Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Espansione principale degli impianti di ricerca e sviluppo al centro per vita

Il centro per vita ha rivelato le pianificazioni che contribuiranno a sviluppare la posizione di Newcastle come leader mondiale nei campi di innovazione e della ricerca.

A seguito del successo recente del centro nel guadagno dell'autorizzazione intraprendere la ricerca terapeutica della clonazione, che ha ricevuto il riconoscimento internazionale, le pianificazioni ora stanno considerande per un'espansione importante dei sui impianti di ricerca e sviluppo che hanno raggiunto la capacità negli ultimi mesi.

Le palle di Alastair, amministratore delegato del centro per vita, hanno detto, “questo sviluppo è essenziale se la regione è di ingannare l'innovazione e conservare ed espandersi sopra le abilità dei nostri gruppi di livello mondiale attuali di ricerca medica. A lungo termine permetterà che noi catturiamo il potenziale principale di attività a valle sia nella ricerca che nel settore commerciale e che attira verso la città altre società relative di ricerca e dell'applicazione in biotecnologia.„

Lo sviluppo, che sarebbe conosciuto come Newcastle Technopolis, mette a fuoco su sbarco al sud del centro, fra il ponte di Redheugh ed il re Edward Bridge e limitare il gruppo illuminazione diffusa del nord del fiume Tyne, molto di cui è corrente abbandonato. Ciò creerebbe un'area che ammonta a circa 500.000 piedi quadrati, due volte la dimensione del centro per vita, votato a ricerca e sviluppo. È preveduto che il lavoro abbia catturato fra cinque - dieci anni da completare ma una volta sul posto sarebbe dell'altezza architettonica principale e fungerebbe da gateway prominente alla città. Questa miscela di ricerca e sviluppo copia i simili riusciti sviluppi nell'Estremo Oriente quale Singapore.

Le palle di Alastair aggiunte, “Newcastle Technopolis fornirebbero ulteriori edilizie per lo sviluppo clinico e commerciale della ricerca, ed avrebbero il potenziale di attirare le ditte farmaceutiche importanti. Potrebbe creare le opportunità per la crescita derivando dall'una strategia dell'est del nord per successo ed i centri di eccellenza.„