I Ricercatori hanno trovato che gli stili di vita sedentari possono piombo agli più alti costi medici

La Mancanza di attività fisica è costosa non appena alla salubrità della gente ma ai loro portafogli pure, un nuovo studio suggerisce.

I Ricercatori hanno trovato che gli stili di vita sedentari possono piombo agli più alti costi medici, che sono sopportati dai consumatori e dai datori di lavoro sotto forma di premi di assicurazione sanitaria, di coassicurazione del membro e di tasse per pagare il conto per assicurazione di salute pubblica. I risultati, pubblicati nel Giornale Americano di Medicina Preventiva, aggiungono ad un organismo crescente di prova che l'inattività fisica è un problema sanitario di salute pubblica serio e costoso.

“Malgrado la prova crescente per l'importanza di attività fisica, la maggior parte dei Americani hanno uno stile di vita sedentario,„ scrivono Nancy A. Garrett, Ph.D., di HealthPartners e dei colleghi. “Questa analisi mette un dollaro dipende il costo diretto di inattività fisica in una popolazione di pianificazione di salubrità.„

Garrett ed i colleghi hanno stimato le spese mediche totali attribuibili ai reticoli fisici di inattività fra tutti e 1,5 i milione membri adulti dell'Incrocio Blu e del Carter Blu del Minnesota durante l'anno 2000. Hanno trovato che la pianificazione di salubrità ha speso $83,6 milioni - o $56 per membro - per i costi della farmacia e di assistenza medica per le malattie connesse con inattività.

La Malattia di cuore era il risultato più costoso di inattività fisica, costante la salubrità pianificazione $35,3 milioni nel 2000. L'Ipertensione ($10,8 milioni), il colpo ($9,2 milioni), la depressione e l'ansia ($9,1 milioni) ed il diabete di tipo 2 ($7,2 milioni) egualmente hanno rappresentato una grande parte delle spese mediche dell'anno 2000 della pianificazione di salubrità relative ad inattività fisica. I costi di cancro al seno, di osteoporosi e di tumore del colon hanno ammontato insieme a $12 milioni.

I preventivi potrebbero essere molto più alti se l'obesità, un fattore di rischio per le malattie incluse nello studio, fosse stata inclusa nell'analisi, la nota dei ricercatori.

Lo studio egualmente ha riferito che un quarto dei Minnesotans invecchia 18 e più vecchio impegnati in nessun'attività fisica di tempo libero nel 2000. Circa la metà (49 per cento) della popolazione era a volte attivo ed un quarto (27 per cento) della popolazione era regolarmente attivo.

I ricercatori concludono che figura $83,6 milioni “mette il concetto astratto di attività fisica come un'emissione di salute pubblica in un modulo concreto che è significativo ad un'ampia varietà di consegnatari.„

Una Volta Che i costi del dollaro di inattività fisica sono fatti chiaramente, le comunità, salubrità pianificazione, datori di lavoro che pagano assicurazione sanitaria e gli enti locali potrebbero essere più disposti ad investire il tempo e la moneta nella promozione di attività fisica, i ricercatori suggeriscono.

I dati analizzati sono venuto da due sorgenti: registrazioni mediche di reclami di salubrità dei membri di pianificazione' ed i 2000 risultati Comportamentistici del Sistema di Sorveglianza di Fattore di Rischio per il Minnesota.

Il BRFSS è un sistema nazionale delle indagini in tutto lo stato eseguite dal Centri Per Il Controllo E La Prevenzione Delle Malattie che riunisce le informazioni sui reticoli di attività fisica negli stati. Il BRFSS risulta per il Minnesota si approssima ai reticoli di attività fisica dell'Incrocio Blu e del Carter Blu dei membri del Minnesota.

http://www.cfah.org, http://www.hbns.org/