazioni, hanno detto Suzanne Strowig, un socio sudoccidentale della facoltà di UT che piombo lo studio.

“Abbiamo anticipato che la terapia tripla avrebbe migliorato i livelli dello sangue-zucchero di controllo, ma non abbiamo immaginato mai che i pazienti non guadagnassero il peso,„ sig.ra Strowig abbiamo detto. “E la terapia tripla può essere fatta a meno di più insulina e non è complicata affinchè i pazienti segua.„

Più di 15 milione Americani hanno il tipo - 2, o adulto-inizio, il diabete. I fattori che aumentano il rischio di diabete di tipo 2 comprendono l'obesità, l'età (oltre 45 anni) e la mancanza di esercizio. Nel corso degli anni, l'alto zucchero di sangue danneggia i nervi ed i vasi sanguigni, piombo alle complicazioni quali la malattia di cuore, il colpo, la cecità e la malattia renale.

Le droghe come metformina e quelle nella guida della famiglia di tiazolidinedione l'organismo regolamentano la quantità di glucosio (zucchero) nel sangue e fanno diminuire la quantità di glucosio fatta dal fegato. Egualmente aiutano l'organismo più efficacemente ad usare la sua propria insulina.

Gli sforzi per raggiungere il controllo quasi normale delle glicemie hanno provocato una schiera degli interventi farmaceutici che non solo i più bassi livelli del glucosio di sangue ma egualmente migliorano la pressione sanguigna ed i livelli di lipidi nel sangue, i ricercatori sudoccidentali di UT riferiti.

“Con molte di queste droghe, sebbene, la gente avesse non potuta gestire il loro peso,„ il Dott. Raskin ha detto. “Ma un, particolarmente in un ordine particolare, mostra la maggior parte della promessa.„

Il Dott. M. Larissa Aviles-Santa, assistente universitario di medicina interna, egualmente ha partecipato alla ricerca, che è stata supportata in parte da una concessione da Bristol-Myers Squibb e da Parke-Davis.