Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

I simulatori di volo possono fornire il sollievo dai sintomi di vertigini croniche

I simulatori di moto e della visione simili a quelli usati dai piloti da combattimento e dagli astronauti possono fornire il sollievo dai sintomi di vertigini croniche, i ricercatori alla fiducia di NHS degli ospedali di Hammersmith ed il rapporto imperiale di Londra dell'istituto universitario nel giornale della neurologia.

I pazienti con una cronologia dei problemi del bilanciamento, compreso vertigini e vertigine, rivelano a miglioramento di 50% nella frequenza e nell'intensità di vertigini dopo avere assistito ad una serie sessioni di terapia del simulatore del `'. Le sessioni combinano il disco di rotazione, la presidenza di filatura e gli esercizi basati sulla video che creano l'illusione di movimento. Il trattamento rinforza l'input visivo al cervello, migliorante il bilanciamento e diminuente le vertigini.

“L'input dai vostri muscoli e giunzioni, il vostro orecchio interno ed i vostri occhi compongono la triade di informazioni che sensitive il vostro organismo deve restare equilibrato,„ spiega il professor Adolfo Bronstein, autore principale e capo del dipartimento del neurotology all'ospedale dell'incrocio di Charing a Londra. “In pazienti con danno dell'orecchio interno, abbiamo pensato che rinforzando gli altri input questo piombo ad una riduzione delle vertigini. Siamo molto emozionanti che i risultati di questo ribassista di prova questo fuori e che questi esercizi del simulatore, una volta combinato con la fisioterapia, rinforzi l'input sensoriale il cervello riceve che permette che il bilanciamento corretto sia mantenuto.„

Quaranta pazienti con i sintomi cronici dell'orecchio interno che durano molti anni sono stati iscritti nello studio. Tutti hanno ricevuto la fisioterapia standard, con la metà che riceve ulteriormente due volte gli esercizi di simulazione visiva settimanalmente per due mesi. “Abbiamo trovato che la frequenza e l'intensità dei periodi vertiginosi sono state diminuite, con un miglioramento nel bilanciamento e nel coordinamento in tutti i pazienti, più così a metà che ha ricevuto le simulazioni visive,„ spieghiamo il professor Bronstein. „ Questi esercizi, che sono usati per formare i piloti per evitare la cinetosi, sono semplici installare in modo da noi sono sicuri che presto si trasformeranno in in parte del programma di trattamento standard per vertigini croniche.„

L'orecchio interno, o il sistema vestibolare, è una disposizione complessa delle camere ripiene di fluida che agisce come un'inclinazione-opzione del mercurio, trasmettente alle informazioni del cervello su bilanciamento umano. Una volta interrotti da una malattia quali un freddo o un'influenza, o dalla lesione alla testa, i segnali sono confusi con conseguente vertigini, vertigine e sensibilità della nausea. Mentre più di un terzo della popolazione può avvertire un disordine vestibolare ad un certo punto nelle loro vite, le vertigini croniche che durano molti anni hanno un effetto enorme nocivo su qualità di vita, lasciante molti pazienti ansiosi e depressi. “Come pure un miglioramento in sintomi e bilanciamento di vertigini, un'individuazione incoraggiante da questo studio è che l'ansia e la depressione dei pazienti' sono state diminuite vicino più di un terzo,„ il professor Bronstein di osservazioni. “Rinforzando il movimento visivo, un aspetto spesso trascurato del sistema del bilanciamento, possiamo fare una differenza reale a questi pazienti' qualità di vita.„