Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

L'esercizio a breve termine ha un impatto significativo su atto dell'insulina in gente di peso eccessivo

Con attenzione regolare il livello di alimento e della bevanda che precedentemente la gente sedentaria e di peso eccessivo ingerisce durante e dopo l'esercizio a breve termine ha un impatto significativo su atto dell'insulina.

Lo stesso studio ha mostrato un'influenza misurabile fattori di rischio della malattia cardiovascolare sugli oggetti (CVD)', secondo i ricercatori nel dipartimento di scienza di esercizio all'università di Massachusetts, Amherst.

Dopo i soltanto sei giorni di abbastanza esercizio su pedana mobile per bruciare 500 chilocalorie (k/cal) ogni giorno, gli otto oggetti nel gruppo (NEGATIVO) negativo del bilancio energetico, che non ha ricevuto sostituzione di energia, hanno mostrato (p=0.037) un aumento significativo di 40% nell'atto dell'insulina (misurato dalla tariffa del glucosio della scomparsa/dell'insulina stato di stabilità). Comunque l'atto dell'insulina era immutato nel gruppo zero del bilancio energetico (ZERO), che è stato richiesto per rifinire in seguito una bevanda di sport durante l'esercizio e l'alimento supplementare “sostituisca„ i 500 k/cal.

I medesimi argomenti hanno mostrato le tendenze positive sia nei fattori di rischio tradizionali che novelli di CVD, comunque non ad un livello significativo. D'altra parte, gli oggetti nel gruppo ZERO non hanno mostrato virtualmente cambiamenti di Male o del cambiamento nei fattori di rischio di CVD.

Entrambi gli studi sono stati svolti sugli stessi gruppi da Steven E. Black (uno studente di laurea) e da Elizabeth Mitchell (uno studente non laureato onora lo studente), entrambi che lavorano nel laboratorio di Barry Braun nel dipartimento di scienza di esercizio, università di Massachusetts, Amherst. Il nero presenterà, “atto migliore dell'insulina che segue l'addestramento a breve termine di esercizio: effetti dell'esercizio o del bilancio energetico?„ mentre Mitchell presenterà “gli effetti dell'esercizio a breve termine, nel bilancio energetico negativo o zero, sui fattori di rischio di CVD.„