Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Un nuovo registro europeo online ed esplorabile dei test clinici in bambini

Un nuovo registro europeo online ed esplorabile dei test clinici in bambini, che è stato sviluppato in collaborazione con i academics all'università di Nottingham e renderà la pratica di medicina pediatrica più sicura e più efficace, recentemente è stato lanciato.

Il registro è un punto di riferimento nel campo della ricerca clinica perché sarà il primo database di test clinici dedicato alla popolazione pediatrica. Sviluppato da quattro centri di salute dei bambini europei - derby, Milano, Parigi e Barcellona - indirizzerà la mancanza ben documentata di conoscenza scientifica sull'uso delle medicine in bambini.

Il braccio britannico del registro è stato sviluppato dalla divisione accademica dell'università della salute dei bambini, basata all'ospedale pediatrico del Derbyshire. Sta sviluppando e gestendo dal professor Imti Choonara, dal Dott. Helen Sammons e dal Dott. Joel Steingo.

Il Dott. Steingo ha detto: “Parecchi fattori sono stati incolpati della mancanza di ricerca che è eseguita nei bambini malati - compreso una mancanza di incentivo finanziario e di difficoltà pratiche nell'esecuzione delle prove - ma il risultato comune è che i professionisti del settore medico-sanitario che curano i bambini sono spesso forzati nel usando le medicine che sono concedute una licenza a soltanto per uso in adulti. Ciò significa che le droghe usate per curare i bambini spesso non sono usate alla loro piena capacità e possono neppure essere potenzialmente tossiche a loro.„

Per parecchi anni ora, il Dott. Steingo aggiunto, clinici ha parlato della creazione dei registri del ` di test clinico' per tenersi al corrente delle prove in corso e previste. L'intenzione di un registro è di promuovere la trasparenza all'interno del regno della ricerca clinica e di consentire l'accesso ad informazioni correnti per chiunque interessato, compreso i professionisti del settore medico-sanitario ed il pubblico.

Dalla prospettiva di un professionista, un registro contribuisce ad impedire la duplicazione ed il fenomeno delle mancate denunce delle prove e della tendenziosità della pubblicazione. Egualmente contribuisce a promuovere il coordinamento della ricerca, dell'identificazione bisogni terapeutici dei pazienti', della collazione di conoscenza e dell'orientamento nello stanziamento di fondi. Dal punto di vista di un paziente, può contribuire ad identificare le prove relative allo stato di quel paziente, permettendoli di iscriversi sulle prove che studiano le medicine più aggiornate.

Parecchi registri di ricerca medica sono stati sviluppati negli ultimi dieci anni. Tuttavia, tutti non sono riuscito a parlare adeguatamente alla popolazione pediatrica ed a non riuscire a stimolare la ricerca tanto necessaria sulle medicine per i bambini.

Il nuovo registro è internazionale, del web, permetterà il libero accesso a tutti e conterrà un insieme di informazioni di memoria per ogni entrata di prova, compreso tali campi come il titolo della prova, della domanda della ricerca e dei dettagli del contatto per il ricercatore del cavo. Sarà aggiornato semestralmente ed essere esplorabile ai professionisti ed al pubblico. I genitori quindi potranno identificare le prove nella loro regione in cui i loro bambini potrebbero essere ammissibili per partecipazione.

Il progetto è stato appoggiato dall'istituto universitario reale della pediatria e la salute dei bambini, l'organismo competente della formazione dei pediatri e della fissazione degli standard della salute dei bambini pratica nel Regno Unito ed il gruppo di farmacisti neonatale e pediatrico, una rete dei farmacisti pediatrici britannici.

Il nuovo database può essere raggiunto sul Web a www.dec-net.org