Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Le Donne con l'epilessia non dovrebbero lasciare il loro stato fermarli dalla pianificazione della famiglia

In linea generale, le donne con l'epilessia non dovrebbero lasciare il loro stato fermarle dalla pianificazione della famiglia, secondo medici ed i ricercatori dell'epilessia.

Un opuscolo recentemente rilasciato dalle Fondamenta di Epilessia, intitolate “Gravidanza & Epilessia: Informazioni per le Donne,„ ha le risposte alle domande fatte di questa situazione il più delle volte. Egualmente contiene molti suggerimenti per l'assicurazione della salubrità del suo bambino.

Gli studi Recenti hanno indicato che più di 90 per cento delle donne con l'epilessia danno alla luce ai bambini normali e in buona salute. Secondo medici ed i ricercatori dell'epilessia, quella percentuale potrebbe essere ancora più alta se la gravidanza pianificazione in anticipo con l'aiuto di un neurologo ed allora accompagnato da visita prenatale iniziale ed in corso. Per esempio, l'opuscolo informa i genitori futuri che le loro probabilità di parto un bambino perfettamente in buona salute sono aumentate se non fumano, per bere, fanno le droghe, ottengono gli importi insufficienti di sonno, hanno nutrizione difficile, o non catturano il farmaco antiepilettico come prescritto.

La Cattura delle droghe antiepilettiche mentre incinta è che cosa preoccupa le donne con l'epilessia più. Il più delle volte la domanda fatta per quanto riguarda questo argomento, che è indirizzato nell'opuscolo delle Fondamenta dell'Epilessia, è, “Se divento incinto, non dovrebbe Io interrompere i miei farmaci antiepilettici?„ Medici rispondono che questo problema nell'opuscolo con risuonare “no„ Un neurologo dovrebbe soltanto rendere a cambiamenti nei farmaci di una persona; altrimenti è pericoloso per sia la madre che il bambino.

Alcune altre informazioni che sono incluse nell'opuscolo sono l'effetto delle pillole su controllo di attacco, se gli attacchi sono causati dal ciclo mestruale di una donna, suggerimenti affinchè come assicurino la sicurezza del suo bambino ed indipendentemente da fatto che sia sicuro allattare un neonato. Le informazioni dell'opuscolo sono rotte su nei seguenti titoli di indice: controllo delle nascite, attacchi, terapia farmacologica antiepilettica, difetti di nascita (malformazioni), complicazioni della gravidanza, complicazioni per il bambino e allattamento al seno.

La versione di questo opuscolo fa parte delle Donne delle Fondamenta dell'Epilessia e dell'Iniziativa dell'Epilessia. Più informazione dettagliata sulle emissioni delle donne può essere trovata nell'ambito degli abbattimenti del sito Web delle Fondamenta dell'Epilessia: “Chieda all'Esperto: La Gravidanza Pubblica„ e “Donne e l'Epilessia.„ Singole copie di questo opuscolo possono essere ottenute chiamando (800) 332-1000 o da quello di contatto delle nostre filiali direttamente.

http://www.efa.org/