Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Dibattito sopra acetaminofene e insufficienza epatica acuta

Un esperto mette in discussione l'accettabilità del livello attuale di lesione e di morte in relazione con l'acetaminofene, mentre un altro suggerisce che le dosi eccessive dell'acetaminofene siano comprese male.

La dose eccessiva dell'acetaminofene causa più di 450 morti dovuto insufficienza epatica acuta ogni anno negli Stati Uniti e questo numero sembra essere sull'aumento. Nel 2001, lo studio dell'insufficienza epatica acuta (ALF) degli Stati Uniti ha trovato l'acetaminofene responsabile di 39 per cento dei casi. Nel 2003, il numero era aumentato a 49 per cento.

William M. Lee, M.D., del centro medico sudoccidentale dell'università del Texas a Dallas, il Texas e un ricercatore principale al del gruppo fondato NIH dell'insufficienza epatica acuta degli Stati Uniti, suggerisce che FDA dovrebbe considerare un approccio più aggressivo e più vasto verso la regolamentazione dell'analgesico per diminuire l'incidenza di tali avvelenamenti. L'articolo di Lee è uno di due nell'emissione di luglio dell'epatologia che considera la lesione e la morte in relazione con l'acetaminofene negli Stati Uniti.

L'epatologia, la Gazzetta ufficiale dell'associazione americana per lo studio sulle affezioni epatiche (AASLD), pubblicato da John Wiley & i Sons, Inc. è accessibile in linea via Wiley InterScience a http://www.interscience.wiley.com/journal/hepatology.

Un articolo di contrappunto, da Barry H. Rumack, M.D. del veleno della montagna rocciosa e del centro della droga all'università di colorado, dice che le dosi terapeutiche della droga non collocano i pazienti al rischio, anche quando i fattori quali il digiuno ed il consumo dell'alcool sono considerati. Suggerisce che la maggior parte di lesione e delle morti in relazione con l'acetaminofene possano essere dovuto la dose eccessiva intenzionale.

Più di 50 per cento dei casi del paese di insufficienza epatica acuta sono collegati con acetaminofene, secondo lo studio di ALF, rapporti Lee. Mentre la dose eccessiva dell'acetaminofene è un modo equo comune tentare il suicidio, la maggior parte dei pazienti suicidi ricevono l'assistenza medica in quattro ore e possono essere protetti dall'antidoto dell'acetaminofene.

Tuttavia, Lee riferisce che quella gente che ingerisce un gran quantità di droga durante parecchi giorni - solitamente alleviare dolore e spesso insieme con altri stupefacente - non sia tipicamente informato del danno e soltanto del trattamento potenziali di ricerca dopo che i sintomi della tossicità sono comparso e la loro prognosi è povera. Questi casi involontari costituiscono approssimativamente la metà di tutti i casi che sviluppano l'errore di fegato e 30 per cento di tutti questi casi sono interni.

“Dobbiamo rimanere scettici “di accidentale„ o gli iperdosaggi “involontari„ in adulti,„ scrive Rumack. Suggerisce che i casi registrati come involontario possano realmente essere tentativi di suicidio. “Non è possibile calcolare la tariffa vera, poichè non conosciamo quanto i pazienti hanno catturato ad iperdosaggi e non abbiamo cercato il trattamento né quanto hanno travisato che cosa realmente hanno fatto,„ lui dice.

Gli Stati Uniti Food and Drug Administration regolamentano l'acetaminofene e nel 2002, il suo comitato consultivo delle droghe senza ricetta medica considerato prova su insufficienza epatica acuta relativa. Il comitato ha raccomandato di cambiare il pacchetto che contrassegna per comprendere un avviso prominente che le eccedenze della droga potrebbero piombo al disturbo al fegato ed a richiedere la visualizzazione del nome generico sulla parte anteriore del pacchetto di evitare la dose eccessiva accidentale dall'uso dei prodotti acetaminofene-contenenti di multiplo. Tuttavia, FDA ancora non ha agito su quella raccomandazione.

Quando il Regno Unito ha cominciato aggressivamente a lavorare per limitare l'acetaminofene che overdosing limitando le quantità disponibili e richiedendo la bolla che imballa, il paese ha veduto un declino di 10 per cento nei ricoveri ospedalieri relativi, una riduzione di 19 per cento delle morti relative e una riduzione di 56 per cento dei trapianti relativi del fegato. In questo paese, un simile limite alla dimensione del pacchetto e l'uso dell'imballaggio di bolla hanno potuto impedire un numero significativo delle dosi eccessive, dice Lee.

“Cambiare più del contrassegno del pacchetto egualmente invierebbe il messaggio che questa medicina, come la maggior parte dei altre, non è globalmente sicura, come il suo reclamo dei rivenditori,„ dice. “Per un analgesico con soltanto efficacia del delicato--moderato, sembrerebbe prudente da avanzare verso la limitazione delle queste morti inutili.„