Indoprofen può piombo ai nuovi trattamenti per atrofia muscolare spinale

Una droga ritirata dagli scaffali della farmacia in 20 anni fa può indicare il modo un nuovo trattamento per atrofia muscolare spinale, o SMA, uno muscolo-spreco e malattia infantile spesso pericolosa.

Un nuovo studio suggerisce che la droga, chiamata indoprofen, aumenta la produzione di una proteina che è chiave alla sopravvivenza delle cellule nervose influenzate dalla malattia. Indoprofen è stato decollato il mercato dell'inizio degli anni 80 dovuto i rapporti delle reazioni gastrointestinali serie come pure riferisce che la droga ha causato il cancro nei ratti del laboratorio.

I ricercatori ora stanno esaminando i modi modificare la droga per renderla meno tossica agli esseri umani, hanno detto Arthur Burghes, un co-author di studio e un professore della biochimica molecolare e cellulare all'Ohio State University.

Mentre SMA direzione ogni anno soltanto circa uno in 6.000 Americani neonati, è la causa genetica principale della morte del bambino ed infantile negli Stati Uniti come pure l'Europa occidentale. Non c'è maturazione o il trattamento standard ed i bambini con il modulo più severo della malattia muoiono solitamente prima del loro secondo compleanno.

I motoneuroni - cellule nervose che inviano i segnali dal midollo spinale ai muscoli in tutto l'organismo - si deteriorano rapido in SMA dovuto i livelli diminuiti di proteina del motoneurone (SMN) di sopravvivenza. I pazienti con la malattia mancano di SMN1, un gene che produce la proteina di SMN. Per le ragioni per cui non è chiaro, questa carenza proteica pregiudica normalmente soltanto i motoneuroni del midollo spinale - tutte le altre celle nella funzione dell'organismo.

I pazienti di SMA hanno una o più copie di SMN2, un gene che produce i bassi livelli di proteina di SMN. Ma questi livelli non sono abbastanza su di fermare gli effetti deleteri di SMA sui motoneuroni spinali. Gli esperimenti del laboratorio facendo uso del indoprofen di per trattare il fibroblasto che umano le celle hanno provocato un incremento di 13 per cento della produzione della proteina di SMN nelle celle.

“Questo aumento è ordinamento come di dare un gene supplementare SMN2 ad un paziente - dare il paziente circa 13 - 15 per cento più proteina,„ Burghes ha detto. “Mentre questa protezione supplementare non farebbe maturare la malattia, potrebbe diminuire la severità dei sintomi.„

Lo studio compare nella questione attuale della chimica e della biologia del giornale. Burghes ha funzionato con un gruppo degli scienziati dalla Columbia University, degli istituti della sanità nazionali, dell'università di facoltà di medicina di Massachusetts e di un ospedale nel Regno Unito. Brent Stockwell, il ricercatore principale dello studio, è un ricercatore alla Columbia University.

I ricercatori hanno schermato 47.000 composti chimici per trovare quelli che amplificassero le capacità di produzione della proteina di SMN2. Sono stati inclusi in questo gruppo una serie di anti-infiammatori non steroidei (NSAIDs), quale ibuprofene. Da tutti i composti schermati, indoprofen era il solo droga compreso il solo NSAID - che ha mostrato un effetto.

I ricercatori hanno usato i fibroblasti umani catturati dai pazienti con tipo I SMA, il modulo più severo della malattia. Mentre SMA non nuoce ai fibroblasti, le celle ancora mancano del gene SMN1.

“Non possiamo estrarre i neuroni spinali dagli esseri umani ed i fibroblasti ci hanno dato niente male un'idea dell'influenza dei indoprofen sulle cellule umane,„ Burghes ha detto.

La produzione della proteina di SMN ha aumentato di 13 per cento nei fibroblasti trattati.

“Teoricamente, i bambini con i moduli meno severi di SMA possono ottenere la ancor più protezione che questa, poiché questi bambini hanno più copie del gene SMN2 dei bambini con il modulo più severo,„ Burghes ha detto.

I ricercatori egualmente hanno verificato gli effetti dei indoprofen sui mouse incinti con la prole di SMA.

“Che cosa è ancora poco chiaro è a che motoneuroni del punto la maggior parte del bisogno la proteina supplementare di SMN,„ Burghes ha detto. “Dovremmo dare il trattamento una volta che un paziente ha sintomi, prima dell'inizio di sintomi, o persino in utero? Non sappiamo appena.„

Nondimeno, indoprofen i ricercatori tranquilli di elasticità un buon punto di partenza per la creazione delle droghe per contribuire a trattare SMA, ha detto.

“Il punto seguente è di lavorare a modificare la droga per rendergli un composto ottimale per il trattamento dello SMA e provare a trovare altri composti che funzionano in un simile modo,„ Burghes ha detto. “La modifica chimica di indoprofen eventualmente ci aiuterà a creare una migliore droga.„