Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

La terapia di Esercizio sembra promettente per l'alleviazione dei sintomi della Sindrome Cronica di Fatica

La Sindrome Cronica di Fatica (CFS) è fatica persistente e medicamente non spiegata che dura più di sei mesi.

Altrettanto come 3 in cento genti sono stimati per averlo. La circostanza spesso rende le vittime incapaci di lavorare o fare le attività quotidiane di normale.

La terapia di Esercizio è prescritta comunemente per CFS e un esame recente della prova conclude prudentemente che questo è utile. Complessivamente cinque studi sono stati inclusi nell'esame.

I risultati hanno indicato che dopo tre mesi della terapia, la fatica è stata migliorata generalmente come erano la qualità di vita correlata con la salute, il sonno e le caratteristiche operative funzionali. Poichè il CFS è una circostanza in corso, la possibilità che una terapia a basso costo, con gli effetti contrari minimi, sarà efficace estremamente sta promettendo.

La Libreria di Cochrane - l'Emissione 3 di 2004 è pubblicata questa settimana da Wiley e punti culminanti di questo bollettino alcune delle conclusioni chiave di sanità raggiunte dai nuovi esami di Cochrane e delle loro implicazioni per pratica.

www.cochrane.org