Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Uno studio sul diabete in America Centrale è fissato ad avanzamento

Uno studio sul diabete in America Centrale è fissato ad avanzamento, come risultato di un accordo fra l'Organizzazione di Salubrità Panamericana e l'Ufficio degli Affari Globali di Salubrità, del Ministero degli Stati Uniti dei Servizi Sanitari e Sociali (HHS).

HHS contribuirà $125.000 all'implementazione di avanzamento dell'Iniziativa del Diabete dell'America Centrale (CAMDI), di un'indagine investigativa multinazionale per analizzare la prevalenza ed i fattori di rischio del diabete in cinque città Centro Americane: Managua, Città del Guatemala, Tegucigalpa, San Salvador e San José.

CAMDI, creato nel 2000, è un progetto bifase che tende:

  • Identifichi la prevalenza del diabete e dei fattori di rischio per il diabete nella popolazione
  • Valuti la qualità della sanità per le persone con il diabete
  • Aumenti l'accesso alla sanità di alta qualità per le persone con il diabete
  • Applichi i programmi per migliorare la qualità della sanità del diabete e un programma educativo per i pazienti medici del diabete e del personale
  • Progetti un programma educativo sul diabete per l'intera popolazione

Lo studio di CAMDI consiste delle indagini della famiglia, degli esami clinici e delle misure di glucosio e di tolleranza del glucosio in 12.000 persone dalle cinque città. I fondi forniti in virtù dell'accordo contribuiranno a migliorare la cura per la gente con il diabete con la raccolta di dati e l'analisi.

Circa 20 milione persone soffrono dal diabete in America Latina E nel Caraibico, facendo la malattia una dei problemi sanitari più comuni nella regione. Secondo i preventivi dall'Iniziativa del Diabete per le Americhe (DIAMETRO), il numero delle vittime del diabete aumenterà a 40 milioni da ora al 2025 se i provvedimenti preventivi non sono presi.

Ma più studio sulla malattia è necessario: “La prevalenza del diabete, della tolleranza alterata del glucosio, dell'obesità e di altri fattori di rischio nell'intera regione di America Centrale è ancora sconosciuta,„ le note di accordo.

Secondo il Piano D'azione del DIAMETRO per America Latina E il 2001-2006 Caraibico, il diabete è ogni anno la causa principale di circa 45.000 morti nella regione.

Eppure il numero delle morti relative al diabete può realmente essere fino a sei volte su. “A causa dei problemi specifici di notifiche in difetto, è creduto che il diabete possa causare la mortalità molto più alta che che cosa è riferita in statistiche demografiche,„ dica il DIAMETRO.

Il paradosso è che il diabete è una malattia evitabile.

Il Diabete aumenta il rischio di morte prematura, specialmente con le complicazioni cardiovascolari. È egualmente un carico importante sui sistemi di salubrità, consumando circa $92 milione, o 13 per cento, dei costi di sanità negli Stati Uniti.

Per combattere il diabete, la PAHO, la Federazione Internazionale del Diabete, le aziende private ed altre organizzazioni legate al diabete nazionali ed internazionali hanno firmato la Dichiarazione del Diabete delle Americhe (DOTA) nel 1996. Il Suo obiettivo principale è di promuovere la migliore salubrità per la gente influenzata dal diabete.

Il Diabete è causato tramite un'alterazione nel metabolismo dei carboidrati dovuto una carenza nella produzione dell'insulina dell'ormone dal pancreas. Le celle di guide dell'Insulina usano lo zucchero come un combustibile ed egualmente lo trasforma in energia.

Ci sono due moduli del diabete: Il Tipo 1, o il diabete insulina-dipendente, in cui una persona deve tenersi al corrente dei livelli dell'insulina con le iniezioni quotidiane e Digita - 2, che non dipende da insulina.

Novanta per cento dei diabetici soffrono dal Diabete di tipo 2, che egualmente sono conosciuti come “diabete silenzioso.„ Si sviluppa solitamente nella gente oltre 40, con limitato o nessun sintomi. Tuttavia, i livelli aumentanti di obesità nella popolazione hanno provocato il Diabete di tipo 2 che compare frequentemente negli adolescenti e nei giovani adulti.

La PAHO, che egualmente servisce da Ufficio Regionale per le Americhe dell'Organizzazione mondiale della sanità, è stata stabilita nel 1902 ed è la più vecchia organizzazione di salubrità nel mondo. Funziona con tutti i paesi delle Americhe per migliorare la salubrità e la qualità di vita della loro gente.

Per Informazione ulteriore informazione, contatto Daniel Epstein, PAHO, Informazione Pubblica, 202-974-3459.