Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Oltre i polmoni agli infanti d'aiuto' maturano, sospiri possono meccanismo di regolamento respirante di "RESET"

Come se i nuovi genitori non abbiano abbastanza da preoccuparsi per ottenere nello synch con i loro infanti, molti di loro meraviglia “che cosa è con questi sospiri?„

Naturalmente sospiro degli adulti; spesso quanto gli infanti, sebbene a volte abbastanza spesso infastidire altri. Ma con un adulto, potete chiedere se c'è un problema. Con i neonati, è duro sapere parzialmente se è buon o cattivo, perché ogni quanto tempo accadono possono variare una volta da ogni 50 respiri ad ogni 100 o da più. Le buone notizie sono, sospiri sono buone. L'emissione è, quanto buon e che scopo hanno esattamente?

È stato abbastanza ben documentato dai ricercatori che le inspirazioni profonde, la frase tecnica per i sospiri, svolgono un ruolo significativo nell'aiuto della funzione meccanica dei polmoni sani. Gli infanti attivamente regolamentano la loro funzione polmonare, elevante il volume polmonare sopra che cosa sarebbe preveduto dal loro tessuto polmonare relativamente rigido e la parete a scrigno flessibile ha confrontato agli adulti.

Queste respirazioni profonde apparentemente “spontanee„ contribuiscono spesso a riaprire le parti del polmone, particolarmente di vie respiratorie molto piccole, o degli alveoli, che sono a crollo incline. Così i sospiri contribuiscono a tenere i polmoni gonfiati rendendoli più efficienti e possibilmente anche migliorando lo scambio di gas.

Dal lato clinico, le anomalie di controllo respirante sono vedute occasionalmente in adulti ed in infanti, particolarmente durante la malattia. I bambini prematuri hanno spesso pause transitorie nel loro reticolo respirante, chiamato “respirazione periodica.„ Quando queste pause durano anormalmente un lungo periodo, sono conosciute come “apnee.„ È queste pause eccessivamente lunghe che possono riflettere un certo grado di funzione anormale nel sistema quel comandi che respirano. Nel suo modulo più severo, questo può essere veduto nei termini quale la morte in culla (SIDS).

I ricercatori all'ospedale pediatrico dell'università a Berna, Svizzera ed a Perth, l'Australia, hanno voluto sapere se oltre ai vantaggi meccanici, allo sviluppo anche aiutato di sospiri delle comunicazioni fra il centro di controllo respiratorio, ad un gruppo specializzato di celle nel tronco cerebrale ed ai polmoni stessi.

Hanno studiato 25 infanti di un mese in buona salute durante il sonno calmo, mentre stavano trovando in una catasta di puntellamento o nelle armi di un genitore. I ricercatori hanno supposto piuttosto che i sospiri potessero svolgere un ruolo cruciale nella risistemazione dei meccanismi per il sistema di feedback negativo responsabile del gestire la respirazione, come colpire la sequenza di CTRL+ALT+DEL su un computer. Mentre costantemente riflettevano la frequenza cardiaca e la saturazione dell'ossigeno durante lo studio d'osservazione settoriale, i ricercatori hanno misurato il regolamento di respirazione, compreso il volume corrente del respiro--respiro, l'ossigeno esalato minimo e dell'anidride carbonica estremità-di marea.

Lo studio, intitolato “effetti dei sospiri sulla memoria respirante e dinamica in infanti in buona salute,„ è pubblicato online nel giornale della fisiologia applicata, una di 14 pubblicazioni pari-esaminate pubblicate dalla società fisiologica americana.

L'autore principale David N. Baldwin lavora al dipartimento di medicina respiratoria pediatrica, dell'ospedale pediatrico dell'università, di Berna, della Svizzera e dell'istituto per la salute dei bambini ed il centro per la ricerca di salute dei bambini, Perth, Australia occidentale, Australia; J. Jane Pillow è egualmente all'istituto per la salute dei bambini, Perth dell'Australia; Bela Suki è al dipartimento di assistenza tecnica biomedica, Boston University, Boston, Massachusetts; e Hanna L. Roiha, Stefan Minocchieri e Urs Frey sono all'ospedale pediatrico dell'università, Berna.

La ricerca in questo studio è stata supportata in parte dal fondo nazionale svizzero Grant (no. 32-68025.02). Il supporto parziale al Dott. Baldwin è stato fornito dal governo svizzero Grant (no. 2002-0041) e dall'amicizia a lungo termine della ricerca della società respiratoria europea (LTRF 2002-032).

I dati hanno indicato che “un sistema di ciclo di feedback negativo altamente regolamentato e stabile esiste in infanti in buona salute e che i sospiri rappresentano un meccanismo per migliorare la memoria si sono associati con controllo neuro-respiratorio di respirazione….„ Spiegano che prima di un sospiro, l'infante che respira sembra diventare più regolare, che non può essere il migliore reticolo. Tuttavia “il sospiro stesso introduce un importante crescita nella variabilità sia di volume corrente che di ventilazione per minuto,„ che misura sia il ritmo respiratorio che il volume corrente. Questa variabilità dura circa 15 respiri, essi ha trovato, “dopo di che i rendimenti del sistema rapido ad un livello del riferimento di fluttuazione.„

I ricercatori dicono che il reticolo respirante in giovani infanti, un ritmo matematico degli ordinamenti, è gestito da una memoria a lungo termine, che è necessaria per un genere di homeokinesis che quella piombo ad un tasso di respirazione di circa 40 respiri un il minuto. Inizialmente, sono stati sorpresi piuttosto trovare che questa memoria a lungo termine non è influenzata da un sospiro, sebbene poiché il suo ruolo è di assicurare la stabilità a lungo termine di controllo respirante, questa avesse significato. Ma la memoria a breve termine, che gestisce la variabilità del respiro--respiro, è influenzata dal sospiro e sembra preparare “il sistema„ respirante per tutti i cambiamenti nell'ambiente, come disturbo, movimento, o svegliare.

Malgrado l'aumento recente nello studio su respirazione infantile, i fattori esatti che causano sospirare e l'influenza che totale hanno sullo sviluppo infantile è ancora poco chiari. Un campo di ricerca intrigante è di vedere se i sospiri serviscono un certo ordinamento della funzione per collegare il meccanismo di controllo respirante e la maturazione meccanica.

Egualmente notano che gli infanti malati ed i bambini prematuri sembrano sospirare più spesso del i bambini normale. Così un'altra area di ricerca potrebbe esaminare come i meccanismi di controllo e le funzioni di comunicazione come pure le memorie a breve e a lungo termine possono differire in queste circostanze. Lo scopo molto a lungo termine poi potrebbe essere di vedere se è possibile identificare quei bambini prematuri che sono la maggior parte a rischio dei problemi di controllo respirante anormale, compreso SIDS.