Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Yentreve disponibile in Europa per il trattamento dell'incontinenza urinaria di sforzo

Yentreve (cloridrato di duloxetina) ora è disponibile in paesi europei sicuri, danti le donne che soffrono per la prima volta dal moderato all'incontinenza urinaria di sforzo (SUI) severo un'opzione farmaceutica del trattamento.

Le opzioni precedenti del trattamento per SUI sono state limitate alle terapie conservatrici ed alla chirurgia. Con l'introduzione di Yentreve, i medici in Germania, in Danimarca, in Finlandia, in Svezia e nel Regno Unito ora hanno un trattamento farmaceutico disponibile che è stato efficace provato significativamente nella diminuzione della frequenza degli episodi di incontinenza e nel miglioramento della qualità di vita delle donne con il moderato a SUI severo. È anticipato che Yentreve lancerà in ulteriori paesi europei nell'immediato futuro.

SUI, il modulo più comune dell'incontinenza urinaria in donne, pregiudica uno in sette donne ed è la dispersione accidentale di urina durante le attività fisiche quali lo starnuto, la tosse, la risata, il sollevamento o l'esercizio. Questa circostanza distressing, pregiudicante il benessere sociale ed emozionale delle vittime, lascia molte donne incapaci di godere delle attività quotidiane come l'esercitazione, la risata con gli amici o persino sollevamento del bambino per paura della dispersione. La maggior parte delle donne con SUI non cerca la guida professionale per il loro stato e spesso ugualmente è confusa per parlarla neppure con i loro amici più vicini.

“Yentreve è un esempio perfetto di consegna sul nostro impegno per fornire i prodotti classi prima. Con Yentreve ora disponibile, le donne hanno ancor più ragione di rompere il loro silenzio, parlare con loro medici circa questa condizione medica e chiedere guida,„ ha detto Pilnik ricco, Presidente delle operazioni europee ad Eli Lilly ed alla società.

Il Dott. Alessandro Banchi, presidente dell'assemblea degli amministratori delegati a Boehringer Ingelheim, ha aggiunto: “È per la prima volta un risultato della pietra miliare per avere Yentreve disponibile nei servizi. Relativamente il periodo ridotto fra approvazione e disponibilità di Yentreve è testimonianza al successo dell'associazione Boehringer Ingelheim ha con competenza di lunga durata di Boehringer e di Lilly Ingelheim in urologia. Aspettiamo con impazienza di mettere a disposizione Yentreve in molti altri paesi in Europa nei prossimi mesi.„ La Commissione Europea ha rilasciato l'autorizzazione di vendita per Yentreve in tutto l'Unione Europea per il trattamento del moderato all'incontinenza urinaria di sforzo severo in donne il 12 agosto 2004. L'approvazione è stata basata su dieci studi attraverso cinque continenti che fanno partecipare più di 2.000 donne con SUI. Gli studi hanno dimostrato che Yentreve riduce il numero delle dispersioni di 50 - 100% in più della metà delle donne con SUI, migliora la loro qualità di vita ed è generalmente buono tollerato con gli effetti secondari delicati e trattabili, il più comune di quale è nausea transitoria.

“Molte donne sono riluttanti a cercare la guida dai loro medici come credono che piccolo può essere fatto per aiutarli o che la sola opzione è ambulatorio. Eventualmente Yentreve colmerà la lacuna che esiste fra gli esercizi di pavimento pelvici, che non tutte le donne possono fare o trovare utili e l'ambulatorio, che non è appropriato o desiderabile per tutte le donne con l'incontinenza urinaria di sforzo,„ ha detto Linda Cardozo, professore del Urogynecology, l'College Hospital, Regno Unito di re.

Simone, 47, una vittima di SUI dal Regno Unito, commentato che “la circostanza stava impedendomi di esercitare e di piombo la mia vita completamente. Mi ha messo sotto grande pressione riconsiderare la mia carriera come istruttore di forma fisica. Sia fisicamente che emozionalmente, la vita stava diventando impossibile. Ho avuto supporto fantastico dal mio marito, ma non tutte le donne sono come fortunate. Una medicina dà le molte donne che non sono interessate in chirurgia per l'indicatore luminoso di SUI all'estremità del tunnel.„ Simone è il proprietario di due club di salubrità e di un istruttore e di un insegnante personali registrati di Pilates.

Gli studi indicano che Yentreve è un inibitore doppio equilibrato di ricaptazione dei neurotrasmettitori serotonina e noradrenalina, neurotrasmettitori che sono creduti per svolgere i ruoli chiave nella chiusura normale dello sfintere uretrale, il muscolo quello -- se indebolito -- può causare SUI. Aumentando la concentrazione nel neurotrasmettitore, Yentreve è creduto di aumentare il tono e la contrazione dello sfintere uretrale, che le guide impediscono la dispersione accidentale dell'urina durante le attività fisiche come lo starnuto, la tosse, la risata, il sollevamento o esercitazione.

Il profilo di effetto secondario di Yentreve è coerente con quello veduto con altre droghe che hanno un impatto su serotonina e su noradrenalina. L'evento avverso il più comunemente riferito era nausea, sebbene fosse solitamente delicato moderare e risolto entro una settimana - un mese nella maggior parte dei pazienti. Altri eventi avversi meno prevalenti hanno compreso l'emicrania, l'insonnia, la costipazione, la bocca asciutta, le vertigini e la fatica, che ha teso ad essere non progressivo e delicato moderare in quasi tutti i pazienti.

Con quasi due volte la prevalenza come incontinenza di stimolo, SUI è il modulo più comune dell'incontinenza urinaria in donne. Sebbene il terreno comunale, SUI sia una condizione medica che non dovrebbe essere considerata una parte normale di invecchiamento. SUI causa l'imbarazzo e perfino l'isolamento sociale, che possono avere un impatto negativo profondo sulla qualità di vita delle persone commoventi. Anche se molte donne sono importunate dai loro sintomi di SUI, non cercano spesso il primo soccorso appropriato perché sono imbarazzanti o credono che sia una parte normale di invecchiamento. Parecchi fattori di rischio o variabili di contributo allo sviluppo di SUI sono stati suggeriti negli ultimi dieci anni e comprendono il parto, l'obesità, il prolasso pelvico dell'organo o la tosse cronica. Attualmente le opzioni disponibili del trattamento variano dalla terapia comportamentistica e dal muscolo pelvico del pavimento che si preparano a chirurgia.