I pediatri non ritengono sempre comodi o sufficientemente preparati per affrontare la crescita aumentante nei numeri del paziente di ADHD

Il disordine dell'iperattività di deficit di attenzione (ADHD) è un disordine neurobehavioral che pregiudica 3-5 per cento di tutti i bambini americani. Oggi i pediatri sembrano curare più bambini con questi problemi sanitari comportamentistici. Tuttavia, un nuovo studio dal centro medico battista di Wake Forest University suggerisce che non ritengano sempre comode o sufficientemente preparati per affrontare i numeri aumentanti del ricoverato della crescita.

Lo studio ha compreso le interviste con i pediatri della comunità che hanno stimato che una media di circa 15 per cento dei bambini che vedono per avere problemi sanitari comportamentistici, hanno detto Jane Williams, il Ph.D., autore principale dello studio. Il rapporto è stato pubblicato nell'emissione di settembre della pediatria.

Il disordine dell'iperattività di deficit di attenzione (ADHD) è il problema di salute comportamentistico più comune veduto dai pediatri, ha detto. I pediatri “hanno espresso un ad alto livello della comodità con la diagnosi e frequentemente o occasionalmente hanno prescritto gli stimolanti„ per trattarlo.

Ma quando un bambino sta soffrendo dall'ansia o dalla depressione, i pediatri hanno ritenuto che fossero per i motivi più shakier. Meno che la metà dei pediatri hanno detto che hanno diagnosticato frequentemente l'ansia e la depressione. Quelli che hanno fatto tipicamente hanno utilizzato i questionari nella fabbricazione della diagnosi ed hanno prescritto i medicinali da classe A che include il Prozac, Zoloft e Paxil.

Lo studio ha trovato “un grande interesse nella diagnostica e problemi di salute comportamentistici di trattamento all'interno dei loro limiti e livello percepiti di comodità,„ Williams ed i suoi colleghi battisti della foresta di risveglio hanno riferito. “Erano molto interessati circa la precisione di queste diagnosi e considerano l'impatto sia sul bambino che sulla famiglia.„

I ricercatori hanno detto che i pediatri stanno curando più bambini con i problemi psichiatrici in parte a causa di sottocapitalizzazione cronico del sistema pubblico di salute mentale. Soltanto circa 2 per cento dei bambini che hanno bisogno del trattamento sono veduti dagli specialisti di salute mentale.

Infatti, la diagnosi ed il trattamento di ADHD si è spostata soprattutto ai pediatri, i risultati indicati. “La diagnosi di ansia e della depressione è sembrato spostarsi più gradualmente ai fornitori pediatrici,„ Williams ha detto.

Ma molti pediatri hanno ritenuto che non fossero preparati in facoltà di medicina e nei loro programmi di formazione della residenza curare questi bambini, piombo ad una scalata per trovare i corsi di formazione medici continui per colmare quella lacuna. Hanno ritenuto spesso non preparate per trattare la depressione e l'ansia e per scegliere le droghe appropriate per queste diagnosi.

“Forse dei la risultati più importanti e maggior parte più generalizzabili di questo studio comprendono l'esigenza di addestramento aumentato e per la continuazione della formazione medica nella salubrità comportamentistica,„ Williams ha detto.

Quello è di particolare interesse perché la depressione piombo spesso sia al suicidio che all'abuso di sostanza. “Mentre le impostazioni di pronto intervento possono essere il solo ambiente in cui gli adolescenti sono veduti, il loro alto tasso di mortalità dagli incidenti, dall'omicidio e dal suicidio suggerirebbe la necessità critica per i pediatri di riconoscere e domandare circa questi sintomi,„ ha detto.

ADHD interferisce con la capacità di una persona di restare su un compito e di esercitare l'inibizione appropriata all'età (solo conoscitivo o sia conoscitivo che comportamentistico). ADHD è diagnosticato solitamente nell'infanzia, sebbene la circostanza possa continuare negli anni adulti.

I trattamenti per ADHD possono anche includere i farmaci quali metilfenidato (Ritalin), il dextroamphetamine (Dexedrine) o il pemoline (Cylert), che sono stimolanti che fanno diminuire il impulsivity e l'iperattività ed aumentano l'attenzione.