Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Iniezioni di Botox per curare i bambini con paralisi cerebrale

Le iniezioni di Botox sono più note per la diminuzione delle grinze sulla fronte di taglio. Tuttavia, gli esperti al sistema di salubrità dell'università di Loyola stanno trovando i nuovi modi utilizzare le iniezioni in bambini con paralisi cerebrale, con la maggior parte del vantaggio in pazienti che sono più giovani di 5 anni.

“I bambini con paralisi cerebrale hanno muscoli molto stretti, che ottengono ancora per quanto il bambino si sviluppi più stretto,„ hanno detto il Dott. Deirdre Ryan, un chirurgo ortopedico pediatrico a Loyola che sta utilizzando le iniezioni di Botox in questi pazienti per parecchi anni. Ryan egualmente si specializza nel trattamento dei disordini infantili del cinorrodo, spina bifida, trauma e piedi equini pediatrici, deformità delle caviglie o i piedi che sono solitamente presenti alla nascita.

Tradizionalmente, la terapia fisica è usata per contribuire a rilassarsi i muscoli di questi pazienti. Tuttavia, la maggior parte di questi bambini hanno bisogno degli ambulatori multipli di allungare i loro muscoli. “Botox può aiutarci ad evitare la chirurgia o fare diminuire il numero degli ambulatori stati necessari in alcuni casi,„ Ryan ha notato. “Botox egualmente ha aiutato alcuna della passeggiata di questi pazienti e cura per se stessi,„ ha detto Ryan.

La paralisi cerebrale congenita è un gruppo di problemi del motore e disordini fisici che derivano dal trauma cranico o dallo sviluppo anormale del cervello che possono accadere durante la crescita fetale o ai tempi della nascita. I 6.000 nuovi casi stimati di paralisi cerebrale si presentano negli Stati Uniti ogni anno. La circostanza piombo a spasticità o a tenuta dei muscoli e può essere diagnosticata fin da 15 mesi dell'età. Il trauma cranico non cambia ma la tenuta dei muscoli peggiora col passare del tempo, quindi interferendo con le attività quotidiane come la camminata, la seduta e perfino l'igiene del bambino.

Le figure nazionali recenti indicano che i costi a mantenere la qualità di vita in questi pazienti possono essere alti quanto $20 miliardo annualmente.

La tossina botulinica A (Botox) è la tossina responsabile di un modulo di botulismo chiamato di intossicazione alimentare. La paralisi è la complicazione più seria di botulismo. Tuttavia, le dosi usate per trattare la tenuta del muscolo sono molto basse con pochi effetti secondari. Gli effetti secondari possono comprendere la debolezza nei muscoli al sito dell'iniezione. La debolezza dura generalmente un periodo di tre - sei mesi. Il dolore locale, il rossore o l'irritazione si presenta occasionalmente nei giorni primissimi che seguono iniezione di Botox. Inoltre, alcuni bambini possono avvertire una sindrome e una febbre del tipo di influenza delicate dopo l'iniezione.

Botox funziona bloccando la versione di una sostanza che il nervo usa per segnalare il muscolo per contrarrsi. I trattamenti dell'iniezione hanno provato utile in pazienti con tenuta del muscolo perché temporaneamente si rilassa i muscoli. Secondo Ryan, le iniezioni sono state usate affinchè almeno una decade trattino la spasticità in pazienti con paralisi cerebrale ed altre circostanze neuromuscolari. L'approvazione per questo uso ancora sta esaminanda dagli Stati Uniti Food and Drug Administration.

La terapia dell'iniezione è applicata frequentemente congiuntamente ad una colata, una tecnica che è usata per migliorare la posizione delle estremità. Se eseguito, fondere comincia solitamente una o due settimana dopo l'iniezione di Botox. Botox egualmente è usato congiuntamente a terapia fisica in corso.

Il trattamento è iniettato nei muscoli commoventi durante la procedura semplice della clinica. Circa a metà di ora prima dell'iniezione, una medicina numbing è collocata sull'interfaccia del bambino al sito iniezione. Un piccolo ago di stampa è usato per l'iniezione stessa di Botox, che causa solitamente il disagio minimo. Per molto i bambini piccoli, l'anestesia può essere usata. Quasi tutto il muscolo può essere iniettato. “Tuttavia, poiché c'è una dose massima totale che possono essere dati a tutto il bambino, in base al peso di quel bambino, solitamente non non più di due o tre muscoli possono essere iniettati in qualsiasi momento,„ ha detto Ryan. “Che cosa è il la cosa migliore, l'attività del bambino non deve essere limitata dopo l'iniezione di Botox.„

Gli effetti iniziali del trattamento sono veduti tipicamente fin dai tre - cinque giorni dopo l'iniezione, con gli effetti più visibili veduti entro la prima o seconda settimana. Gli effetti durano generalmente fra tre e sei mesi. A quel tempo, il nervo fa le nuove fibre e riattiva inviare i segnali al muscolo al contratto.