Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

La nuova tecnologia di IBM ha potuto portare la promessa del punto personale della medicina una più vicino

Una nuova tecnologia sviluppata dagli scienziati ad IBM ha potuto portare la promessa del punto personale della medicina una più vicino alla realtà.

Facendo uso di un linguaggio di programmazione di base, i ricercatori hanno creato un flusso “astuto„ del DNA che contiene l'intera cartella sanitaria di un paziente, secondo un rapporto nell'edizione imminente della stampa dell'11 ottobre del giornale della ricerca di Proteome, un giornale pari-esaminato della società di prodotto chimico americano, la più grande società scientifica del mondo. Il rapporto è stato pubblicato il 22 luglio online.

Con l'arrivo della rivoluzione genomica, gli scienziati stanno cercando avido le correlazioni fra la malattia umana e l'architettura di diversi geni. L'analisi del questo gran quantità dei dati potrebbe finalmente piombo “a medicina personale,„ alcuni ricercatori dicono, permettendo che medici prescrivano il medicinale giusto alla giusta dose per la persona giusta, in base alle variazioni uniche in loro DNA.

Ma per raggiungere questo potenziale, gli scienziati hanno bisogno di un modo memorizzare e trasmettere efficientemente le intere sequenze del DNA del paziente con la segretezza incorporata -- una transenna che ha ancora essere sormontata, secondo gli autori.

Entri nel sistema di messaggistica genomica di IBM (GMS). GMS fornisce un linguaggio di programmazione di base che può essere inserito nelle sequenze del DNA per colmare la lacuna fra le cartelle sanitarie pazienti e le informazioni genetiche, dice l'autore principale del documento, Barry Robson, Ph.D., un chimico al centro di ricerca del T.J. Watson di IBM in Yorktown Heights, N.Y.

Il flusso di informazioni trasmesso è basicamente una sequenza “astuta„ del DNA che contiene l'intera cartella sanitaria di un paziente nel modulo compresso come pure nelle informazioni genetiche. Il flusso del DNA ha potuto potenzialmente anche alloggiare le immagini come MRIs ed i raggi x.

“È un flusso dei simboli del DNA -- GATTACAGATTACA -- con il linguaggio di GMS inserito ai punti appropriati,„ Robson dice. Il linguaggio inserito può essere usato per annotare il DNA, per collegarsi ai dati medici pertinenti e per gestire la segretezza delle sequenze selezionate con le password, tra l'altro.

Così cartella sanitaria universale potrebbe aiutare medici a creare le prescrizioni individualizzate ed i regimi terapeutici, adattati precisamente per ogni paziente, Robson predice.

“GMS collega gli archivi delle registrazioni pazienti digitali per permettere all'analisi di quelle registrazioni da vario bioinformatic e strumenti di calcolo di biologia,„ dice Robson. Questi strumenti includono data mining per scoprire le relazioni inattese, gli studi epidemiologici su grande scala e la modellistica tridimensionale delle proteine pazienti per studiare l'effetto “dei colpi di forbici„ -- singoli polimorfismi del nucleotide.

Sono sparsi in tutto il genoma umano milioni di variazioni della un-lettera nel codice genetico conosciuto come i colpi di forbici. La maggior parte sono inoffensivi, ma alcuni colpi di forbici forniscono informazioni cruciali, perché possono aiutare il puntiforme la posizione dei geni che potrebbero influenzare determinate malattie.

GMS egualmente fornisce le piattaforme per il rispetto la segretezza e dell'obbligazione di un paziente, compreso un sistema flessibile delle password che rilascia soltanto le parti selezionate delle sequenze del DNA del paziente ai ricercatori differenti. E dalle applicazioni future ha potuto comprendere le emergenze mediche, il sistema è stato destinato a continuare l'operazione anche in caso di disastro fornendo un backup transitorio.

GMS è ancora nelle fasi iniziali di sviluppo, ma in uno studio iniziale ha modellato con successo i colpi di forbici in proteine da una registrazione reale del paziente. La prova, che è una delle prime prove di un sistema completamente automatizzato per medicina personale, ha messo a fuoco sull'individuazione e sulla progettazione della droga che avrebbe regolamentato il rifiuto del midollo osseo in un paziente di trapianto.

Inoltre nella ricerca più iniziale, Robson ed i suoi colleghe hanno dimostrato l'abilità del loro sistema ai dati pazienti della miniera per le correlazioni interessanti, quale la connessione fra una malattia della pancreatite e un morso dello scorpione.