Dopo la fermata bere, il cervello coltiva le implicazioni significative retro- per il trattamento di alcolismo durante il ripristino

L'Università di North Carolina agli scienziati di Chapel Hill ha riferito - per la prima volta - un nuovo sviluppo della cellula cerebrale di interrompere durante l'astinenza dal consumo cronico dell'alcool.

I risultati di UNC, dalla ricerca al Centro del Bowles di UNC per l'Alcool Studia, sono stati basati su un modello animale di dipendenza cronica dell'alcool, in cui i ratti adulti sono stati dati all'alcool oltre i quattro giorni negli importi quell'alcooldipendenza prodotta. Lo studio è nell'edizione del 3 novembre del Giornale della Neuroscienza.

Nel 2002, Direttore Concentrare del Dott. Fulton T. Crews, di Bowles ed il Dott. Concentrare Kim Nixon del socio di ricerca di Bowles erano il primo per riferire che l'alcool, durante l'intossicazione, è nocivo alla formazione di nuovi neuroni nell'ippocampo adulto del ratto. Questa regione del cervello è importante per l'apprendimento e la memoria - in animali ed in esseri umani - ed è collegata ai disordini psichiatrici, specialmente la depressione.

“Una Volta usato superiore, l'alcool danneggia la struttura del cervello e la funzione. Gli Alcoolizzati hanno danni nella capacità di ragionare, pianificazione o ricordarsi,„ ha detto le Squadre, anche il professor di farmacologia e della psichiatria a Scuola di Medicina di UNC. “Vari alcoolizzati di manifestazione dei test psicologici incontrano difficoltà nella capacità di capire le conseguenze negative.„

Nel nuovo studio, le Squadre del co-author ed il co-author senior Nixon hanno trovato l'inibizione di neurogenesis, o lo sviluppo della cellula cerebrale, durante l'alcooldipendenza, ha seguito da un aumento pronunciato nella nuova formazione del neurone nell'ippocampo dentro quattro--cinqu'alle settimane di astinenza. Ciò ha incluso un duplice interrompe la proliferazione di cellula cerebrale al giorno sette di astinenza.

“Abbiamo esaminato dividenti le celle dopo il nostro modello di quattro giorni di baldoria di alcooldipendenza ed abbiamo confermato che cosa precedentemente abbiamo osservato: Quando gli animali sono stati inebriati, la misura di divisione delle celle diminuisce,„ ha detto Nixon. “E dopo astinenza per una settimana, abbiamo veduto un enorme interrompere il numero di nuove celle che sono sopportate.„

Nixon ha detto che i risultati sono stati confermati per mezzo di parecchi indicatori biologici, compreso bromodeossiuridina, BrdU. Gli Animali sono stati iniettati con BrdU, che contrassegna la divisione delle celle. BrdU si inserisce nel DNA di una cella durante la divisione cellulare, di modo che ha trovato soltanto in celle che si sono divise durante le due ore che la sostanza è nel sistema degli animali.

La Rappresentazione studia il restringimento nei ventricoli del cervello - degli gli spazi ripieni di fluida di rapporto all'interno del cervello - che indicano che il cervello sta sviluppandosi mentre gli spazi si restringono mentre gli alcoolizzati recuperano da dipendenza dell'alcool.

“E quando smettono di bere, potete mostrare in un periodo di settimane, i mesi, anni, il cervello si sviluppa indietro, c'è un rendimento di attività metabolica e gli esami conoscitivi provano un rendimento della funzione,„ Crews ha detto.

I risultati possono avere implicazioni significative per il trattamento di alcolismo durante il ripristino. La scoperta di rigenerazione dei neuroni nel ripristino apre i nuovi viali di rigenerazione puntata su terapie delle cellule cerebrali. “Quando gli animali imparano, fanno più neuroni. Quando gli animali si esercitano, fanno più neuroni ed imparano più velocemente, pure,„ Crews ha detto.

“Gli agenti Farmacologici quali gli antideprimente ed i comportamenti quali funzionare, attività fisica aumentata ed esperienze di apprendimento contribuiscono apparentemente a regolamentare il trattamento del neurogenesis,„ ha aggiunto. “La Nostra ricerca suggerisce che potrebbero essere considerate nel trattamento di alcooldipendenza cronica.„

Nel loro rapporto, Nixon e le Squadre egualmente hanno detto che i loro risultati per la prima volta forniscono un meccanismo di un neurone di rigenerazione che può essere alla base del rendimento della funzione normale e del volume conoscitivi del cervello connessi con il ripristino da dipendenza durante l'astinenza dall'alcool.

“Questa è realmente la prima misura biologica di un cambio principale in struttura di un neurone coerente con i cambiamenti che sono conosciuti per accadere quando le persone possono smettere di bere,„ hanno detto le Squadre.

Per le decadi, i neuroscenziati hanno ritenuto il numero di nuove celle, o dei neuroni, nel cervello adulto sono stati fissati presto nella vita. I trattamenti Adattabili quali l'apprendimento, la memoria e l'umore sono stati pensati hanno legato ai cambiamenti nelle sinapsi, connessioni fra i neuroni.

Più recentemente, gli studi hanno indicato che il cervello umano adulto è capace della produzione delle cellule cerebrali nuove durante vita, un neurogenesis con conseguente formazione di centinaia di migliaia di nuovi neuroni ogni mese. “Prima del nostro lavoro, ognuno soltanto ha ammesso quel glia, le celle supportanti del cervello, rigenerate o quel cellule cerebrali attuali hanno alterato le loro connessioni,„ ha detto Nixon. “Abbiamo indicato ad un interrompere la nuova nascita delle cellule che può fa parte del ripristino del cervello dopo la cessazione dell'alcool.„

L'alcolismo Cronico, una malattia che pregiudica più di 8 per cento della popolazione degli Stati Uniti dell'adulto, o più di 17 milione Americani, produce i danni conoscitivi ed i volumi in diminuzione del cervello, di cui tutt'e due parzialmente sono invertiti durante l'astinenza.

La dipendenza dell'Alcool egualmente è associata con la depressione, che è coerente con inibizione di neurogenesis. La Cessazione dall'alcool è associata con le abilità conoscitive migliori, Crews ha detto.

http://www.med.unc.edu/