Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

La gente che soffre dalla depressione severa ha più cellule nervose nella parte del cervello quell'emozione di comandi

Le persone che soffrono dalla depressione severa hanno più cellule nervose nella parte del cervello che gestisce l'emozione, ricercatori a UT che il centro medico sudoccidentale a Dallas ha trovato.

Gli studi dei cervelli post mortem dei pazienti diagnosticati con disordine depressivo principale (MDD) hanno mostrato un numero superiore alla media di 31 per cento delle cellule nervose nella parte del talamo in questione con il regolamento emozionale. I ricercatori egualmente hanno scoperto che questa parte del talamo è fisicamente più grande del normale nella gente con MDD. Situato nel centro del cervello, il talamo è compreso con molte funzioni differenti del cervello, compreso la trasmissione delle informazioni da altre parti del cervello alla corteccia cerebrale.

I risultati, pubblicati nell'odierna edizione del giornale americano della psichiatria, sono i primi direttamente per collegare un disordine psichiatrico con un aumento in cellule nervose regionali totali, hanno detto il Dott. Dwight German, professore della psichiatria a UT sudoccidentale.

“Questo supporta l'ipotesi che le anomalie strutturali nel cervello sono responsabili della depressione,„ lui ha detto. “La gente non capisce spesso perché gli infermi di mente si comportano nei modi dispari. Possono pensare che abbiano una volontà debole o siano stati allevati in un certo modo insolito.

“Ma se i loro cervelli sono differenti, stanno andando comportarsi diversamente. La depressione è un disturbo psichico. Così ha significato che la parte del cervello che è compreso nel regolamento emozionale è fisicamente differente.„

Quattro gruppi sono stati rappresentati nello studio: oggetti con la depressione principale, con disordine bipolare e con schizofrenia come pure un gruppo di confronto senza cronologia della malattia mentale. La depressione principale è caratterizzata da un umore e da una mancanza di interesse o da un piacere depressa nelle attività normali per un periodo prolungato, mentre la malattia bipolare è distinta alternando i periodi di mania estrema o di basculaggi asse verticali di umore elevati e la depressione severa. La schizofrenia provoca spesso gli episodi psicotici delle allucinazioni e delirii e una mancanza di percezione della realtà.

Gli esemplari del cervello sono stati forniti dalla Banca del cervello delle fondamenta di Stanley, che raccoglie i cervelli post mortem donati per la ricerca sulla malattia mentale e gli oggetti sono stati abbinati secondo l'età, il genere, il peso del cervello ed altre variabili.

Ricercatori da UT sudoccidentale, lavorando con un gruppo dal centro di scienza di integrità sisteme di Texas A&M University, sistemi speciali usati di computer-rappresentazione per contare meticoloso il numero delle cellule nervose nel talamo.

I risultati hanno mostrato un aumento di 37 per cento e di 26 per cento, rispettivamente, nel numero delle cellule nervose nelle aree di anteroventral/anteromedial e mediodorsal del talamo negli oggetti con MDD in paragone alle simili celle in quelli senza i problemi psichiatrici. Il numero delle cellule nervose negli oggetti con disordine bipolare e la schizofrenia era normale.

I ricercatori egualmente hanno trovato che la dimensione delle aree commoventi del talamo negli oggetti con MDD era 16 per cento più grande di quelle negli altri gruppi.

“Il talamo si riferisce a spesso come il segretario della corteccia cerebrale - la parte del cervello che gestisce tutti i tipi di funzioni importanti come vedere, parlare, muoversi, pensare e memoria,„ il Dott. German ha detto. “La maggior parte del tutto che entri in corteccia deve passare tramite il talamo in primo luogo.

“Il talamo egualmente contiene le celle che non sono non coinvolgere con emozione. I nostri studi hanno trovato queste parti del talamo per essere perfettamente normali. Ma quei che siano compresi nell'emozione sono quei che siano stati anormali.„

I ricercatori egualmente hanno esaminato l'effetto dei farmaci antideprimenti sul numero delle cellule nervose e non hanno trovato differenza significativa fra c'è ne dei gruppi tematici - se avevano catturato gli antideprimente o non - rinforzare la credenza che le anomalie nello sviluppo del cervello sono responsabili della depressione.

Altri ricercatori coinvolgere nello studio erano il Dott. Umar Yazdani, un ricercatore postdottorale in psichiatria da UT sudoccidentale e DRS. Keith A. Young, Leigh A. Holcomb e Paul B. Hicks dal sistema sanitario centrale dei veterani del Texas, dal centro di scienza di integrità sisteme di Texas A&M University e dall'ospedale bianco & di Scott in tempio.

La ricerca è stata supportata dagli istituti della sanità nazionali; l'amministrazione di veterani; lo Scott, fondamenta di Brindley e di Sherwood e Teodoro II e le fondamenta di Vada Stanley.