Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Gli agenti della chemioterapia come pure le più nuove droghe biologiche e mirate a di terapia del cancro, possono nuocere al cuore di un paziente

I trattamenti del cancro, compreso gli agenti della chemioterapia più comunemente usati come pure le più nuove droghe biologiche e mirate a di terapia, possono nuocere al cuore di un paziente, a volte interno - ma molti medici non fanno adeguatamente riflettono i loro pazienti per tale danno o riescono la loro cura per minimizzarlo.

Così dica i cardiologi al centro del Cancro dell'università del Texas il M. il D. Anderson, che ha pubblicato, nell'emissione del 29 giugno della circolazione del giornale, il primo esame della larga scala che dettaglia le complicazioni cardiovascolari che si presentano spesso nella terapia del cancro come pure ai modi impedirli o trattare.

Lo studio attinge 30 anni di esperienza al centro del Cancro del M. il D. Anderson come pure sull'organismo corrente della ricerca sulla cardiotossicità di vari agenti.

I risultati sono importanti perché sia i pazienti che medici non possono essere informati della gamma di problemi del cuore che possono risultare da trattamento del cancro, o sanno che molti di questi problemi possono essere gestiti, dice l'autore principale dello studio, l'Edward T.H. Yeh, il M.D., il professore ed il presidente del dipartimento della cardiologia.

“Molti superstiti del cancro realmente saranno al maggior rischio dalla malattia cardiaca come da cancro ricorrente,„ dice Yeh. “Ora che il cancro sta trattando spesso come una malattia cronica e trattabile, è critica che questo trattamento non indebolisce sostanzialmente il cuore di un paziente.„

Infatti, Yeh e un gruppo altri di nove cardiologi dal M. il D. Anderson ha trovato nel loro esame di 29 agenti anticancro che non c'è classe di droga di cancro che è esente da danneggiamento potenziale del cuore, l'organo che sembra essere il più sensibile agli effetti tossici degli agenti anticancro.

In linea generale, il rischio dei pazienti al massimo per la cardiotossicità è coloro che è invecchiato ed ha altre malattie, quali diabete o la malattia di cuore attuale, dice. Ma la cardiotossicità può accadere in tutto il paziente, durante il trattamento o i mesi, anche anni dopo il trattamento.

Anche le più nuove terapie mirate a, destinate per attaccare soltanto le cellule tumorali, possono causare la cardiotossicità, Yeh dice. Per esempio, l'anticorpo monoclonale droga quale i prodotti di Avastin, di Erbitux e di Rituxin un la quantità significativa di ipertensione come pure di ipotensione in pazienti. “Sembrano avere tossicità più generale che molti altri agenti, ma i problemi che producono comprendono solitamente i cambiamenti nella pressione sanguigna, che può essere trattata facilmente se riconosciuta,„ Yeh dice.

Alcuni agenti, tuttavia, sono chiaramente più pericolosi, particolarmente nelle grandi dosi. Per esempio, i pazienti che usando la classe comune di droghe della chemioterapia conosciute come anhracyclines/anthraquinolones che include il adriamycin dovrebbero essere riflessi molto attentamente perché questi agenti frequentemente producono l'infarto cronico irreversibile o hanno lasciato la disfunzione ventricolare, dice Yeh. “Questa è probabilmente la classe più problematica di droghe anticancro, ma con esperienza, la cardiotossicità può essere limitata,„ dice.

Gli agenti d'alchilazione, un'altra classe di droghe comuni della chemioterapia, hanno altri effetti tossici. Platinol e Cytoxan, gli agenti d'alchilazione più ampiamente usati, possono produrre i problemi del cuore che variano da infarto cronico ad ipertensione, se la dose totale è alta. Le droghe della chemioterapia conosciute come “gli antimetaboliti,„ che includono il fluorouracil ampiamente usato dell'agente 5 (5-FU), possono produrre l'ischemia, che può piombo agli attacchi di cuore se non trattati. Tuttavia, i problemi del cuore sono relativamente rari nella classe “dei antimicrotubules„ di droghe della chemioterapia, di cui Taxol è un membro.

Altre droghe della non chemioterapia celebri per il loro ad alto rischio della cardiotossicità include Inerleukin-2, che provoca frequentemente l'ipotensione o le aritmia; Gleevec che può causare l'infarto; Trisenox, da cui “il prolungamento di quarto„ interno può derivare; e talidomide, che può produrre vari disturbi di cuore seri.

D'altra parte, i ricercatori hanno trovato che Herceptin è meno tossico che creduto generalmente, sebbene potesse causare l'infarto cronico e lasciasse la disfunzione ventricolare.

“Abbiamo trovato un profilo della cardiotossicità per le droghe anticancro più usate spesso, ma è importante sapere che ogni paziente ha fattori di rischio differenti che determineranno come i loro cuori trattano il trattamento,„ dicono Yeh. “Il controllo e gestione è chiave al cancro della sopravvivenza con un buon e cuore durevole.„

Lo studio è stato costituito un fondo per dal dipartimento della cardiologia al centro del Cancro del M. il D. Anderson. I co-author includono il Ewer di Michael, M.D., le tenaglie di Ann, M.D., Daniel Lenihan, M.D., S. Wamique Yusuf, M.D., Joseph Swafford, M.D., il campione di Christopher, M.D., Jean-Bernard Durand, M.D., Harry Gibbs, M.D. e Alireza Zafarmand, M.D.