Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Frutta e verdure più a basso rischio della malattia cardiovascolare ma non del cancro

Il consumo Aumentato della verdura e della frutta è associato con un rischio in diminuzione di malattia cardiovascolare ma non di cancro, secondo un nuovo studio nell'edizione del 3 novembre del Giornale dell'Istituto Nazionale contro il Cancro.

Mangiando cinque o più servizi del quotidiano delle verdure e delle frutta è stato raccomandato di diminuire il rischio di una persona di malattia cardiovascolare e di cancro, le cause della morte principali negli Stati Uniti. Gli Studi hanno valutato l'associazione del consumo della verdura e della frutta con la riduzione del rischio di malattie specifiche, ma le loro associazioni globali con la malattia cardiovascolare ed il cancro sono state valutate raramente nei grandi studi di gruppo.

Per valutare la relazione fra frutta ed il consumo della verdura e l'incidenza della malattia cardiovascolare e del cancro, Walter C. Willett, M.D., del Banco di Harvard della Salute pubblica a Boston e dei colleghi ha analizzato i dati da più di 100.000 partecipanti a due grandi studi di gruppo, allo Studio della Salubrità degli Infermieri ed allo Studio di Approfondimento dei Professionisti Del Settore Medico-sanitario.

I ricercatori non hanno trovato un'associazione inversa fra frutta e l'assunzione totali della verdura ed il rischio di malattia cardiovascolare ma relazione con l'incidenza del cancro. In un'analisi dei gruppi differenti di frutta e di verdure, il consumo di legumi verdi ha mostrato la più forte associazione inversa con sia la malattia cardiovascolare che la malattia cronica principale--cioè cancro e malattia cardiovascolare combinati.

“Un Consumo di cinque o più servizi delle frutta e delle verdure al giorno è stato raccomandato nei 5 Nazionali Un il Giorno per il Migliore Programma di Salute per prevenzione del cancro, ma l'effetto protettivo dell'assunzione della verdura e della frutta può essere esagerato,„ gli autori scrivono. Tuttavia, “i nostri risultati per la malattia cardiovascolare ancora supportano le raccomandazioni dell'Associazione Americana del Cuore di consumo almeno dei cinque servizi delle frutta e delle verdure al giorno.„

In un editoriale, Arthur Schatzkin, M.D., Dr.P.H. e Vincitore Kipnis, Ph.D., dell'Istituto Nazionale contro il Cancro, discute la possibilità che errori sostanziali nella dieta di misurazione come pure altri fattori di confusione nello studio possono distorcere le associazioni vere fra frutta e assunzione e cancro della verdura e suggeriscono che parecchi ricercatori di modi potrebbero occuparsi di questi problemi. Scrivono, “la prova è semplicemente insufficiente attualmente determinare se l'assunzione della verdura e della frutta conferisce la protezione modesta contro cancro. I Ricercatori dovrebbero riconoscere questa incertezza in nutrizione ed epidemiologia del cancro e fare che cosa catturano per muoversi avanti, particolarmente quando si tratta del miglioramento della valutazione dell'esposizione negli studi d'osservazione.„

http://jncicancerspectrum.oupjournals.org/