Il buona salute va oltre la dieta, l'esercizio e lo sforzo

Mentre le esperienze piacevoli possono sollevare i vostri alcoolici, quei che vi lascino con un senso di scopo e delle relazioni significative possono fare ancora di più: protegga l'organismo da affezione.

Quando i ricercatori dall'università di Wisconsin-Madison e di Princeton University hanno intervistato un gruppo di donne più anziane ed hanno valutato il loro benessere emozionale e fisico, o i livelli di salubrità ottimale, hanno trovato che la gente che è stata impegnata espressamente nella vita ha teso ad avere migliori livelli di funzionamento fisico.

I risultati sono descritti nell'emissione di settembre delle transazioni filosofiche: Scienze biologiche, un giornale della società di Londra reale.

“C'è niente di nuovo circa uno studio che mostra i collegamenti fra la psicologia e la biologia,„ dice professore della psicologia del canto natalizio Ryff, diUW-Madison e autore principale del documento. “Che cosa è novello circa questo è che esamina le varietà di essere umano positivo che funzionano e come essi si riferisce a salubrità fisica.„

Come spiega, la maggior parte dei ricercatori hanno cercato le connessioni fra disfunzione emozionale, quali lo sforzo o la solitudine e la malattia fisica, quale ipertensione. Ma, aggiunge, mal-essere non è semplicemente il retro di benessere, né è semplicemente il benessere l'assenza di mal-essere. Cioè studiando uno non spiegherà molto circa l'altro.

Per cominciare a capire il ruolo di buona salute mentale sul funzionamento fisico, Ryff, con Burt Cantante alla Princeton University ed all'amore di Gayle a UW-Madison, ha cercato i collegamenti fra due moduli di benessere e di salubrità, gli indicatori specificamente biologici per lo sforzo, la malattia cardiovascolare ed il diabete.

Per lo studio, i ricercatori hanno chiesto a 135 donne fra le età di 61 - 91 per valutare i loro livelli di due tipi differenti di funzionamenti emozionali positivi: benessere edonistico, quali gioia o felicità derivando dalle esperienze piacevoli; ed il benessere eudaimonic, che deriva dall'impegno utile di vita, ha continuato la crescita personale, le relazioni positive con altre, il auto-riguardo positivo ed il senso che si può padroneggiare l'ambiente circostante.

“L'edonistico è circa felicità, sententesi bene, piacere e la soddisfazione,„ spiega Ryff. “Il eudaimonic ha una tradizione filosofica differente - non è così tanto circa sentiresi bene, ma circa attivamente l'aggancio nella vita e facendo il la maggior parte dei vostri talenti e capacità, indipendentemente da quanto vecchio siete.„

Quando i ricercatori hanno confrontato i partecipanti riferiti i livelli di entrambi i tipi di buone salubrità emozionali ai loro diagrammi fisici, i risultati li hanno sorpresi. Avevano preveduto che quella gente che ha avuta più alto i livelli di benessere edonistico e eudaimonic fossero nella migliore salubrità. Ma, questa connessione era soltanto evidente nelle donne che hanno riferito gli alti livelli di benessere eudaimonic.

Per esempio, la gente che ha riferito gli alti livelli di scopo nella vita ha avuta livelli più bassi degli ormoni di sforzo durante tutta la giornata; livelli più bassi delle citochine infiammatorie, che possono provocare l'artrite, indurimento delle arterie e diabete; livelli elevati “di buon„ colesterolo di HDL e pesati di meno. Similmente, la gente con i livelli elevati della padronanza ambientale e l'auto-accettazione hanno avute livelli più bassi dello zucchero nel sangue e quelle con la padronanza ambientale e le relazioni positive hanno teso a dormire meglio e più lungamente.

Il benessere edonistico, d'altra parte, ha mostrato i sui effetti sulla salute positivi soltanto in termini di livelli elevati del colesterolo di HDL.

“Questi risultati preliminari ci dice che possiamo raggiungere i buona salute ed il benessere dallo sforzo non appena di giusto del cibo, di esercitazione e di gestione, ma vivendo vite utili e significative,„ dice Ryff. “L'arricchimento in vita può fa parte di che cosa contribuisce a tenere migliore della gente più anziana regolamentato.„

Poiché lo studio ha messo a fuoco soltanto sulle donne più anziane ed ha misurato i livelli di salubrità emozionale e fisica a soltanto un punto nelle loro vite, Ryff dice che i risultati a questo punto non possono essere generalizzati a qualunque altro gruppo. Ma sospetta che gli alti livelli di benessere eudaimonic possono proteggere la salubrità fisica della maggior parte delle persone, specialmente coloro che sembra sfidare le aspettative sociali che dovrebbero essere non sane.

Se i risultati preliminari sostengono negli studi supplementari, Ryff chiede, “fa questa media che la gente che non ha benessere eudaimonic è condannata per vivere una vita con benessere biologico difficile?„ La sua risposta: “Il benessere è qualcosa che ognuno abbia la capacità ed il potenziale di sperimentare - è all'interno dello sbraccio di chiunque.„

Aggiunge quella ricerca “sulla terapia di benessere,„ in grado di promuovere l'impegno utile di vita fra coloro che la maggior parte del bisogno, come cronicamente il depresso, è già in corso.