Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Il nuovo studio esplode il mito circa la dieta vegetariana

In un nuovo studio che compare nell'edizione dell'estate 2004 del giornale di ripristino cardiopolmonare, Neal D. Barnard, M.D. ed i suoi colleghi indicano che transizione dei pazienti facilmente da una dieta onnivora standard ad una dieta a bassa percentuale di grassi e vegetariana che aiuta la gente a perdere il peso, pressione sanguigna più bassa ed altrimenti migliora la loro salubrità.

Molti medici sono informati che una dieta vegetariana a bassa percentuale di grassi può invertire la malattia di cuore e fornire altri vantaggi; tuttavia, pensano erroneamente che i pazienti non facciano la transizione. Ora, ci sono almeno quattro studi pubblicati in giornali scientifici che indicano che i pazienti possono e si adattano ad una dieta “rigorosa„ che migliora drammaticamente la loro salubrità. Il nuovo documento è intitolato, “accettabilità di un a bassa percentuale di grassi, vegano che la dieta confronta favorevole ad una dieta di punto II in una prova ripartita le probabilità su e controllata.„

“Per peso eccessivo e la malattia di cuore di combattimento della gente, una dieta vegetariana può essere una prescrizione di salvataggio,„ dice Neal D. Barnard, il M.D., autore principale dell'articolo e Presidente del comitato dei medici per medicina responsabile. “Questo nuovo studio indica che pazienti transizione uniformemente ad una dieta impianta impianto che li permette di mangiare a sazietà ma ancora perdere il peso. I pazienti sono disposti a fare i cambi principali nei loro reticoli del cibo perché ottengono i risultati importanti quali colesterolo più basso ed ipertensione diminuita.„

Il gruppo di studio è stato composto di donne istruite, postmenopausali, di peso eccessivo. Sono state divise in due gruppi: uno è stato definito alla dieta vegetariana a bassa percentuale di grassi e l'altro gruppo ha seguito una dieta di controllo. Oltre a perdere significantly more peso, 89 per cento delle donne definite alla dieta vegetariana a bassa percentuale di grassi hanno detto stavano ritenendo principalmente o completamente usato alla dieta a 14 settimane e a 86 per cento dicesse che potrebbero continuare con la dieta vegetariana almeno per lo più in futuro.

Uno studio pubblicato recentemente nel giornale di American Medical Association ha indicato che una dieta vegetariana che sottolinea le mandorle, la soia ed altri alimenti salutari era essenzialmente efficace ad abbassare il colesterolo come droga dello statin (Jenkins ed altri 2003; 290:502-510).