Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

La tecnologia robot laparoscopic Avanzata invia la maggior parte dei prostatici a casa il giorno dopo chirurgia

Ancora in tre anni fa, il sistema monetario aureo per curare il carcinoma della prostata, il secondo modulo comune di cancro negli uomini, era un intervento di alta chirurgia che ha richiesto fino ad una degenza in ospedale di una settimana.

Oggi, al Centro del Cancro di Wilmot a Forte, gli uomini stanno traendo giovamento dalla tecnologia robot laparoscopic avanzata, che permette che i chirurghi usino un approccio come minimo dilagante ed inviano la maggior parte dei pazienti a casa il giorno dopo chirurgia.

L'uomo che piombo la tassa robot come minimo dilagante al Forte Memoriale è Jean Joseph, M.D., che ha completato più di 200 ambulatori, quasi due terzi di loro con il Sistema Chirurgico Robot di nuovo daVinci, rendendogli uno dei 10 chirurghi laparascopic più con esperienza più importanti nel paese. Joseph, che dirige la Sezione dell'Instituto di Urologia di Laparascopy e di Robotica, sta eseguendo circa sei ambulatori robot ogni settimana, catturante al di sotto di tre ore per ogni procedura, tempo circa lo stesso come un prostetectomy tradizionale.

Forte era il primo upstate in New York per offrire questa tecnologia, aggiungente all'inizio del 2003 il sistema per permettere che l'urologia ed i chirurghi cardiaci eseguano le procedure laparoscopically, eliminando l'esigenza di grandi incisioni. La tecnologia avanzata consiste di un braccio robot che esegue gli ambulatori facendo uso dei movimenti che ripiegano i moti di un chirurgo. I movimenti sono controllati dall'altro lato della stanza, da un chirurgo che usando le immagini 3-D virtuali fornite dalle macchine fotografiche laparoscopic.

“Questo sistema dà l'aspetto di essere dentro il paziente,„ dice Joseph. “La visualizzazione 3-D fornisce una percezione tridimensionale che manca in ambulatorio laparoscopic tradizionale. Ciò ci porta vicino al sito chirurgico come possiamo ottenere. Infatti, la visualizzazione 3-D ingrandetta migliora le immagini, contribuendo a migliorare accuratezza e precisione,„ Joseph ha detto.

I vantaggi della tecnologia robot hanno un impatto significativo sui pazienti e sui loro risultati. Poiché i casi sono fatti laparoscopically, le incisioni moneta da dieci centesimi di dollaro di taglia sono rese a quel risultato nel tempo di recupero più veloce ed in una probabilità più bassa dell'infezione o ad altre complicazioni quali l'incontinenza e l'impotenza. Le procedure stesse possono essere ancor più accurate che l'ambulatorio tradizionale, con “le mani„ più costanti al sito chirurgico che è diretto da un chirurgo.

Facendo Uso del sistema chirurgico robot, i pazienti sono circondati dal personale medico, eppure il chirurgo è individuato ad una console alcuni piedi di distanza. I membri di gruppo chirurgico Supportanti preparano le piccole incisioni nel paziente, installano gli strumenti corretti e sorvegliano le armi e gli strumenti laparoscopic che sono usando. Gli strumenti sono destinati con sette gradi di moto per imitare la destrezza della manopola umana. Ogni strumento ha una missione chirurgica specifica quali la pressione, la suturazione e la manipolazione del tessuto.

Sebbene il chirurgo non sia fisicamente in contatto con il paziente, la sezione comandi di daVinci permette che il chirurgo realmente vedi il campo chirurgico in dettaglio migliorato come conseguenza dell'immagine tridimensionale trasmessa dalle macchine fotografiche laparoscopic.

Il chirurgo manipola “le mani„ robot in tempo reale facendo uso dei comandi matrici, vedenti il minuto, dettagli 3-D dentro il paziente con l'aiuto delle macchine fotografiche situate dentro il paziente. Le due armi robot ed un braccio laparoscopic eseguono i comandi del chirurgo.

Il sistema robot egualmente migliora l'accuratezza delle manovre delicate come la cucitura e suturazione ripetitive. “È quasi come il paragone della macchina per cucire alla mano che cuce,„ Joseph dice.

http://www.urmc.rochester.edu