I chirurghi del collo spazzolano su sul virus del Nilo occidentale

Riunione annuale delle fondamenta della chirurgia del collo & EXPO di OTO, essendo tenendo 19-22 settembre 2004, al centro di convenzione di Jacob K. Javits, New York, NY.

Un riassunto del tema che è fornito ai chirurghi del collo e della otorinolaringoiatra-testa segue:

Epidemiologia:

Come l'esame più vicino degli uccelli commoventi ha mostrato i gradi differenti sia di meningoencefalite che di miocardite, mentre tutta la quantità negativa provata per la maggior parte dei agenti patogeni aviari probabili. L'isolamento di un virus specifico tessuti agli uccelli' ha mostrato le similarità al virus del Nilo occidentale ed ha provato geneticamente identico al virus recuperato dalle vittime umane dello scoppio di New York. Sebbene gli scoppi precedenti di WNV intorno al mondo non siano stati rari, questo aspetto 1999 in New York ha rappresentato la sua prima manifestazione principale negli Stati Uniti continentali.

Virologia:

Che WNV è un flavivirus, composto di RNA unico incagliato, che incorpora una glicoproteina della busta sulla sua superficie responsabile dell'associazione delle cellule del virus-host. Come membro del serocomplex del virus di encefalite giapponese, WNV è strettamente connesso a parecchi altri flaviviruses anche connessi con l'encefalite umana di encefalite-St Louis, l'encefalite della valle di Murray ed il virus di Kunjin.

Sebbene la prova esista che il virus può provenire da Medio Oriente, è ancora poco chiaro come il virus definitivo è arrivato negli Stati Uniti. Con il caricamento virale in esseri umani che sono estremamente - basso, la trasmissione da un viaggiatore internazionale infettato è altamente improbabile. Un colpevole più plausibile sarebbe uccelli migratori o zanzare o larve adulte forse infettate trasportati involontariamente su un aereo transcontinentale.

Trasmissione:

L'infezione di WNV si presenta il più comunemente attraverso il morso della zanzara infettata di culicine. La trasmissione si presenta dagli uccelli infettati con i caricamenti virali adeguati alle zanzare durante il pasto di sangue, con letteratura recente che mostra l'infezione in 146 specie di uccello (con i corvi e le cyanocitte cristate che sono più suscettibili) e 29 specie di zanzara negli Stati Uniti. Gli esseri umani, i cavalli e la maggior parte di altri mammiferi portano un virus basso e breve nella circolazione sanguigna incapace di infezione degli altri, per includere una zanzara mordace. Tuttavia, il ruolo dell'essere umano come host “del vicolo cieco„ ha entrato in domanda con i modi di multiplo di trasmissione recentemente descritti, per comprendere la trasfusione di sangue, il trapianto dell'organo, l'allattamento al seno, la trasmissione transplacental e l'acquisizione del laboratorio.

Presentazione clinica:

Circa 80 per cento di quelli infettati con WNV avranno un'infezione senza la presenza di sintomi, che producono una risposta immunitaria e probabilmente mai che non sanno che sono stati infettati. La vasta maggioranza che video l'infezione avvertirà la febbre del Nilo occidentale, una malattia delicata che segue un periodo di incubazione di tre - 14 giorni. Questa malattia, che auto-sta limitando, dura approssimativamente una settimana e produce una febbre con i segni ed i sintomi costituzionali. Questi reclami comprendono l'emicrania, il mal di schiena, i myalgias e l'anoressia, egualmente comprende le circostanze comunemente - veduto dall'otorinolaringoiatra, quale un'eruzione roseolar (toppe rosse) o maculopapular che comprende soprattutto la testa, il collo ed il circuito di collegamento, che si presenta a metà circa di questi pazienti. La disfagia, o la difficoltà nell'inghiottire, può spettare un reclamo concorrente a metà a dei pazienti commoventi, sia della comodità paziente urtante che della nutrizione.

Risultati del laboratorio/misure diagnostiche:

dovuto un'indicazione umana bassa del virus nella circolazione sanguigna, isolamento del virus è difficile e la diagnosi dipende solitamente dal riconoscimento di IgM. Gli studi possono essere svolti sul siero o sul liquido cerebrospinale (CSF) con una tariffa di rilevazione di analisi dell'immunosorbente enzima-collegata IgM di 90 per cento (ELISA) che comincia l'ottavo giorno che segue l'infezione). Ciò è il modo più semplice e più redditizio confermare una diagnosi sospettata. Gli anticorpi di IgM a WNV possono persistere per più di sei mesi; quindi un ELISA positivo non significa sempre un'infezione recente (a meno che si sia riferita ai sintomi analoghi).

Se provare sono effettuate ai laboratori privati, il dipartimento o i centri di salubrità per controllo di malattie (CDC) confermerà spesso i risultati nei loro propri laboratori prima ufficialmente della segnalazione dei casi di WNV. Il CDC definitivo riferirà un caso di WNV una volta che rapporti di uno stato ufficialmente e verifica quel caso al CDC.

Gestione:

I pazienti con WNV dovrebbero essere ospedalizzati, gli specialisti appropriati essere consultati e cura complementare data, per comprendere se necessario supporto ventilatorio. Fin qui, nessun chiaro vantaggio dall'amministrazione di ribavirina, l'alfa dell'interferone, il pyrazidine, gli steroidi o altri agenti è stato documentato. Recentemente, l'encefalite di WNV si è aggiunta alla lista dei encephalitides arboviral nazionalmente notificabili designati, con la meningite asettica denunciabile in alcune giurisdizioni.

Prevenzione:

dovuto la mancanza di efficace maturazione medicinale e di ricerca in corso in vaccini potenziali, controllo di WNV dipende sia dalle misure di salute pubblica che cliniche del preventivo. Un sistema di sorveglianza crescente deve essere abbinato con i tentativi di abbassare il numero delle zanzare di vettore come pure la possibilità di quelle zanzare che mordono gli esseri umani. Acqua stagnante trovata in contenitori o in altri servire degli oggetti come sito di riproduzione per le zanzare e l'eliminazione delle queste posizioni di possibile-allevamento di diminuzioni dei siti per il host che hanno un intervallo limitato di volo. Larvicides ed altri antiparassitari possono essere amministrati dal personale formato ed una volta usati correttamente sono associati con le influenze avverse potenziali rare della brughiera. Interessante, il cortile “zappers dell'errore„ o le unità diossido-adescate carbonio non si è rivelata diminuire significativamente il numero dei morsi di zanzara.

I provvedimenti cautelari supplementari del personale includono le camice a maniche lunghe e pantaloni d'uso come pure l'applicazione regolare degli insettifughi di insetto che contengono DEET per pelare e il permethrin ai vestiti. DEET-contenendo gli insettifughi, che sono più efficaci di tutte le formulazioni non-DEET attualmente disponibili (per includere citronella), mostri un'efficacia massima a 50 per cento di concentrazione, senza il vantaggio aggiunto per le più alte resistenze. Questo insettifugo, che dovrebbe essere lavatoe fuori dall'interfaccia una volta dentro, ha un indice di sicurezza eccellente ed è sicuro da utilizzare in infanti oltre due mesi ed in femmine incinte. Permethrin, un piretroide sintetico, può essere usato oltre a DEET con l'applicazione diretta ad abbigliamento, alle tende, alle zanzariere ed all'altro fabbricato.

Altre misure di salute pubblica, per includere la segnalazione degli uccelli morti ai dipartimenti di salubrità dello stato e del locale come pure alle infezioni umane di segnalazione ai dipartimenti appropriati di salubrità sono egualmente cruciali.