Le persone psichiatrico malate e nicotina-dipendenti consumano 70 per cento di tutte le sigarette fumate negli Stati Uniti

Le persone psichiatrico malate e nicotina-dipendenti consumano circa 70 per cento di tutte le sigarette fumate negli Stati Uniti, secondo un articolo nell'emissione di novembre degli archivi della psichiatria generale.

Il fumo è la causa principale della morte evitabile negli Stati Uniti e la singola causa evitabile più importante della malattia e della morte prematura universalmente, secondo informazioni di base nell'articolo. Fra i pazienti esterni ed i ricoverati psichiatrici, gli studi hanno trovato le tariffe di fumo elevate e un'indagine nazionale recente ha scoperto le tariffe più su di fumo in persone con i disordini psichiatrici che quelle senza.

Bridget F. Grant, Ph.D., Ph.D., dall'istituto nazionale su abuso di alcool e su alcolismo, dagli istituti della sanità nazionali, da Bethesda, da Md. e da dati usati colleghi dalle interviste con vivere di 43.093 adulti entrambe dentro e fuori delle case del gruppo per esaminare nicotina e l'altro uso della droga insieme con i disordini psichiatrici. Le interviste fa parte dell'indagine epidemiologica nazionale 2001-2002 sull'alcool e stati riferiti (NESARC). I partecipanti di studio sono stati valutati per dipendenza del nicotina, disordini di uso della droga e dell'alcool, disordini di umore (per esempio depressione, mania), disordini di ansia (per esempio fobia sociale, ansia generalizzata) e disturbi di personalità (per esempio ossessivo) nelle interviste faccia a faccia.

I ricercatori hanno trovato quello fra il campione totale, 28,4 per cento erano utenti correnti di tutto il prodotto del tabacco, 24,9 per cento erano fumatori correnti e 12,8 per cento (N = 4.962) erano dipendente del nicotina. Coloro che era nicotina-dipendente consumato 57,5 per cento di tutte le sigarette hanno fumato negli Stati Uniti. Fra i dichiaranti con dipendenza del nicotina, la prevalenza di tutto il disordine di uso dell'alcool era 22,8 per cento, mentre 21,1 per cento hanno avuti un disordine di umore, 22 per cento ha avuta un disordine di ansia e 31,7 per cento hanno avuti un disturbo di personalità. La prevalenza di disordine di uso della droga fra le persone nicotina-dipendenti era 8,2 per cento.

La dipendenza del nicotina era più prevalente fra le persone con un disordine di uso della droga o dell'alcool (34,5 per cento e 52,4 per cento, rispettivamente). Fra le persone con un umore, l'ansia, o il disturbo di personalità, dipendenza del nicotina è stato identificato in 29,2 per cento, 25,3 per cento e 27,3 per cento, rispettivamente.

“le persone Nicotina-dipendenti e psichiatrico malate consumano circa 70 per cento di tutte le sigarette fumate negli Stati Uniti,„ scrivono gli autori. “I risultati di questo studio evidenziano l'importanza degli sforzi di fumo di cessazione di messa a fuoco sulle persone che sono dipendente, persone che hanno disordini psichiatrici e persone del nicotina che hanno la dipendenza [relativa] del nicotina del comorbid ed altri disordini psichiatrici. Più ulteriormente, la consapevolezza delle strategie della segmentazione dell'industria può migliorare gli sforzi di fumo di cessazione dei clinici e di altri professionisti del settore medico-sanitario fra tutti i fumatori e particolarmente fra il più vulnerabile.„