Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

L'ambiente Suscettibile-feely aiuta i bambini autistici

I bambini autistici non interagiscono spesso bene con il mondo intorno loro; non potendo capire gli eventi nei loro dintorni immediati e mancando di qualsiasi senso di una capacità di gestire o controllare gli eventi. Questa incapacità di interagire inibisce il loro sviluppo mentale; precisamente il problema che MEDIATE è stata destinata per aiutare sormontato.

L'ambiente MEDIATO è un modulo a sei facce circa cinque metri attraverso, che funge da ambiente interattivo multi-sensitivo per i bambini. Progettato per i bambini autistici dell'età di scuola primaria, il modulo è stato costruito con l'aiuto degli psicologi da re College, Cambridge e comprende un ambiente dipercezione ed i comitati sensibili al tocco che reagiscono al comportamento del bambino che entra.

Le macchine fotografiche infrarosse riflettono il movimento del bambino e video le rappresentazioni del suo dipendono due schermi sensibili al tocco parete di taglia, che rispondono al tocco video i reticoli colorati che si irradiano fuori dalla mano. Altre pareti hanno sezioni in legno, metal, corteccia e pelliccia, di cui ciascuno risponderanno al tocco ampliando c'è ne dello scratch o dei disturbi di squittio in questione nel trattamento commovente. Il pavimento del modulo è egualmente reattivo ed il movimento attraverso richiede un intervallo dei suoni diversi dagli altoparlanti del modulo.

“La parte abile della progettazione è che il software riconosce il comportamento esplorativo tipo, quindi comincia aggiungere alla complessità dell'ambiente,„ dice la dottrina religiosa di Chris dell'università di Portsmouth, coordinatore del questo IST aggettano. “Elabora l'input dalle macchine fotografiche infrarosse e da altre interfacce e reagisce producendo le variazioni costantemente crescenti nelle risposte visive e sane del modulo.„

Spiega che i bambini autistici tendono a mostrare il disimpegno dal loro ambiente esibendo il comportamento ripetitivo, come sbattimento delle loro mani. Quando sono completamente implicate, questo comportamento ripetitivo scompare, quindi l'importanza di potere riconoscere le reazioni più esplorative.

Il modulo MEDIATO è completamente trasportabile ed è stato provato sui bambini autistici dai partner del progetto a Utrecht, nei Paesi Bassi e Barcellona, Spagna come pure a Portsmouth, il Regno Unito. Circa 40 bambini sono stati esaminati, con le reazioni di ogni bambino registrate sul video ed assicurate al proprio psicologo del bambino ad analisi. Inoltre circa 600 persone, compreso una proporzione elevata dei bambini e degli adulti autistici, la hanno provata fuori ad una giornata porte aperte dell'università questo anno.

La società autistica nazionale BRITANNICA egualmente ha giudicato una sessione lunga giorno con i genitori di 12 dei bambini autistici provata. La loro risposta era estremamente positiva - la maggior parte dei genitori molto sono stati sorpresi dal livello di concentrazione destato nel loro bambino dall'ambiente e vicino dalla durata che sono restato interessati.

Il modulo ora sta incorporando in un nuovo programma di un anno per i bambini autistici locali che sta cominciando nell'ottobre 2004. E parecchie cliniche per i pazienti mentali acuti nel Nord dell'Inghilterra sono interessate nella prova fuori, come è un banco locale con i bambini di sindrome dei bassi.