Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Gene della cellula staminale collegato ad una parte di uno dei tumori al cervello di infanzia più comuni

Gli scienziati a Johns Hopkins hanno collegato un gene della cellula staminale ad una parte di uno dei tumori al cervello di infanzia più comuni, aprendo la porta alle terapie adattate che bloccano l'abilità dipromozione del gene.

Il gene, chiamato Notch2, di cui la via è conosciuta per essere un fattore importante nella crescita e nella sopravvivenza di regolamentazione della cellula staminale del cervello, è stato studiato nelle mosche di frutta per quasi un secolo. Il gruppo di ricerca all'instituto di patologia di Johns Hopkins ed al centro del Cancro di Kimmel ha trovato che una proteina fatta dal gene Notch2 promuove la crescita della cellula tumorale da 27 per cento in un tumore cerebrale di infanzia, chiamato medulloblastoma. I loro studi, riferiti nell'emissione del 1° novembre di ricerca sul cancro, egualmente hanno rivelato che i bambini con alta attività di gene Notch2 sono andato peggio nel corso della loro malattia che quelle con meno attività in Notch2.

I ricercatori riferiscono che una droga in primo luogo sviluppata per il morbo di Alzheimer ha chiamato DFK-167, che blocca l'attivazione di tutte le proteine della tacca, diminuisce la crescita delle celle cancerogene nella cultura da 80 per cento, sebbene gli effetti secondari ed i problemi indesiderati di dosaggio possano operargli una scelta difficile per il trattamento del cancro di cervello umano. Ma i ricercatori stanno provando le droghe più potenti della stessa classe e dei nuovi di sviluppo che bloccano soltanto la via Notch2.

Nessun test clinico con tutta la droga ancora pianificazione, i ricercatori sottolinea.

Gli scienziati dicono quell'amplificazione del gene - un trattamento in cui le celle fanno troppe copie di un gene -- è uno degli indicatori più affidabili di importanza di un gene allo sviluppo del cancro. Il gruppo di Johns Hopkins ha trovato Notch2 ampliato in sei di 40 (medulloblastomas di 15 per cento) e di altri simili tumori cerebrali.

“Appena come le mutazioni genetiche, le amplificazioni sono errori duraturi del DNA, rispetto ai cambiamenti transitori nella produzione delle proteine e di altri prodotti del gene,„ dice Charles Eberhart, M.D., il Ph.D., assistente universitario di patologia a Johns Hopkins. “Trovare l'amplificazione di Notch2 è una prova irrefutabile che la lega allo sviluppo di questi tumori cerebrali,„ ha aggiunto.

Nel loro studio, gli scienziati di Johns Hopkins hanno confrontato i livelli di indicatore della proteina per attività di gene Notch2 alla sopravvivenza di 35 pazienti di medulloblastoma. Di 11 paziente con gli alti livelli, sette sono morto. Di 24 pazienti senza proteina rilevabile, soltanto sei è morto.

L'ambulatorio e la radiazione standard per il medulloblastoma fa maturare circa 60 per cento dei bambini, ma spesso provoca molte difficoltà di apprendimento neurologiche e.

“Vorremmo sviluppare una droga che pregiudica soltanto la via Notch2, poiché bloccare altri membri della famiglia della tacca può realmente avere l'effetto opposto ed incoraggiare la crescita del cancro,„ dice il ventilatore di Xing, M.D., il Ph.D., il primo autore dello studio ed il collega postuniversitario a Johns Hopkins.

In 25 di 30 dei medulloblastomas che hanno studiato, il gruppo di Eberhart egualmente ha trovato i livelli più bassi dei prodotti del gene Notch1 confrontati a Notch2. Le proteine Notch1 forniscono normalmente un freno sulla crescita delle celle di medulloblastoma e bloccare la loro attivazione annullerebbe fuori alcuni degli effetti della droga. “L'effetto netto di tutta la droga dipenderà da quanto di ogni Notch1 e Notch2 è presente e poiché abbiamo trovato più Notch2, pensiamo che il disgaggio possa essere fornito di punta verso la fermata del cancro,„ speculi Eberhart.

Vicino a 2.000 bambini sono diagnosticati annualmente con tumore al cervello negli Stati Uniti. Uno in cinque tumori al cervello di infanzia è un medulloblastoma. Il cancro proviene dalla parte posteriore del cervello nel cervelletto. I tumori di Medulloblastoma sono caratterizzati spesso come assomigliando alla grande massa delle cellule staminali.