Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

In alcuni casi, i bambini con la malattia di Hodgkin possono saltare o diminuire sicuro la quantità di radioterapia ricevuta

In alcuni casi, i bambini con la malattia di Hodgkin possono saltare sicuro o diminuire significativamente la quantità di radioterapia che devono ricevere se il cancro è stato sufficientemente restretto dovuto la chemioterapia, secondo un 5 ottobre 2004 presentato studio alla società americana per la riunione annuale dell'oncologia e di radioterapia quarantaseesima a Atlanta.

La malattia di Hodgkin - un tumore maligno dei linfonodi - può accadere in entrambi i bambini ed adulti e tipicamente è trattato con una combinazione intensiva di radioterapia e della chemioterapia. Mentre la tariffa della maturazione facendo uso di quella combinazione è estremamente alta, la tossicità riferita il trattamento può piombo agli effetti secondari recenti seri in pazienti, specialmente in bambini.

In questo studio, i ricercatori hanno precisato per scoprire se fosse possibile diminuire o eliminare alcuni dei trattamenti tossici ed ancora fare maturare i pazienti del loro cancro. Fra 1995 e 2001, 1.108 bambini con la malattia di Hodgkin sono stati curati secondo le dimensioni della loro malattia all'interno di tre gruppi differenti con due, quattro o sei cicli della chemioterapia di combinazione che hanno contenuto efficace, tuttavia, le droghe meno tossiche che prima. Medici hanno eliminato la radiazione di seguito in pazienti di cui il cancro è entrato in remissione completa dopo la chemioterapia. Per i pazienti di cui il tumore è stato diminuito più di 75 per cento, medici hanno amministrato una dose più bassa della radioterapia. I pazienti restanti sono stati curati con una dose leggermente più alta di seguito di radiazione.

Più di quattro anni più successivamente, il tasso di sopravvivenza era 97 per cento per tutti i bambini nello studio. Di loro, 90 per cento non hanno avuti traccia della malattia, di non altro problema riferito il trattamento severo o di qualunque altro tipo di cancro. I migliori risultati sono stati veduti in quei pazienti che erano stati curati nelle fasi iniziali della malattia.

“Ha basato su questo studio, medici possono omettere in alcuni casi sicuro o diminuire la quantità di radioterapia data ai bambini con la malattia di Hodgkin senza sacrificare le tariffe della maturazione,„ ha detto Ursula Ruhl, M.D., un oncologo di radiazione all'ospedale di Moabit a Berlino, Germania e autore principale della sezione di radioterapia dello studio. “Sono promettente che questi cambiamenti concederanno più bambini influenzati da questa malattia per evitare alcuni degli effetti secondari recenti dei trattamenti del cancro per accendere essere adulti in buona salute e normali.„