la tecnologia di Micro-schiera sta rivoluzionando lo sviluppo corrente della droga

la tecnologia di Micro-schiera sta rivoluzionando lo sviluppo corrente della droga, secondo i ricercatori BRITANNICI [1]. “La tecnologia di micro-schiera di espressione genica sta avvantaggiando tutte le fasi della scoperta, lo sviluppo e l'uso successivo di nuova terapeutica del cancro„, ha detto il Dott. Paul Clarke (centro BRITANNICO per terapeutica del Cancro, Sutton, Inghilterra del principale inquirente di ricerca sul cancro). La tecnologia “sta rivoluzionando il modo che pensiamo circa e che conduciamo la nostra scienza„.

I miglioramenti nella classificazione del cancro facendo uso delle micro-schiere “sono stati centrali agli avanzamenti nel trattamento del cancro„. Questa tecnologia può distinguere i sottotipi di malattia che differiscono nella loro risposta ad una terapia particolare. Ciò aiuterà medici a scegliere il la maggior parte il trattamento appropriato per i diversi pazienti.

Le strategie di sviluppo della droga stanno cambiando. I ricercatori stanno progettando le droghe che mirano alle caratteristiche molecolari di cancro piuttosto che la messa a fuoco su convenzionale e gli agenti spesso meno specifici e citotossici. Mesylate di Imatinib (Gleevec, Glivec), corrente alternata - l'inibitore della chinasi di ABL, è l'esempio principale del successo di questo approccio. I pazienti con la leucemia myelogenous cronica mostrano gli alti tassi di risposta a imatinib, senza avvertire gli effetti collaterali debilitanti connessi spesso con i trattamenti tradizionali. Ma dopo che questo primo a livello di successo, scienziati ha colpito una transenna - farmacoresistenza. Ciò è un trattamento seguente di avvenimento clinico comune con imatinib ed altri agenti mirati a. Nell'emissione di novembre del EJC **, il Dott. Clarke spiega come le micro-schiere possono essere usate per contribuire a capire e predire questa resistenza. Poichè il numero di questi agenti mirati a aumenta, questa conoscenza sarà di capitale importanza.

le Micro-schiere misurano i profili di espressione genica del cell*. Questi profili forniscono le bugne al trucco genetico delle cellule e la risposta all'ambiente. Sono “impronte„ uniche che possono identificare i meccanismi regolatori comuni, le vie biochimiche e le più vaste funzioni cellulari. Per esempio, studiare le impronte dei tumori e delle celle normali può segnare le differenze con esattezza che possono essere sfruttate nello sviluppo della droga. I geni connessi con errore al trattamento o al risultato del povero possono essere identificati. “Metagenes„, una combinazione di diversi geni che descrive un'attività particolare di gene o di via, può anche essere generato fornendo gli obiettivi terapeutici supplementari.

La tecnologia è usata come complemento ad altri metodi genetici. “Lo sviluppo delle droghe sicure ed efficaci rimane provocatorio„, dice. “Queste nuove tecnologie miglioreranno la tariffa a cui la terapeutica molecolare novella è sviluppata e valutata„. Hanno “hanno fornito una ricchezza di informazioni„, secondo i ricercatori all'istituto nazionale contro il cancro [2]. “Siamo appena all'inizio del raffinamento come questi informazioni devono essere usate„.

La chemioterapia convenzionale rimane uno strumento potente, anche se con una specificità bassa, per il trattamento di cancro, dica il DRS. Damia e Broggini (laboratorio di farmacologia molecolare, del dipartimento di oncologia, dell'istituto di Mario Negri, Milano, Italia) [3]. Per sormontare questo, più lavoro è necessario trovare e provare le molecole che aumentano la selettività degli agenti disponibili.

Il professor Maurizio D'Incalci (dipartimento di oncologia, dell'istituto di Mario Negri, Milano, Italia), che hanno modificato il volume con il professor Renato Dulbecco (l'istituto di Salk, La Jolla, CA, S.U.A.) del vincitore di premio Nobel, dice che “gli scienziati ed i clinici dovranno lavorare in stretta collaborazione per apportare i miglioramenti tangibili nella diagnosi e nella terapia dei tumori [4]. La nostra ragione per la preparazione della questa emissione era di illustrare i cambiamenti importanti negli approcci diagnostici e terapeutici correnti. Ma, molti idee e approcci scientifico attraenti ancora manchi della convalida rigorosa ed abbiamo bisogno di ulteriore ricerca clinica. Lo sfruttamento degli approcci novelli discussi in questo volume, una volta che convalidato, avrà un impatto importante sulla sopravvivenza e sulla qualità di vita dei malati di cancro nella decade prossima. Vogliamo richiedere ulteriore ricerca e stimolare le idee degli scienziati e dei clinici nella speranza di alleviazione della sofferenza dei malati di cancro. Rivoluzione della La di Viva„.

Informazioni di *Additional sulle Micro-schiere

La tecnologia consiste generalmente di quattro fasi: montaggio (a) della schiera; (b) isolamento e contrassegno del RNA; (c) applicazione del campione contrassegnato alla schiera ed alla misura dell'ibridazione; e (d) analisi ed interpretazione di dati. I dati possono essere normalizzati per renderla comparabile usando i geni “del governo della casa„ che sono probabili essenzialmente essere espressi.

Parecchie strategie sono usate per analizzare i dati. Un metodo comune è “raggruppamento gerarchico„ quel imprese il concetto che i geni con i simili profili di espressione sono probabili essere riferiti dal punto di vista funzionale. I dati possono essere ragruppati da un insieme stabilito delle circostanze o dei tipi delle cellule, con cui “la colpevolezza una strategia da associazione„ identifica i cluster funzionali.

** “Trascrizione e cancro del gene, dal progetto del genoma ai risultati pratici in 40:17 di terapia e di diagnosi„ (emissione 2004 di EJC novembre).

[1] Te Poele di Paul A. Clarke, di Robert ed operaio di Paul. Tecnologie di microarray di espressione genica nello sviluppo di nuovi agenti terapeutici. EJC
(2004) 40:17.
[2] Delineamento di Sausville E.A. Holbeck S.L. Transcription dell'espressione genica nella scoperta e nello sviluppo della droga: l'esperienza di NSC. 2004) 40:17 di EJC (. [3] Giovanna Damia e Massimo Broggini. Miglioramento della selettività dei trattamenti del cancro interferendo con le vie di risposta delle cellule. 2004) 40:17 di EJC (. [4] Maurizio D'Incalci e Renato Dulbecco. Introduzione. 2004) 40:17 di EJC (.

Per più informazioni, contatti prego [email protected] < mailto:[email protected] > o telefoni 01865 843282.